Il discordo di addio di Renzi? Se lo e' fatto scrivere! Come coloro che si fanno scrivere la tesi di Laurea!!!

(Roma)ore 19:02:00 del 10/12/2016 - Categoria: , Denunce, Politica

Il discordo di addio di Renzi? Se lo e' fatto scrivere! Come coloro che si fanno scrivere la tesi di Laurea!!!

Ricordatevi che re giorgio è ancora vivo e vegeto e che alla consulta c'è un tOpino di nome giuliano: chissà perchè l'udienza sull'italicum è stata fissata a fine gennaio.........

Ricordatevi che re giorgio è ancora vivo e vegeto e che alla consulta c'è un tOpino di nome giuliano: chissà perchè l'udienza sull'italicum è stata fissata a fine gennaio.........

Renzi? Sputtanato! Il discorso dell’Addio/dimissioni? Se lo è fatto scrivere, come coloro che si fanno scrivere la tesi di Laurea: tutti i particolari

VOLETE SAPERE CHI HA SCRITTO IL DISCORSO DELLE DIMISSIONI DI RENZI? ALESSANDRO BARICCO, CHE E’ STATO CONTATTATO DOPO I PRIMI EXIT POLL – MA IL TESTO CHE LO SCRITTORE HA INVIATO A FILIPPO SENSI E’ STATO LETTO SOLO PARZIALMENTE – PRIMA DEL MONOLOGO D’ADDIO, MATTARELLA AVEVA RACCOMANDATO: “MATTEO, NON DIRE COSE DEFINITIVE” – RAPPORTI SEMPRE PIU’ GELIDI DEL ‘CERCHIO MAGICO’ CON LA BOSCHI

Sono le 19,30 di domenica 4 dicembre. A Palazzo Chigi, il clima è funebre. Il governo ha già gli exit poll dei principali sondaggisti. E tutti concordano con una chiara vittoria del “no”. Matteo chiama il Colle. Annuncia a Mattarella i “suoi” exit poll (che coincidono a quelli già in possesso del Colle). Il Capo dello Stato, forse immaginando le reazioni, gli dice: “mi raccomando non dire cose definitive”. Renzi lo sta talmente a sentire che a mezzanotte annuncia le dimissioni.

Piccolo passo indietro. I sondaggi sono quelli che sono, che faccio? si chiede il premierino, dopo la telefonata con il Quirinale. Luca Lotti e Filippo Sensi lo spingono a fare un discorso che lasci il segno. Maria Elena Boschi è contraria, ma ormai non la ascolta più nessuno. Tant’è che nella giornata tragica di domenica scorsa Matteo ha tempo solo per due rapide telefonate con la ministra delle Riforme. Come se fosse un Angelino Alfano qualunque.

Anche il ministro dell’Interno riceve una chiamata dall’inquilino (ancora per poco) di Palazzo Chigi. Gli garantisce il pieno sostegno ad ogni scelta che vorrà fare. E per dargli supporto, annuncia di essere a favore di elezioni anticipate: appena pronunciate, l’Udc esce dall’Ncd.

Nella serata di domenica, Sensi dice a Matteo: ok per il discorso “storico”, ma chi lo scrive? Ci vorrebbe uno scrittore di spessore. E la mente corre subito ad uno scrittore torinese, frequentatore della Leopolda. Immediatamente, Alessandro Baricco viene incaricato di scrivere il discorso sulle dimissioni che Renzi poi leggerà sommariamente a mezzanotte.

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Meta' della RICCHEZZA MONDIALE in mano a soli 8 UOMINI
Meta' della RICCHEZZA MONDIALE in mano a soli 8 UOMINI
(Roma)
-

Un pugno di uomini posseggono la ricchezza di oltre metà della popolazione mondiale, secondo un’analisi di Oxfam, la confederazione internazionale specializzata in aiuto umanitario e progetti di sviluppo.
Un pugno di uomini posseggono la ricchezza di oltre metà della popolazione...

Governo: come mai NESSUNO parla di EVASIONE?
Governo: come mai NESSUNO parla di EVASIONE?
(Roma)
-

Lega e 5 Stelle hanno vinto le elezioni anche grazie alle promesse sulla riduzione delle imposte. Molto meno arato è il tema di costirngere tutti a pagare quanto dovuto
I due “non vincitori” del 4 marzo, Salvini e Di Maio, hanno puntato la loro...

Contratto di Governo: DOV'E' IL SUD?
Contratto di Governo: DOV'E' IL SUD?
(Roma)
-

Nella versione definitiva del contratto di governo tra Lega e M5S mancano politiche ad hoc per il Meridione
Il M5S ha tradito il Sud?  Scorrendo tra i trenta punti, in ben 57 pagine, alla...

Premier: Ecco chi e' l'avvocato Giuseppe Conte
Premier: Ecco chi e' l'avvocato Giuseppe Conte
(Roma)
-

Distinto ma disponibile, sempre in doppio petto ma guai a chiamarlo “tecnico”
Distinto ma disponibile, sempre in doppio petto ma guai a chiamarlo...

Con M5S e LEGA al governo, 20 cent in meno al litro sul CARBURANTE
Con M5S e LEGA al governo, 20 cent in meno al litro sul CARBURANTE
(Roma)
-

Ettore Livini, nella Repubblica, scrive che una delle prime proposte avanzate da Lega e M5S, riguarda l’eliminazione delle componenti anacronistiche delle accise sul carburante.
Ettore Livini, nella Repubblica, scrive che una delle prime proposte avanzate da...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati