Granito, guida

(Milano)ore 15:42:00 del 03/04/2017 - Categoria: , Guide

Granito, guida

Quest'ultimo può dunque arrivare in superficie e raffreddarsi per il repentino cambio di temperatura, dando origine così a rocce di tipo effusivo.

Granito Milano - Il granito è una roccia magmatica intrusiva, generatasi in seguito al raffreddamento e alla conseguente cristallizzazione del magma fuso.
Quest'ultimo può dunque arrivare in superficie e raffreddarsi per il repentino cambio di temperatura, dando origine così a rocce di tipo effusivo. Nel caso del granito invece, la cristallizzazione avviene al di sotto della superficie, tra 1,5 e i 50 km di profondità. 
Un processo molto più lento che consente la formazione di granuli di cristalli ben visibili, minerali come l'ortoclasio (appartenente al gruppo dei feldspati), le miche e il quarzo. 

Partiamo da una definizione ufficiale, facendo una semplicissima ricerca su wikipedia:

granito: è una delle rocce più abbondanti sulla superficie terrestre; si tratta di una roccia ignea intrusiva felsica, con grana che va da media a grossolana e occasionalmente può presentare megacristalli. Il suo nome deriva dal latino granum (a grani), con chiaro riferimento alla sua struttura olocristallina. Il granito è classificato tramite il diagramma QAPF, nel quale si colloca nel campo delle rocce sovrassature, ossia con contenuti di quarzo compresi tra il 20 e il 60%.

marmo: Il marmo è una roccia metamorfica composta prevalentemente di carbonato di calcio (CaCO3).Il vocabolo marmo deriva dal greco antico μάρμαρον (mármaron)[1] o μάρμαρος (mármaros), con il significato di "pietra splendente"[2][3], a sua volta derivato dal verbo μαρμαίρω (marmàirō), che significa "splendere, brillare". Il marmo si forma attraverso un processo metamorfico da rocce sedimentarie, quali il calcare o la dolomia, che provoca una completa ricristallizzazione del carbonato di calcio di cui sono in prevalenza composte e danno luogo ad un mosaico di cristalli dicalcite o di dolomite (minerale). L'azione combinata della temperatura e la pressione, durante la trasformazione della roccia sedimentaria in marmo, porta alla progressiva obliterazione delle strutture e tessiture originariamente presenti nella roccia, con la conseguente distruzione di qualsiasi fossile, stratificazione o altra struttura sedimentaria presenti nella roccia originaria.

Non ci hai capito nulla???

Ora te la faccio più facile.

il granito è composto prevalentemente da quarzo;

il marmo da carbonato di calcio.

Ancora confuso?

Ok, vediamo se facciamo qualche esempio pratico.

Dal punto di vista estetico, il granito si presenta in grani...

il marmo si presenta con una pasta omogenea...

Quindi già a guardarli si nota la netta differenza.

E le loro caratteristiche fisiche e meccaniche?

Due pianeti diversi!

Ci sono delle differenze così grandi che possono portarti a scegliere un granito piuttosto che un marmo in alcuni ambienti di casa tua.

Ma quali sono queste caratteristiche?

Se provate a domandare a qualsiasi marmista (anche il più scapestrato) quale materiale è più duro, questo vi risponderà: il granito!

Ma cosa vuol dire duro?I

Per un artigiano che lavora la pietra, duro vuol dire che è più difficile da lavorare.

Perché

si taglia con maggiore difficoltà

si lucida con maggiore difficoltà

si riga con maggiore difficoltà

non si rompe facilmente.

Autore: Luca

Notizie di oggi
Codice Tributo 1655: come funziona la compensazione degli 80 Euro di Renzi
Codice Tributo 1655: come funziona la compensazione degli 80 Euro di Renzi
(Milano)
-

Il cosiddetto Codice Tributo 1655 è stato istituito nel 2014 dall’Agenzia delle entrate e permette ai datori di lavori di recuperare il bonus di 80 euro corrisposto ai propri dipendenti.
Il cosiddetto Codice Tributo 1655 è stato istituito nel 2014 dall’Agenzia delle...

Un sito non e' sicuro? Ecco come controllarlo
Un sito non e' sicuro? Ecco come controllarlo
(Milano)
-

E-mail, Facebook, WhatsApp o Twitter. Ogni giorno usando i nostri profili in Rete veniamo invasi dai link
E-mail, Facebook, WhatsApp o Twitter. Ogni giorno usando i nostri profili in...

Migliori modi per RISCALDARE CASA senza spendere troppo!
Migliori modi per RISCALDARE CASA senza spendere troppo!
(Milano)
-

Non serve pagare salate bollette per riscaldare casa durante l’inverno, basta seguire alcuni facili accorgimenti che vi permetteranno di mantenere l’ambiente caldo anche quando fuori si gela.
Fa freddo e con le temperature che si abbassano inevitabilmente aumenta l’uso di...


(Milano)
-


La sicurezza del nostro computer, così come degli altri dispositivi elettronici,...

Segnali di INFARTO 1 mese prima che accada: LEGGI
Segnali di INFARTO 1 mese prima che accada: LEGGI
(Milano)
-

Ci sono individui i quali presentano una particolare predisposizione all’infarto.
ANCHE L’ OMS AVVERTE: FATE MOLTA ATTENZIONE A QUESTI 5 SEGNALI. ECCO COME CAPIRE...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati