Groenlandia, sciogliemento ghiacciai record: 10 miliardi di tonnellate d'acqua in mare in 1 solo giorno

(Firenze)ore 21:24:00 del 07/08/2019 - Categoria: , Ambiente, Denunce

Groenlandia, sciogliemento ghiacciai record: 10 miliardi di tonnellate d'acqua in mare in 1 solo giorno

L'isola raggiunta da un lembo dell'anticiclone africano che ha portato caldo record tra Parigi e la Germania: liquefazione al ritmo di 10 miliardi di tonnellate al giorno. Il primato del 2012, quando oltre il 92 per cento dello strato perenne fu colpito d

EMERGENZA SCIOGLIMENTO GHIACCIAI GROENLANDIA - Un’ondata di caldo anomalo ha colpito la Groenlandia causando un pesante scioglimento della sua calotta glaciale. A luglio, 197 miliardi di tonnellate d’acqua si sono riversate in mare (in un solo giorno si parla di ben 10 miliardi di tonnellate d’acqua!).

Le temperature di luglio sono state davvero elevatissime (è stato il luglio più caldo dal 2012). Purtroppo le temperature eccessive hanno colpito anche la Groenlandia con conseguenze molto pesanti. Secondo l’Istituto Meteorologico Danese, in questo mese si sono sciolti i ghiacci a velocità record riversando in mare oltre 197 miliardi di tonnellate d’acqua e provocando così un innalzamento del livello dell’Oceano di 0,5 millimetri.

EMERGENZA SCIOGLIMENTO GHIACCIAI GROENLANDIA - Il giorno peggiore è stato mercoledì 31 luglio quando si è verificato il più grande scioglimento dei ghiacci dal 2012.

EMERGENZA SCIOGLIMENTO GHIACCIAI GROENLANDIA - A raccontarla in cifre, fa persino più impressione. Nella sola giornata di mercoledì, oltre 10 miliardi di tonnellate d'acqua sono stati riversati nell'Atlantico e nell'Artico, valore che fa salire a 197 miliardi di tonnellate la perdita totale di ghiaccio sull'isola in questa estate. Per dare un'idea, un miliardo di tonnellate d'acqua corrisponde al volume di liquido contenuto in 400 mila piscine olimpiche; 100 milioni di tonnellate riversate negli Oceani - appena più della metà del ghiaccio svanito a luglio, provocano l'innalzamento del livello marino globale di poco più di un quarto (0,28) di millimetro.

Qualche altro dato: lo "sversamento" totale di questo 2019, pari a 240 miliardi di tonnellate, avvicina il primato assoluto, i 290 miliardi di tonnellate di ghiaccio che si sciolsero nel 2012. E di regola lo scioglimento prosegue per tutto il mese di agosto. In quella stagione record - almeno dal 1981, da quando cioè il fenomeno viene misurato presso lo Snow and Ice Data Center di Boulder, Colorado - la liquefazione parziale degli strati solidi interessò addirittura il 92 per cento del permafrost. Per concludere, uno studio scientifico completato a giugno - opera di climatologi e fisici danesi e statunitensi - stima che lo scioglimento dei soli ghiacci della Groenlandia indurrà un innalzamento delle acque oceaniche compreso tra i 5 e i 33 centimetri entro il 2100. L'ipotetica liquefazione totale dello strato bianco dell'isola sarebbe da sola in grado di elevare il livello marino medio di circa 7,2 metri.

Le ondate di caldo non sono una novità, ma, spiega Mike Sparrow dell'Organizzazione meteorologica mondiale delle Nazioni Unite "oggi si verificano con frequenza 10 volte superiore rispetto a 100 anni fa". E il profondo Nord (in generale i poli) sono le aree più vulnerabili. "Quando la temperatura media globale sale di un grado - prosegue Sparrow - puoi persino non accorgertene, se stai seduto a Londra o ad Amburgo - Ma questo è il valore medio, mentre la differenza è molto più accentuata verso l'Artide o l'Antartide".

Se è vero che sopra Nuuk e dintorni l'ondata africana sta per scorrere via, "tutto lascia pensare - dice Mottram - che avremo ancora temperature miti e cieli limpidi: questi ultimi sono una concausa quasi altrettanto importante, assieme al caldo, dello scioglimento dei ghiacci". In altre parole, il fenomeno sembra destinato a persistere, anche se il temometro dovesse riportarsi su cifre prossime alla norma.

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Allarme Furti con Chiave Bulgara mentre siamo in vacanza: come i ladri entrano in casa in pochi secondi
Allarme Furti con Chiave Bulgara mentre siamo in vacanza: come i ladri entrano in casa in pochi secondi
(Firenze)
-

ALLARME FURTI CHIAVE BULGARA IN ITALIA - L’allarme sulla sicurezza delle nostre abitazioni è un problema crescente, il numero di furti continua ad aumentare.
ALLARME FURTI CHIAVE BULGARA IN ITALIA - L’allarme sulla sicurezza delle nostre...

Italia a RISCHIO RECESSIONE, ma ai nostri parlamentari non interessa
Italia a RISCHIO RECESSIONE, ma ai nostri parlamentari non interessa
(Firenze)
-

ITALIA A RISCHIO RECESSIONE - Lo spettro della crisi economico-finanziaria torna a farsi vivo in Europa.
ITALIA A RISCHIO RECESSIONE - Lo spettro della crisi economico-finanziaria torna...


(Firenze)
-


CROLLO PONTE MORANDI, LA SITUAZIONE 1 ANNO DOPO - "The Phantom Pain" o la...

Reddito di cittadinanza? Boom di beneficiari IRREGOLARI (70%)
Reddito di cittadinanza? Boom di beneficiari IRREGOLARI (70%)
(Firenze)
-

REDDITO DI CITTADINANZA BENEFICIARI IRREGOLARI - Dall’Inps, informalmente, fanno sapere che dall’inizio dell’anno la Guardia di Finanza ha scoperto 3mila furbetti che hanno ottenuto il reddito di cittadinanza, ma nonostante questo continuavano a lavorare
REDDITO DI CITTADINANZA BENEFICIARI IRREGOLARI - Dall’Inps, informalmente, fanno...

Conti Correnti Svizzeri a rischio: chiesti i NOMI degli italiani a UBS
Conti Correnti Svizzeri a rischio: chiesti i NOMI degli italiani a UBS
(Firenze)
-

CONTI CORRENTI SVIZZERI A RISCHIO PER GLI ITALIANI - Tempi bui per i contribuenti che detengono un conto corrente in Svizzera.
CONTI CORRENTI SVIZZERI A RISCHIO PER GLI ITALIANI - Tempi bui per i...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati