Il discordo di addio di Renzi? Se lo e' fatto scrivere! Come coloro che si fanno scrivere la tesi di Laurea!!!

(Roma)ore 19:02:00 del 10/12/2016 - Categoria: , Denunce, Politica

Il discordo di addio di Renzi? Se lo e' fatto scrivere! Come coloro che si fanno scrivere la tesi di Laurea!!!

Ricordatevi che re giorgio è ancora vivo e vegeto e che alla consulta c'è un tOpino di nome giuliano: chissà perchè l'udienza sull'italicum è stata fissata a fine gennaio.........

Ricordatevi che re giorgio è ancora vivo e vegeto e che alla consulta c'è un tOpino di nome giuliano: chissà perchè l'udienza sull'italicum è stata fissata a fine gennaio.........

Renzi? Sputtanato! Il discorso dell’Addio/dimissioni? Se lo è fatto scrivere, come coloro che si fanno scrivere la tesi di Laurea: tutti i particolari

VOLETE SAPERE CHI HA SCRITTO IL DISCORSO DELLE DIMISSIONI DI RENZI? ALESSANDRO BARICCO, CHE E’ STATO CONTATTATO DOPO I PRIMI EXIT POLL – MA IL TESTO CHE LO SCRITTORE HA INVIATO A FILIPPO SENSI E’ STATO LETTO SOLO PARZIALMENTE – PRIMA DEL MONOLOGO D’ADDIO, MATTARELLA AVEVA RACCOMANDATO: “MATTEO, NON DIRE COSE DEFINITIVE” – RAPPORTI SEMPRE PIU’ GELIDI DEL ‘CERCHIO MAGICO’ CON LA BOSCHI

Sono le 19,30 di domenica 4 dicembre. A Palazzo Chigi, il clima è funebre. Il governo ha già gli exit poll dei principali sondaggisti. E tutti concordano con una chiara vittoria del “no”. Matteo chiama il Colle. Annuncia a Mattarella i “suoi” exit poll (che coincidono a quelli già in possesso del Colle). Il Capo dello Stato, forse immaginando le reazioni, gli dice: “mi raccomando non dire cose definitive”. Renzi lo sta talmente a sentire che a mezzanotte annuncia le dimissioni.

Piccolo passo indietro. I sondaggi sono quelli che sono, che faccio? si chiede il premierino, dopo la telefonata con il Quirinale. Luca Lotti e Filippo Sensi lo spingono a fare un discorso che lasci il segno. Maria Elena Boschi è contraria, ma ormai non la ascolta più nessuno. Tant’è che nella giornata tragica di domenica scorsa Matteo ha tempo solo per due rapide telefonate con la ministra delle Riforme. Come se fosse un Angelino Alfano qualunque.

Anche il ministro dell’Interno riceve una chiamata dall’inquilino (ancora per poco) di Palazzo Chigi. Gli garantisce il pieno sostegno ad ogni scelta che vorrà fare. E per dargli supporto, annuncia di essere a favore di elezioni anticipate: appena pronunciate, l’Udc esce dall’Ncd.

Nella serata di domenica, Sensi dice a Matteo: ok per il discorso “storico”, ma chi lo scrive? Ci vorrebbe uno scrittore di spessore. E la mente corre subito ad uno scrittore torinese, frequentatore della Leopolda. Immediatamente, Alessandro Baricco viene incaricato di scrivere il discorso sulle dimissioni che Renzi poi leggerà sommariamente a mezzanotte.

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Lotta alle fake news? Il Bavaglio al web una cosa ILLEGALE! Ma non ve lo diranno mai
Lotta alle fake news? Il Bavaglio al web una cosa ILLEGALE! Ma non ve lo diranno mai
(Roma)
-

Lotta alle fake news, o meglio alla libertà d’opinione: il decreto legge firmato da Adele Gambaro arriva in Senato (commissioni giustizia e affari costituzionali) e riapre la polemica sulla legge-bavaglio, tra profili di incostituzionalità, correttivi leg
Lotta alle fake news, o meglio alla libertà d’opinione: il decreto legge firmato...

Le ragioni per cui NON VOTARE e' una scelta sacrosanta, OGGI COME OGGI
Le ragioni per cui NON VOTARE e' una scelta sacrosanta, OGGI COME OGGI
(Roma)
-

Il voto, come non il voto, sono sempre significativi. In astratto vale l'argomento che chi non vota lascia decidere agli altri, ma non vuol dire che il suo non-voto non abbia significato, perché ogni presa di posizione è significativa per il politico
Il voto, come non il voto, sono sempre significativi. In astratto vale...

Bergamo come il FAR WEST: violenti scontri tra ROM rivali - VIDEO
Bergamo come il FAR WEST: violenti scontri tra ROM rivali - VIDEO
(Roma)
-

Pugni, spranghe, auto che si scontrano e quindici colpi di pistola per un regolamento di conti.
Pugni, spranghe, auto che si scontrano e quindici colpi di pistola per un...

Disastro Italia: mandiamo via i nostri giovani per prendere disperati senza cultura
Disastro Italia: mandiamo via i nostri giovani per prendere disperati senza cultura
(Roma)
-

Qualcosa ci inventeremo.. tra 30 anni. Oggi è troppo presto! E poi siamo ad agosto, perchè disturbare le vacanze degli Italiani!? Questi sono articoli che vanno bene a novembre! Evviva l'Italia!
Non preoccupiamoci. Fra 30 anni, quando questi ragazzi avranno versato zero...

La tua banca e' in crisi? Ti Bloccano il Conto Corrente!
La tua banca e' in crisi? Ti Bloccano il Conto Corrente!
(Roma)
-

Sarà senz’altro per il caldo, ma la notizia è sfuggita praticamente a tutti, sebbene la fonte fosse molto autorevole: la Reuters.
Sarà senz’altro per il caldo, ma la notizia è sfuggita praticamente a tutti,...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati