Il fisco italiano si arrende agli evasori

(Roma)ore 08:48:00 del 03/12/2016 - Categoria: , Denunce, Economia, Politica

Il fisco italiano si arrende agli evasori

Le parole della circolare riportatet dal Fatto sono fin troppo chiare: "La deterrenza esercitata dall'azione di accertamento nei confronti dell'evasione di massa è del tutto insufficiente".

Ci chiediamo perchè si debbano pagare le tasse, quando la maggior parte non le paga, e quando, pagando le tasse, come ringraziamento, lo stato non ascolta i cittadini e mette a premier imbroglioni come Renzi e ciarlattani come i suoi scagnozzi???

E così, come riporta il Fatto Quotidiano, l'Agenzia delle Entrate corre ai ripari rivedendo il suo modo di agire perché di fatto i conti non tornano. E una circolare delle Entrate diramata in Veneto alza un velo sulla capacità del Fisco di mettere le masi sulle cifre evase. Le parole della circolare riportatet dal Fatto sono fin troppo chiare: "La deterrenza esercitata dall'azione di accertamento nei confronti dell'evasione di massa è del tutto insufficiente". Di fatto l'ordine è quello di guardare altrove per recuperare il gettito evaso. L'obiettivo, spiega la direzione provinciale dell'Agenzia, è puntare ad "atti proficui", quelli che si chiudono "con acquiescenza e rinuncia all'impugnazione o con adesione".

Il Fisco comincia a mostrare i primi segni di resa. Il recupero dell'evasione con una strategia di massa a quanto pare non dà i frutti sperati.


La conseguenza è chiara: lasciare da parte tutti i procedimenti che invece non vengono impugnati. Secondo l'Agenzia proprio "la mancata impugnazione", con conseguente iscrizione a ruolo "deve considerarsi estremamente negativo in quanto sintomatico del totale disinteresse del contribuente verso il controllo. Che, pertanto, non risulta produttivo di alcun apprezzabile effetto concreto, neppure di deterrenza". Se il contribuente non impugna l'accertamento secondo l'Agenzia è del tutto inutile proseguire perché molto probabilmente il pagamento non ci sarà e di fatto "solo una minima parte degli importi a ruolo risultano poi riscossi". Infine la circolare diventa ancora più esplicita: "Stto i 3.500 euro per le piccole imprese, i professionisti e gli enti non commerciali" e "gli 8 mila euro per medie imprese e per accertamenti con determinazione sintetica del reddito". Cifre inferiori a queste, si legge, "comporteranno l'accantonamento dell'attività istruttoria".

Autore: Samuele

Notizie di oggi
La dittatura ha prodotto maggior diritti per i lavoratori di questa FALSA DEMOCRAZIA
La dittatura ha prodotto maggior diritti per i lavoratori di questa FALSA DEMOCRAZIA
(Roma)
-

La legge cosiddetta anti fascismo serve al PD per distrarre l'italiano credulone dai provvedimenti fascisti che il PD stesso promulga. Insomma, è uno specchio per le allodole.
La legge cosiddetta anti fascismo serve al PD per distrarre l'italiano credulone...

Agente Sisde svela tutto: DISTRUGGERE L'ITALIA IMPOVERENDO LE PERSONE! VIDEO
Agente Sisde svela tutto: DISTRUGGERE L'ITALIA IMPOVERENDO LE PERSONE! VIDEO
(Roma)
-

Un Agente del Sisde racconta quello che accadrà presto in Italia. In questo video un Agente del Sisde racconta i retroscena di una preparazione di dittatura che esiste ormai da circa 20 anni in Italia, dalla creazione della seconda repubblica, ma che pro
Un Agente del Sisde racconta quello che accadrà presto in Italia. In questo...

La Boldrini? Disprezza il Fascismo, ma usufruisce dei BENEFICI!
La Boldrini? Disprezza il Fascismo, ma usufruisce dei BENEFICI!
(Roma)
-

L’altro giorno la signora Boldrini  ( la signora tiene tanto al genere femminile ed io non  sentendomi di violentare la lingua Italiana, come fanno tanti giornalisti leccaculo storpiando il termine Presidente con Presidenta o peggio ancora Sindaco con Sin
L’altro giorno la signora Boldrini  ( la signora tiene tanto al genere femminile...

RENZI DELIRA: 'Crescita Pil? MERITO MIO'!
RENZI DELIRA: 'Crescita Pil? MERITO MIO'!
(Roma)
-

Quel che accade di buono nel Paese è merito suo, tutto ciò che non va è colpa degli altri. Anche se i fatti in questione accadono nello stesso periodo, nella fattispecie un lasso di tempo in cui era lui a guidare il governo da Palazzo Chigi
Quel che accade di buono nel Paese è merito suo, tutto ciò che non va è colpa...

5 miliardi agli africani: 0 EURO A CASALINGHE E NEONATI
5 miliardi agli africani: 0 EURO A CASALINGHE E NEONATI
(Roma)
-

Mentre il governo italiano veniva preso a pesci in faccia al G20 sulla questione dei sedicenti “profughi” e successivamente dall’eurogruppo sulla flessibilità di bilancio come e peggio di un qualsiasi esecutivo fantoccio dei tempi del nazismo, emergevano
Mentre il governo italiano veniva preso a pesci in faccia al G20 sulla questione...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati