I danni da mancanza da sonno? GRAVISSIMI! Non sottovalutarli

(Palermo)ore 15:08:00 del 02/06/2017 - Categoria: , Denunce, Salute

I danni da mancanza da sonno? GRAVISSIMI! Non sottovalutarli

NON RIESCI A DORMIRE E HAI PROBLEMI DI SONNO? FAI ATTENZIONE AI SERI DANNI CHE QUESTO PUÒ AVERE SULL’ ORGANISMO.NON SOTTOVALUTARE MAI IL PROBLEMA.  ASCOLTA IL TUO CORPO

NON RIESCI A DORMIRE E HAI PROBLEMI DI SONNO? FAI ATTENZIONE AI SERI DANNI CHE QUESTO PUÒ AVERE SULL’ ORGANISMO.NON SOTTOVALUTARE MAI IL PROBLEMA.  ASCOLTA IL TUO CORPO

Ci sono diverse ragioni che spingono l’uomo a non riuscire a dormire sonni tranquilli: l’agitazione, l’ansia per un esame o una situazione famigliare particolare, scompensi ormonali (occhio alla tiroide), menopausa ecc.
Non bisogna sottovalutare il problema perchè avere un sonno disturbato o irregolare può determinare problemi che il più delle volte si riscontrano sui tratti del nostro viso il quale appare spento, stanco e affaticato; per non parlare delle occhiaie che cambiano letteralmente i nostri tratti.
Il dormire poco e/o male e per un tempo ripetuto e prolungato è davvero un problema che deve trovare una soluzione in quanto può essere la causa di poca memoria, mancata concentrazione ma anche obesità, infarto e problemi di fertilità.
Certo non cose da poco.

Ora lasciatevi fare una semplicissima domanda:
Quanti di voi dormono almeno 7-8 ore al giorno? Sicuramente pochi, e non pochissimi!
Vi basti penare che in soli 30 anni gran parte della popolazione, a causa di esigenze e cambiamenti di stile di vita, ha abbassato di 2 ore la classica media fissata ad 8 (ore) e quindi si dorme tra le 6 e le 7 ore per notte…QUANDO VA BENE!
Ovviamente questo è un male e non giova all’organismo in nessun modo.
Stando ad uno studio Britannico del 2013, è stato osservato che chi dorme meno di 6 ore per notte è maggiormente esposto ad un rischio di mortalità elevato!
 Un’ altra ricerca condotta nell’ università di Alabama a Birmingham, ha riscontrato che perdere ore preziose di sonno per un tempo prolungato (3-4 settimane), aumenterebbe drasticamente il rischio d’infarto del 400%. A questo si aggiunge una propensione maggiore a soffrire di l’apnea notturne ed un maggior rischio di malattie cancerogene.
I rischi che si corrono sono davvero da non sottovalutare!

ECCO ALTRI PROBLEMI DERIVANTI DALLA PERDITA DI SONNO PROLUNGATA:

 E’ STATO OSSERVATO CHE LA MANCANZA DI SONNO INFLUISCE NEGATIVAMENTE SULL’ORGANISMO ANDANDO A AUMENTARE LA POSSIBILITA’ DI CONTRARRE  CANCRO AL SENO E AL COLON RETTALE.

ALTRI STUDI HANNO AFFERMATO CHE IL POCO SONNO CAUSA  OBESITA’, QUESTO PERCHE’ SI “RIVERSA” NEL CIBO SPAZZATURA OGNI PROBLEMA, CREDENDO CHE ESSO SIA UNA VALVOLA DI SFOGO. IN REALTA’ E’ NOCIVO!

 PROBLEMI DI IRRITABILITA’ E NERVOSISMO CRESCENTE.

 PROBLEMI E SCOMPENSI CARDIACI. Spesso l’insonnia gioca brutti scherzi al cuore rendendolo precario ed affaticato. Se già soffrite di patologie cardiache è opportuno consultare un medico per concordare una terapia idonea al problema.

 IL VISO APPARE STANCO E SPENTO, I NOSTRI LINEAMENTI ACCENTUANO LA STANCHEZZA E LASCIANO TRAPELARE UN PROBLEMA CHE SPESSO SI ESPLICA CON LA COMPARSA DI MACCHIE CUTANEE ED INVECCHIAMENTO PRECOCE

 INDEBOLIMENTO DEL TESSUTO CELEBRALE

 INDEBOLIMENTO DEL SISTEMA IMMUNITARIO e quindi una maggior propensione essere colpiti da influenze,infezioni alle vie respiratoria e raffreddore.
Dormire è di fondamentale importante per il nostro corpo.
Non si può ridurre e semplificare il concetto con il “dolce far niente”. Anzi… Il sonno supporta numerose funzioni vitali: fisiologiche e psicologiche le quali sono indispensabili per il corretto equilibrio della persona. Esso aiuta nella crescita così come nella riparazione dei tessuti, è implicato nel rafforzamento della memoria e l’apprendimento.
Insomma, perdere ore preziose di riposo può causare problemi che, a lungo andare, diventano sempre più seri e gravosi per l’individuo.
Per quanto sia possibile, cerchiamo di condurre una vita meno frenetica e più riposata, lasciamo alle spalle i problemi che ci affliggono e rilassiamo i muscoli per ridare nuovi slanci e nuova energia al nostro corpo. Il mondo è già frenetico di suo, per questo non lasciamoci stressare più del dovuto ma prendiamoci del tempo per noi e mettiamo da parte i rancori, le preoccupazioni e le ansie!
La vita è troppo bella per farsela rovinare da mille pensieri negativi.
E’ vero che non bisogna estraniarsi dalla realtà ma abbiamo il diritto di stare bene con noi stessi avendo cura del nostro corpo.

Da: QUI

Autore: Samuele

Notizie di oggi
TG1 ammette: Molti cibi sono FARMACI NATURALI! VIDEO
TG1 ammette: Molti cibi sono FARMACI NATURALI! VIDEO
(Palermo)
-

Il servizio è andato in onda il 25 febbraio scorso,in esso non si fa riferimento soltanto ai cibi e le sostanze miracolose contenute in essi capaci di combattere malattie,rallentare l’invecchiamento ecc,ma anche all’acido retinoico,un derivato della vitam
LO ABBIAMO SEMPRE DETTO,LA RETE DIVULGA DA TEMPO E ORA ANCHE IL TG1 È STATO...


(Palermo)
-


INCHIESTA JUVE-NDRANGHETA - Due anni e mezzo di inibizione da infliggere al...

Bloccati i fondi alla Lega. Caro Salvini, sarai mica preoccupato di dover lavorare per campare?
Bloccati i fondi alla Lega. Caro Salvini, sarai mica preoccupato di dover lavorare per campare?
(Palermo)
-

Il 24 luglio scorso il tribunale di Genova ha condannato Bossi e Belsito, riconosciuti colpevoli nel processo sulla truffa da 56 milioni di euro ai danni dello Stato. 
UNA SENTENZA CHE RICORDA A TUTTI GLI ITALIANI LA STORIA DELLA LEGA CHE SALVINI...

Italia politica non pervenuta: false promesse, inciuci e intrallazzi pre elezioni
Italia politica non pervenuta: false promesse, inciuci e intrallazzi pre elezioni
(Palermo)
-

Non una parola sui vaccini, silenzio assoluto sull’euro, eppure (o meglio: e quindi) Luigi Di Maio si candida a premier, rispolverando l’antico refrain gandhiano (“prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono, poi vinci”), come se i 5 Stelle aves
Non una parola sui vaccini, silenzio assoluto sull’euro, eppure (o meglio: e...

I trucchi del Governo e dell'Istat dietro i dati sul lavoro!
I trucchi del Governo e dell'Istat dietro i dati sul lavoro!
(Palermo)
-

Nonostante gli sforzi di fantasia scientifica di Eurostat – organismo europeo che ha deciso criteri di catalogazione dell’occupazione alquanto demenziali – e a dispetto degli sforzi estetici del presidente dell’Istat (Giorgio Alleva, renziano di ferro), l
Nonostante gli sforzi di fantasia scientifica di Eurostat – organismo europeo...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati