Guardate come trattavano Falcone in diretta tv!

PALERMO ore 19:43:00 del 07/03/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce, Sociale - Falcone

Guardate come trattavano Falcone in diretta tv!

Come alcuni di voi ricorderanno l’Italia ha attraversato pochi decenni fa un momento davvero critico e buio, caratterizzato tristemente da morti a sfondo politico mafioso e ancora oggi, si sentono di incriminazioni a stampo mafioso all’interno della casta

Cosa ne pensate di questo video? Lasciate il vostro parere e i vostri commenti nello spazio ad essi dedicati

Ebbene già a partire dagli anni ’90 del secolo scorso era possibile avvertire i primi germogli di infiltrazioni di tipo mafioso all’interno delle istituzioni e ciò era piuttosto chiaro e noto alla popolazione che vedeva inoltre omicidi e stragi all’ordine del giorno. Basta ricordare le più celebri e ancora oggi commemorate stragi di via d’Amelio e di Capaci, dove persero la vita Paolo borsellino e Giovanni Falcone con la sua scorta, ma purtroppo molte altre furono le vittime di mafia in Sicilia e non solo in questo oscuro periodo.

Oggi trattiamo un argomento molto serio che interessa il nostro Paese ma non solo in quanto negli ultimi secoli, la mafia, si è diffusa a macchia d’olio in tutto il mondo diramandosi in diverse organizzazioni. Come alcuni di voi ricorderanno l’Italia ha attraversato pochi decenni fa un momento davvero critico e buio, caratterizzato tristemente da morti a sfondo politico mafioso e ancora oggi, si sentono di incriminazioni a stampo mafioso all’interno della casta politica italiana.

Nel video che oggi abbiamo deciso di mostrarvi noterete come il magistrato Giovanni Falcone , che successivamente verrà barbaramente ucciso a causa del lavoro che stava svolgendo nell’ antimafia, viene aggredito verbalmente. A parlare è l’ex presidente della Sicilia Salvatore Cuffaro che difende veementemente la classe dirigente siciliana del tempo, accusando Falcone di avere infamato con false notizie l’immagine dei suoi colleghi.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
In pensione a 67 anni dal 2019: SENZA VERGOGNA!
In pensione a 67 anni dal 2019: SENZA VERGOGNA!

-

Prima di innalzare l età pensionistica ...dobbiamo tagliare gli sprechi, vitalizi e le super Pensioni (es Ventola 10000 mese ) e di chi ha versato pochi Contributi Perché non si fa un calcolo matematico inserendo la comparazione con Giudici, Generali dell
Prima di innalzare l età pensionistica ...dobbiamo tagliare gli sprechi,...

I partiti? Ci costano 160mila euro al giorno! (M5S compreso)...
I partiti? Ci costano 160mila euro al giorno! (M5S compreso)...

-

La Camera stanzia 32 milioni l’anno (50 mila euro a deputato), il Senato 21,3 milioni (67 mila euro a senatore). A ogni gruppo è assicurata una somma minima, che cresce in proporzione alla consistenza numerica.
Ogni giorno, sette giorni su sette, i gruppi parlamentari percepiscono 160 mila...

Il disastro delle FONDAZIONI BANCARIE finanziate dal GOVERNO LADRO
Il disastro delle FONDAZIONI BANCARIE finanziate dal GOVERNO LADRO

-

Crisi e affari 
discutibili hanno indebolito il patrimonio degli enti che ora hanno meno risorse in cassa da distribuire sul territorio. E adesso devono anche affrontare il buco del fondo Atlante, voluto da Renzi
Crisi e affari 
discutibili hanno indebolito il patrimonio degli enti che...

Vogliono dare la CITTADINANZA AGLI IMMIGRATI - NO ALLO IUS SOLI
Vogliono dare la CITTADINANZA AGLI IMMIGRATI - NO ALLO IUS SOLI

-

La cittadinanza non è un semplice documento ma deve essere il risultato di un lungo processo di acquisizione delle norme, usanze, consuetudini di un Paese
L'immigr azione rende più della droga. E non solo per l'organizzazione del...

Emilio Fede condannato a 2 anni: ma come mai in Italia NESSUNO va mai in galera???
Emilio Fede condannato a 2 anni: ma come mai in Italia NESSUNO va mai in galera???

-

È doveroso esprimere qui i sensi della più alta stima e considerazione alla brava gente perseguitata ad oltranza, espressamente Emilio Fede, Dell'Utri, Mangano, Riina, Formigoni, ecc. e purtroppo Silvio non c'è più per cambiare le leggi e liberare questi
Beati coloro che hanno fede nel Dio che tutto e tutti perdona e redime.Ma Dio...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati