Grecia: la situazione disastrosa

(Torino)ore 23:49:00 del 07/05/2016 - Categoria: Denunce, Economia, Esteri - Crisi greca

Grecia: la situazione disastrosa

Secondo uno studio della European School of Management and Technology, visionato dal quotidiano economico tedesco Handelsblatt e rilanciato dall'Huffington Post, il 95% degliaiuti europei alla Grecia sarebbe, in realtà, serviti a ripianare altri debiti e,

Da che mondo i mondo i "salvataggi" aiutano i creditori (privati), non i debitori (pubblico). Niente di nuovo sotto il sole. Chi crea a interesse dal nulla draga ricchezza (reale) e impera sul debitore: così è stato concepito il gioco

GLI AIUTI ECONOMICI ALLA GRECIA SAREBBERO STATI DUNQUE GETTATI IN UNA SORTA DI BUCO NERO. "IL PACCHETTO DI AIUTI - AMMETTE JÖRG ROCHOLL, PRESIDENTE DELL'EUROPEAN SCHOOL OF MANAGEMENT AND TECHNOLOGY - È SERVITO PRINCIPALMENTE PER SALVARE LE BANCHE EUROPEE". SECONDO ROCHOLL, CHE È ANCHE CONSIGLIERE DEL MINISTERO DELLE FINANZE TEDESCO, "I CONTRIBUENTI EUROPEI HANNO SALVATO GLI INVESTITORI PRIVATI". DOVE SONO I FETENTONI ANTI-GRECI CHE PULLULAVANO DA QUESTE PARTI?

Secondo uno studio della European School of Management and Technology, visionato dal quotidiano economico tedesco Handelsblatt e rilanciato dall'Huffington Post, il 95% degliaiuti europei alla Grecia sarebbe, in realtà, serviti a ripianare altri debiti e, in particolar modo, a ricapitalizzare le banche. "Nel dettaglio, dei 215 miliardi effettivamente concessi sul totale stabilito, appena 9,7 miliardi sarebbero stati destinati al budget governativo, 86,9 miliardi sarebbero stati utilizzati per restituire altri prestiti e 52,3 miliardi per pagare gli interessi del debito - si legge sull'Huffington Post - 37,3 miliardi sarebbero invece stati destinati agli istituti di credito".

Gli aiuti economici alla Grecia sarebbero stati dunque gettati in una sorta di buco nero. "Il pacchetto di aiuti - ammette Jörg Rocholl, presidente dell'European School of Management and Technology - è servito principalmente per salvare le banche europee". Secondo Rocholl, che è anche consigliere del ministero delle Finanze tedesco, "i contribuenti europei hanno salvato gli investitori privati".

Anche le banche italiane hanno usufruito di questo servizio ,con la scusa di far ripartire l'economia degli italiani

Ma non sono servite a nulla. Dei 240 miliardi di euro, che attraverso i due piani di salvataggio del 2010 e del 2012 sono finiti nelle casse di Atene, non sono andati ai greci. Mentre infiammava la peggiore Crisi economica che abbia mai investito l'Unione europea, solto una minima parte della somma sarebbe realmente finita nelle disponibilità del governo ellenico e, di rimando, ai suoi cittadini.

Ma che grande novità! In fin dei conti Berlusconi è stato fatto fuori da GerMania e Francia proprio perché voleva che le banche fossero "salvate" dai titoli tossici greci, che avevano sottoscritto a piene mani visti gli enormi rendimenti, dai propri governi. Mentre Merkel e Sarkozy volevano che tutti gli Stati europei contribuissero al salvataggio delle banche franco-tedesche, le più esposte al rischio Grecia. Così almeno è stato raccontato da vari autori che hanno intervistato gli attori principali dell'epoca.

Le cifre del piano di salvataggio pensato per la Grecia sono drammatiche. Ma non sono servite a nulla. La denuncia: "I contribuenti europei hanno salvato gli investitori privati"

Autore: Alberto

Notizie di oggi
L'INCHIESTA SULLE BANCHE NON TOCCHERA' ETRURIA E MPS!
L'INCHIESTA SULLE BANCHE NON TOCCHERA' ETRURIA E MPS!
(Torino)
-

In realtà c'è di tutto. Ci sono i vecchietti che vorrebbero speculare con i loro risparmi, ci sono quelli che si fidano del funzionario di banca non immaginando che le banche potrebbero anche fallire, comunque tenere i soldi sul conto corrente costa e qua
In realtà c'è di tutto. Ci sono i vecchietti che vorrebbero speculare con i loro...

CROCETTA ATTACCA RENZI: 'MI TOCCA UN POSTO IN PARLAMENTO!'
CROCETTA ATTACCA RENZI: 'MI TOCCA UN POSTO IN PARLAMENTO!'
(Torino)
-

Questa in cui viviamo non è piu' una Repubblica Democratica.La democrazia è solo un lontano ricordo.questi ,politici di professione,sono i padroni,e come ogni padrone fanno come gli pare
Questa in cui viviamo non è piu' una Repubblica Democratica.La democrazia è solo...

QUANTO SIETE DISPOSTI A SOPPORTARE? ANCHE LA PAZIENZA DEGLI ITALIANI (CHE DORMONO) HA UN LIMITE
QUANTO SIETE DISPOSTI A SOPPORTARE? ANCHE LA PAZIENZA DEGLI ITALIANI (CHE DORMONO) HA UN LIMITE
(Torino)
-

Siete disposti a rimanere segregati in casa perché se uscite fuori per una semplice passeggiata rischiate di essere aggrediti, picchiati ed anche uccisi per un furto di pochi euro e nessun branca delle istituzioni ha la voglia e la capacità di difendervi?
Siete disposti a rimanere segregati in casa perché se uscite fuori per una...

8 mila bambini OGNI GIORNO muoiono di fame PRIMA DEI 5 ANNI: E NOI PARLIAMO DEL NULLA!
8 mila bambini OGNI GIORNO muoiono di fame PRIMA DEI 5 ANNI: E NOI PARLIAMO DEL NULLA!
(Torino)
-

I numeri sono numeri, e poco importa che quelli denunciati da Save the Children nel rapporto appena rilasciato sulla malnutrizione e l’infanzia siano esorbitanti: 3 milioni di bambini muoiono ogni anno prima di compierne 5 per mancanza di cibo o di cibo a
I numeri sono numeri, e poco importa che quelli denunciati da Save the Children...

Cesare Battisti torna in Italia? Sarebbe OTTIMO da ONOREVOLE!
Cesare Battisti torna in Italia? Sarebbe OTTIMO da ONOREVOLE!
(Torino)
-

A ogni campagna elettorale spunta Battisti. Che sia estradato e cosi si pone fine a questa vicenda.
A ogni campagna elettorale spunta Battisti. Che sia estradato e cosi si pone...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati