Il calcio italiano parlano modenese

MISANO ADRIATICO (Rimini)ore 09:13:00 del 22/06/2013 - Categoria: Calcio

Il calcio italiano parlano modenese

Il Sassuolo, un piccolo centro di poco più di 42mila abitanti affronterà la massima serie per la sua prima volta

Il calcio della stagione 2013/2014 del Belpaese parlerà di derby, lasagne e culatello. Nuove squadre si presentano ai nastri di partenza e ci saranno delle matricole in entrambe le serie. Il Sassuolo, un piccolo centro di poco più di 42mila abitanti affronterà la massima serie per la sua prima volta. Sarà un debutto la Serie B invece per le formazioni di Trapani, Latina e Carpi. Sarà quindi un' ottima occasione per osservare nuovi calciatori più o meno sconusciuti alla ribalta del grande calcio.

Con la promozione in serie B del Carpi ai danni del Lecce, sono ben sei le formazioni emiliano-romagnole nelle due massime competizioni. Di queste sei, tre appartengono alla provincia di Modena. Al Sassuolo in serie A per la prima volta nella sua storia, si aggiungono per l'appunto Carpi e il Modena tra i cadetti. E' questo il record che non si vedeva da 14 anni, quando fu la provincia di Milano a calare il tris con Inter, Milan e Monza. Un altro record è quello dei derby cittadini in Serie A. Mai così tanti, ben cinque:

a Milano il Derby della Madonnina fra Milan e Inter;

a Roma il Derby della Capitale tra Roma e Lazio;

a Torino il Derby della Mole tra Juventus e Torino;

a Genova il Derby della Lanterna tra Genoa e Sampdoria;

a Verona il Derby della Scala tra Hellas e Chievo.

 L' Emilia-Romagna inoltre, è diventata in assoluto la regione più rappresentata (alle altre tre già citate, vanno aggiunte Bologna, Parma e Cesena). Al secondo postola Lombardia, che resta ferma a 5. Ad ex-aequo con 4 ci sono Toscana e Veneto. Quest'ultime con le retrocessioni di Grosseto e Vicenza hanno perso una rappresentante. 

Chi ha invece aumentato squadre sono la Campania (con l'Avellino), la Sicilia (con il Trapani) e il Lazio (con il Latina). Sceso a tre il Piemonte con la retrocessione della Pro Vercelli, mentre la regione Marche non ha più rappresentanza per via della retrocessione dell'Ascoli in Lega Pro.

Lo scenario di Serie A e Serie B del 2013/2014:

6 squadre: Emilia-Romagna (tre in A: Bologna, Parma e Sassuolo; tre in B: Modena, Cesena e Carpi)

5 squadre: Lombardia (tre in A: Milan, Internazionale e Atalanta; due in B: Brescia e Varese)

4 squadre: Toscana (due in A: Fiorentina e Livorno; due in B: Siena ed Empoli) 

4 squadre: Veneto (due in A: Hellas Verona e Chievo Verona; due in B: Padova e Cittadella)

3 squadre: Lazio (due in A: Lazio e Roma; una in B: Latina)

3 squadre: Piemonte (due in A: Juventus e Torino; una in B: Novara)

3 squadre: Liguria (due in A: Genoa e Samp; una in B: Spezia)

3 squadre: Campania (una in A: Napoli; due in B: Juve Stabia ed Avellino)

3 squadre: Sicilia (una in A: Catania; due in B: Palermo e Trapani)

2 squadre: Abruzzo (due in B: Pescara e Virtus Lanciano)

2 squadre: Calabria (due in B: Reggina e Crotone)

1 squadra: Friuli Venezia Giulia (una in A: Udinese)

1 squadra: Sardegna (una in A: Cagliari)

1 squadra: Puglia (una in B: Bari)

1 squadra: Umbria (una in B: Ternana)

Con zero squadre: Marche, Trentino Alto Adige, Basilicata, Molise e Valle D'Aosta. 

 

Autore: Matteo

Notizie di oggi
Argentina e Israele...motivi di sicurezza? Ecco la VERITA' URLATA DA MESSI
Argentina e Israele...motivi di sicurezza? Ecco la VERITA' URLATA DA MESSI
(Rimini)
-

Beirut – L’amichevole fra Israele e Argentina, prevista per sabato a Gerusalemme, è stata annullata.
Gerusalemme, salta il match con l’Argentina. Messi: «Non gioco contro chi uccide...

Caro Sarri...sono i soldi a fare le rivoluzioni
Caro Sarri...sono i soldi a fare le rivoluzioni
(Rimini)
-

Chissà in quanti si sarebbero sganasciati dalle risate se, due settimane fa, avessero ascoltato qualcuno dire: finisce che il Napoli ingaggia Ancelotti, il Chelsea appende Sarri e l’allenatore toscano resta fermo perché sotto contratto il Napoli.
Chissà in quanti si sarebbero sganasciati dalle risate se, due settimane fa,...

Tributo a Maurizio Sarri: rivoluzionario vero e grande innovatore
Tributo a Maurizio Sarri: rivoluzionario vero e grande innovatore
(Rimini)
-

Finisce il rapporto tra Sarri e il Napoli, dopo tre campionati in crescita costante. Un lavoro tecnico moderno e di grande impatto ha permesso al club di raggiungere traguardi importanti.
L’arrivo di Ancelotti al Napoli certifica la fine del triennio di Maurizio...

JUVENTUS DIFFIDATA! 36 scudetti? PUBBLICITA' INGANNEVOLE!
JUVENTUS DIFFIDATA! 36 scudetti? PUBBLICITA' INGANNEVOLE!
(Rimini)
-

La Juventus sostiene di aver vinto 36 scudetti ma secondo l’avvocato napoletano Angelo Pisani si tratta di “pubblicità ingannevole”.
La Juventus sostiene di aver vinto 36 scudetti ma secondo l’avvocato napoletano...

Razzismo negli stadi? IMPUNITO, alla Lega Calcio NON INTERESSA
Razzismo negli stadi? IMPUNITO, alla Lega Calcio NON INTERESSA
(Rimini)
-

Ora è ufficiale: il Giudice Sportivo ha emesso la sua sentenza sui cori discriminatori di Sampdoria-Napoli. E si tratta di una decisione che non possiamo che definire ridicola: 20mila euro di multa al club blucerchiato.
Ora è ufficiale: il Giudice Sportivo ha emesso la sua sentenza sui cori...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati