Gravissime le accuse contro il conduttore Nicola Porro

(Torino)ore 20:05:00 del 17/05/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce, Sociale - Virus Nicola Porro

Gravissime le accuse contro il conduttore Nicola Porro

«Non si venga a dire che l’azienda ha fatto proposte alternative a Porro perché, da quanto abbiamo appreso, si tratta di ipotesi risibili, come programmi in una fascia di ascolto assolutamente inadatta per quel genere di trasmissione o mini strisce di poc

Porteremo anche noi la questione in Commissione di Vigilanza come esempio di cancellazione del pluralismo con una gestione che privilegia sperperi, assunzioni di amici, cancellazione di presenze scomode. Tra l’altro la conduzione di Porro non può certo essere accusata di faziosità perché il taglio plurale di ‘Virus’ è verificabile, puntata dopo puntata». Sulla stessa linea anche Fabrizio Cicchitto, del Ncd, partito alleato del Pd di Renzi: «Nicola Porro è un professionista eccellente che sta dando un contributo importante al giornalismo e alla tv, offrendo sempre uno spunto originale al dibattito pubblico. Mi auguro che le voci sulla cancellazione di “Virus”, condotto da Porro, siano smentite quanto prima», dice il deputato di Ncd-Ap. «La Rai – prosegue – deve puntare a un arricchimento della sua offerta informativa e giornalistica: cancellare Porro e “Virus” sarebbe un errore gravissimo perché porterebbe a un impoverimento del pluralismo. Mi auguro, quindi, che non siano messe in campo scelte senza senso».

Un programma di successo, con ottimi ascolti e una buona credibilità, con l’unico “difetto”, agli occhi della governance renziana della Rai, di non essere allineato alle posizione del governo e di essere condotto da un giornalista che non arriva dalla solita area di centrosinistra. Ecco perché “Virus” di Nicola Porro, firma de “Il Giornale“, sarà con tutta probabilità chiuso senza troppe spiegazioni dalla dirigenza di viale Mazzini in quella che può essere definita una vera e propria epurazione politica, se saranno confermate le indiscrezioni che danno il programma di Raidue fuori dal palinsesto del prossimo anno. «Quella di Nicola Porro è una presenza che aggiungeva un pizzico di pluralismo in una Rai appiattita sulle posizioni della sinistra e del governo», si indigna Maurizio Gasparri (FI), che aggiunge: «Non si venga a dire che l’azienda ha fatto proposte alternative a Porro perché, da quanto abbiamo appreso, si tratta di ipotesi risibili, come programmi in una fascia di ascolto assolutamente inadatta per quel genere di trasmissione o mini strisce di pochi secondi di durata. Si tratta di un’epurazione a tutti gli effetti. Il Cda, poteri a parte, ha il dovere di occuparsene.

Purghe staliniane nella Rai Renziana: cancellato Virus! Gravissime le accuse contro il conduttore Nicola Porro: si era messo in testa di fare informazione!!

Autore: Sasha

Notizie di oggi
Toronto: furgone killer uccide 10 persone. Video
Toronto: furgone killer uccide 10 persone. Video
(Torino)
-

Il bilancio ufficiale parla anche di 15 feriti. Arrestato il guidatore: sarebbe uno studente 25enne di origini armene
Panico a Toronto, dove un van di colore bianco è piombato su una piccola...

Meglio dottori criminali che onesti? Due pesi e due misure
Meglio dottori criminali che onesti? Due pesi e due misure
(Torino)
-

L’elenco dei medici indagati, arrestati e incriminati dalla magistratura è lunghissimo
Non passa giorno senza che la cronaca elenchi casi di camici bianchi corrotti,...

Addio Mose – Sta affondando sotto la marea burocratica
Addio Mose – Sta affondando sotto la marea burocratica
(Torino)
-

La marea burocratica affonda il Mose. Così 8 miliardi si inabissano in laguna
Ordinanze prefettizie, interventi dell’Autorità nazionale anticorruzione e ora...

La Storia conferma: il mito DEMOCRATICO e' FALLITO
La Storia conferma: il mito DEMOCRATICO e' FALLITO
(Torino)
-

Abbiamo un grosso problema. Si chiama “mito democratico”. Cosa sia questa democrazia, in realtà, è una delle domande più difficili da porre alla modernità.
Abbiamo un grosso problema. Si chiama “mito democratico”. Cosa sia questa...

GENDERLESS: Con la scusa delle liberta' la natura e' stata MESSA DA PARTE!
GENDERLESS: Con la scusa delle liberta' la natura e' stata MESSA DA PARTE!
(Torino)
-

Con la scusa delle libertà l’uomo sta sempre più violentando la parte intima della natura.
Con la scusa delle libertà l’uomo sta sempre più violentando la parte intima...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati