Il calcio italiano parlano modenese

MISANO ADRIATICO (Rimini)ore 09:13:00 del 22/06/2013 - Categoria: Calcio

Il calcio italiano parlano modenese

Il Sassuolo, un piccolo centro di poco più di 42mila abitanti affronterà la massima serie per la sua prima volta

Il calcio della stagione 2013/2014 del Belpaese parlerà di derby, lasagne e culatello. Nuove squadre si presentano ai nastri di partenza e ci saranno delle matricole in entrambe le serie. Il Sassuolo, un piccolo centro di poco più di 42mila abitanti affronterà la massima serie per la sua prima volta. Sarà un debutto la Serie B invece per le formazioni di Trapani, Latina e Carpi. Sarà quindi un' ottima occasione per osservare nuovi calciatori più o meno sconusciuti alla ribalta del grande calcio.

Con la promozione in serie B del Carpi ai danni del Lecce, sono ben sei le formazioni emiliano-romagnole nelle due massime competizioni. Di queste sei, tre appartengono alla provincia di Modena. Al Sassuolo in serie A per la prima volta nella sua storia, si aggiungono per l'appunto Carpi e il Modena tra i cadetti. E' questo il record che non si vedeva da 14 anni, quando fu la provincia di Milano a calare il tris con Inter, Milan e Monza. Un altro record è quello dei derby cittadini in Serie A. Mai così tanti, ben cinque:

a Milano il Derby della Madonnina fra Milan e Inter;

a Roma il Derby della Capitale tra Roma e Lazio;

a Torino il Derby della Mole tra Juventus e Torino;

a Genova il Derby della Lanterna tra Genoa e Sampdoria;

a Verona il Derby della Scala tra Hellas e Chievo.

 L' Emilia-Romagna inoltre, è diventata in assoluto la regione più rappresentata (alle altre tre già citate, vanno aggiunte Bologna, Parma e Cesena). Al secondo postola Lombardia, che resta ferma a 5. Ad ex-aequo con 4 ci sono Toscana e Veneto. Quest'ultime con le retrocessioni di Grosseto e Vicenza hanno perso una rappresentante. 

Chi ha invece aumentato squadre sono la Campania (con l'Avellino), la Sicilia (con il Trapani) e il Lazio (con il Latina). Sceso a tre il Piemonte con la retrocessione della Pro Vercelli, mentre la regione Marche non ha più rappresentanza per via della retrocessione dell'Ascoli in Lega Pro.

Lo scenario di Serie A e Serie B del 2013/2014:

6 squadre: Emilia-Romagna (tre in A: Bologna, Parma e Sassuolo; tre in B: Modena, Cesena e Carpi)

5 squadre: Lombardia (tre in A: Milan, Internazionale e Atalanta; due in B: Brescia e Varese)

4 squadre: Toscana (due in A: Fiorentina e Livorno; due in B: Siena ed Empoli) 

4 squadre: Veneto (due in A: Hellas Verona e Chievo Verona; due in B: Padova e Cittadella)

3 squadre: Lazio (due in A: Lazio e Roma; una in B: Latina)

3 squadre: Piemonte (due in A: Juventus e Torino; una in B: Novara)

3 squadre: Liguria (due in A: Genoa e Samp; una in B: Spezia)

3 squadre: Campania (una in A: Napoli; due in B: Juve Stabia ed Avellino)

3 squadre: Sicilia (una in A: Catania; due in B: Palermo e Trapani)

2 squadre: Abruzzo (due in B: Pescara e Virtus Lanciano)

2 squadre: Calabria (due in B: Reggina e Crotone)

1 squadra: Friuli Venezia Giulia (una in A: Udinese)

1 squadra: Sardegna (una in A: Cagliari)

1 squadra: Puglia (una in B: Bari)

1 squadra: Umbria (una in B: Ternana)

Con zero squadre: Marche, Trentino Alto Adige, Basilicata, Molise e Valle D'Aosta. 

 

Autore: Matteo

Notizie di oggi
Zeman conferma: doping e SCUDETTI A TAVOLINO. Non solo la Juve
Zeman conferma: doping e SCUDETTI A TAVOLINO. Non solo la Juve
(Rimini)
-

Ennesimo capitolo della saga Zeman-Juventus con il tecnico boemo che ritorna su argomenti già ampiamente trattati in passato che lo portarono allo scontro diretto con il club bianconero
Ennesimo capitolo della saga Zeman-Juventus con il tecnico boemo che ritorna su...

Il SISTEMA Ferrero: truffa, fatture false e autoriciclaggio
Il SISTEMA Ferrero: truffa, fatture false e autoriciclaggio
(Rimini)
-

L'Espresso nel 2017 aveva svelato la galassia di interessi dell'imprenditore romano. A cui oggi la Guardia di Finanza ha sequestrato i beni per 2,6 milioni di euro
I pm di Roma hanno indagato il patron della Sampdoria e altre cinque persone. La...

Tentano di BRUCIARE la casa del giornalista REPORT che ha INDAGATO SULLA JUVE
Tentano di BRUCIARE la casa del giornalista REPORT che ha INDAGATO SULLA JUVE
(Rimini)
-

Ignoti hanno disegnato una croce rossa sul muro della sua abitazione, per poi cospargere di benzina il pianerottolo: provvidenziale l’abbaiare di un cane, che ha “sventato” il tentativo di intimidazione, avvenuto nella notte attorno alle quattro e mezzo.
Ignoti hanno disegnato una croce rossa sul muro della sua abitazione, per poi...

La Var c'e': perche' gli arbitri italiani NON la usano?
La Var c'e': perche' gli arbitri italiani NON la usano?
(Rimini)
-

L’analisi del quotidiano romano: «Il protocollo Var non è cambiato, solo che gli arbitri vogliono dimostrare di non aver bisogno di “aiutini”».
Il Var è da tempo un tema caldo, per i giornali. Dopo gli episodi controversi di...

Come le le grandi squadre si sono comprate il calcio
Come le le grandi squadre si sono comprate il calcio
(Rimini)
-

Un unico campionato su scala europea, alternativo ai tornei nazionali e alla Champions. Ecco il progetto segreto sponsorizzato dai club più ricchi d'Europa, tra cui Juventus, Real Madrid e Barcellona
Una Superlega europea del pallone. Un campionato riservato alle squadre più...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati