I Tg parlano di Champions e della Raggi! VIDEO

(Roma)ore 13:21:00 del 25/02/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Politica

I Tg parlano di Champions e della Raggi! VIDEO

Questa mattina i carabinieri gli hanno notificato nel comune di residenza, a Scandicci, in Toscana, un invito a comparire convocandolo a piazzale Clodio per l’interrogatorio.

INDAGATO DALLA PROCURA DI ROMA IL PADRE DI RENZI NELL’INCHIESTA SUGLI APPALTI CONSIP
COINVOLTI PER RIVELAZIONE DEL SEGRETO D’UFFICIO E FAVOREGGIAMENTO ANCHE IL MINISTRO LUCA LOTTI, IL COMANDANTE GENERALE DELL’ARMA DEI CARABINIERI DEL SETTE E IL COMANDANTE DELLA LEGIONE TOSCANA DEI CARABINIERI, IL GENERALE SALTALAMACCHIA
IN QUESTA VICENDA RISULTA INDAGATO L’IMPRENDITORE ALFREDO ROMEO, CON IL QUALE TIZIANO RENZI AVREBBE AVUTO DEI CONTATTI SUI QUALI SI CONCENTRA ORA L’INDAGINE

Concorso in traffico di influenze. È questo il reato contestato a Tiziano Renzi, padre dell’ex presidente del consiglio Matteo, indagato dalla procura di Roma nell’inchiesta sugli appalti in Consip, la centrale acquisti della pubblica amministrazione. Questa mattina i carabinieri gli hanno notificato nel comune di residenza, a Scandicci, in Toscana, un invito a comparire convocandolo a piazzale Clodio per l’interrogatorio. Non è escluso che l’atto istruttorio possa avvenire già all’inizio della prossima settimana.

Il papà dell’ex inquilino di Palazzo Chigi ha confermato di aver ricevuto l’avviso di garanzia dai pm capitolini. «Ammetto la mia ignoranza ma prima di stamattina – ha commentato – neanche conoscevo l’esistenza del reato di traffico di influenze che comunque non ho commesso essendo la mia condotta assolutamente trasparente come i magistrati – cui va tutto il mio rispetto – potranno verificare. I miei nipoti sono già passati da una vicenda simile tre anni fa e devono sapere che il loro nonno è una persona perbene: il mio unico pensiero in queste ore è per loro».

Il procedimento all’attenzione dei pm capitolini è uno stralcio dell’inchiesta avviata a Napoli e inviata a Roma per competenza territoriale. Nell’inchiesta risultano indagati anche il ministro Luca Lotti, il comandante generale dell’Arma dei Carabinieri Tullio Del Sette e il comandante della Legione Toscana dei carabinieri, il generale Emanuele Saltalamacchia. Nei loro confronti la Procura contesta i reati di rivelazione del segreto d’ufficio e favoreggiamento.

Per l’inchiesta Consip, nel dicembre scorso, dopo aver ricevuto gli atti da Napoli, i pm capitolini hanno ascoltato il ministro dello Sport Lotti e il comandante generale dell’Arma, Del Sette. Entrambi hanno respinto le accuse, sostenendo di non aver mai rivelato ai vertici di Consip l’esistenza di indagini. In particolare Lotti, interrogato il 27 dicembre scorso, ha affermato di «non avere mai saputo nulla di indagini» relative alla Consip.

Dunque queste le accuse al giglio magio (Lotti +  Tiziano Renzi) a cui si aggiunge il generale dell’arma che avrebbe spifferato tutto. Accuse gravissime ed inquietanti ma i media preferiscono parlare della Raggi . Nicola Porro non ci sta e dice la sua inq uesto video:

[video]

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
I soldi del lavoro? Spesi in carri armati e missili, MA NESSUNO NE PARLA!
I soldi del lavoro? Spesi in carri armati e missili, MA NESSUNO NE PARLA!
(Roma)
-

In questi giorni la Commissione Bilancio della Camera dei Deputati ha iniziato a occuparsi del decreto della presidenza del consiglio che deve decidere la ripartizione di 46 miliardi di un fondo di investimenti (previsti fino al 2032) che la scorsa legge
In questi giorni la Commissione Bilancio della Camera dei Deputati ha iniziato a...

Giovani italiani sedentari come 60enni
Giovani italiani sedentari come 60enni
(Roma)
-

Tra studio, divano, televisione, smartphone, tablet e videogiochi, i bambini e gli adolescenti sono più sedentari di quanto finora immaginato.
Tra studio, divano, televisione, smartphone, tablet e videogiochi, i bambini e...

Ndrangheta e massoneria manovrano l'Italia (e danno ordini ai politici)
Ndrangheta e massoneria manovrano l'Italia (e danno ordini ai politici)
(Roma)
-

Secondo il rapporto della Dna siamo di fronte a un complesso di emergenze significative, ancora di più che in passato, di una ‘ndrangheta presente in tutti i settori nevralgici della politica, dell’amministrazione pubblica e dell’economia.
La ‘ndrangheta, la camorra e la sacra corona unita arrivano alle istituzioni,...

Molti benzinai truffano ripetutamente persone ignare: ECCO I LORO TRUCCHI
Molti benzinai truffano ripetutamente persone ignare: ECCO I LORO TRUCCHI
(Roma)
-

TRUFFE BENZINAI: QUESTE DICHIARAZIONI FARANNO SICURAMENTE ARRABBIARE MOLTI AUTOMOBILISTI. UN BENZINAIO HA DECISO DI RIVELARE TUTTI I “SEGRETI” DEL MESTIERE. QUEI TRUCCHI CHE MOLTI BENZINAI ADOTTANO QUANDO ANDIAMO A FARE RIFORNIMENTO.
TRUFFE BENZINAI: QUESTE DICHIARAZIONI FARANNO SICURAMENTE ARRABBIARE MOLTI...

STRAGE DI ITALIANI: ecco cosa ci sta uccidendo lentamente
STRAGE DI ITALIANI: ecco cosa ci sta uccidendo lentamente
(Roma)
-

LA MORTALITÀ IN ITALIA AUMENTA A LIVELLI ESPONENZIALI CON NUMERI DA CAPOGIRO PARAGONABILI AI TEMPI DI GUERRA! A SPIEGARE IL PERCHÈ DI CIÒ È MARIO GIORDANO.
LA MORTALITÀ IN ITALIA AUMENTA A LIVELLI ESPONENZIALI CON NUMERI DA CAPOGIRO...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati