I servizi segreti si suicidano: arrivavano Dalla Libia, Cosa Han Visto Di Cosi Importante?

(Bologna)ore 15:31:00 del 28/10/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce

I servizi segreti si suicidano: arrivavano Dalla Libia, Cosa Han Visto Di Cosi Importante?

Mercenari francesi mandati dalla NATO in Libia attraverso una società lussemburghese.

Mercenari francesi mandati dalla NATO in Libia attraverso una società lussemburghese.

MISTERY CRASH! CHI C’ERA A BORDO DELL’AEREO DA TURISMO SCHIANTATOSI A MALTA (VIDEO)? – A BORDO 5 PERSONE, TRA CUI 3 ‘DOGANIERI’ FRANCESI, TUTTI MORTI. IL MINISTERO DELLA DIFESA PARIGINO: ”ERANO NOSTRI FUNZIONARI”. AGENTI DEI SERVIZI IN MISSIONE DI RICOGNIZIONE SULLA LIBIA? (VIDEO)

Chi c’era a bordo dell’aereo precipitato questa mattina a Malta (e ripreso in questo video postato su Facebook dall’utente Laurent Azzopardi)? Molte le risposte, con conseguenti speculazioni sul tipo di missione. La prima versione ha ipotizzato che il Merlin IV fosse impegnato nei pattugliamenti al largo della Libia nel quadro dell’operazione Frontex. Successivamente si è parlato di tre doganieri francesi e di 2 membri d’equipaggio. Ma la Dogana ha smentito. Infine è intervenuto il Ministero della Difesa da Parigi: era nostro personale, partecipava a controlli anti-trafficanti nel Mediterraneo meridionale.

Il rebus della missione

Il velivolo, di proprietà della società lussemburghese CAE Aviation, dunque, sarebbe stato noleggiato dalle autorità francesi e basato a La Valletta. Alcuni osservatori ipotizzano un altro scenario: quello di un viaggio verso Misurata, in Libia, magari per trasferire personale dell’intelligence o militari. La Francia, infatti, ha schierato nel paese nord africano unità speciali in supporto alle milizie locali.

Stessa cosa hanno fatto gli Stati Uniti e l’Italia. Inoltre va ricordato che questo spazio geografico è attraversato da aerei da ricognizione e per lo spionaggio elettronico. Molto «noti» sono un paio di velivoli statunitensi che decollano dalla Sicilia o dall’isola di Pantelleria. Un altro da Creta. E spesso si tratta di mezzi noleggiati presso compagnie private americane.

Autore: Sasha

Notizie di oggi
Cosenza: 'la mia casa pignorata? Finita in mano ai PM!'
Cosenza: 'la mia casa pignorata? Finita in mano ai PM!'
(Bologna)
-

La sua casa finisce all’asta e ad acquistarla è un magistrato onorario che opera nello stesso circondario, quello di Cosenza.
La sua casa finisce all’asta e ad acquistarla è un magistrato onorario che opera...

Rapporto OPAC sulla Siria: Armi Chimiche INESISTENTI in quegli edifici
Rapporto OPAC sulla Siria: Armi Chimiche INESISTENTI in quegli edifici
(Bologna)
-

Alcuni giorni fa USA, Francia e l’Inghilterra hanno lanciato un attacco missilistico contro alcuni obiettivi in Siria sganciando ben 105 missili tra cui missili Tomahawk lanciati dal mare e bombe Jassm lanciate dai caccia bombardieri.
L’ OPAC (Organizzazione per la proibizione delle Armi Chimiche) aveva...

Saviano, Volo, Litizzetto, Hunziker: come i VIP manipolano il POPOLINO
Saviano, Volo, Litizzetto, Hunziker: come i VIP manipolano il POPOLINO
(Bologna)
-

Silenzio, retorica e complicità: i VIP italiani e la guerra in Siria
Da settimane, sui social è diventata virale la campagna di...

Esportatori di democrazia? Una volta si chiamavano COLONIZZATORI
Esportatori di democrazia? Una volta si chiamavano COLONIZZATORI
(Bologna)
-

Il suo nuovo libro si chiama “I coloni dell’austerity. Africa, neoliberismo e migrazioni di massa”.
Il suo nuovo libro si chiama  “I coloni dell’austerity. Africa, neoliberismo e...

Elettori BEFFATI: Di Maio cambia programma su Euro, Russia e Nato
Elettori BEFFATI: Di Maio cambia programma su Euro, Russia e Nato
(Bologna)
-

Due cattivoni assoluti – la guerra e l’euro – sono letteralmente spariti dalla fiaba “flessibile” dei 5 Stelle: prima delle elezioni funzionavano per ottenere voti, ma ora sono stati “sbianchettati” in funzione governativa. Della serie: perché nulla cambi
Due cattivoni assoluti – la guerra e l’euro – sono letteralmente spariti dalla...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati