Gran Bretagna contro UE: cosa sapere

(Torino)ore 19:19:00 del 14/07/2016 - Categoria: Denunce, Esteri, Politica

Gran Bretagna contro UE: cosa sapere

I top manager di istituti di credito, società di finanziamento e banche di investimento pagheranno molto cari gli errori di cattiva condotta, i casi di negligenza che provocano perdite, la gestione errata del rischio e altri comportamenti che colpiscono l

Il nuovo ordinamento entrato prevede pene rigorose per i top manager che causano il fallimento degli istituti che dirigono

E noi, come nei racconti di Dickens guardiamo attraverso il vetro appannato della nostra realtà un mondo che possiamo solo sognare.

In Gran Bretagna i top manager che con comportamenti scorretti causano il fallimento delle imprese e degli istituti di credito che dirigono, rischiano fino a sette anni di carcere e multe “senza limite”, che potranno intaccare bonus e stipendi. Sono entrate in vigore il 7 marzo le nuove norme fortemente volute dal Cancelliere dello Scacchiere, il ministro delle Finanze britannico George Osborne, secondo il quale il nuovo ordinamento mostra come “il governo abbia appreso la lezione del passato”. 

I top manager di istituti di credito, società di finanziamento e banche di investimento pagheranno molto cari gli errori di cattiva condotta, i casi di negligenza che provocano perdite, la gestione errata del rischio e altri comportamenti che colpiscono l’impresa e i suoi clienti. “È giusto – ha dichiarato il ministro – che un senior manager vada in prigione se le sue azioni hanno causato il fallimento”.

E da noi quando si comincerà a legiferare in questo senso? È tanto difficile capire che per disinnescare le iperboli finanziarie spregiudicate basate su derivate e controderivate, ficcate a forza nel portafoglio di ignari clienti, bisogna semplicemente renderle non convenienti agli operatori stessi?

CLICCA MI PIACE PER SEGUIRCI SU FACEBOOK!

Autore: Carmine

Notizie di oggi

(Torino)
-


I mainstream media (TheGuardian e BBC in testa) , sebbene in maniera sottile...

David Rockefeller muore a 101 anni: DETENEVA IL MONDO
David Rockefeller muore a 101 anni: DETENEVA IL MONDO
(Torino)
-

Avrebbe compiuto 102 anni tra meno di tre mesi. Il banchiere americano David Rockefeller, considerato tra gli uomini più ricchi del mondo, è morto lunedì 20 marzo mentre dormiva nella sua casa di Pocantico Hills, a New York.
Avrebbe compiuto 102 anni tra meno di tre mesi. Il banchiere americano David...

Il Debito Pubblico? E' ILLEGITTIMO! DIFFONDI
Il Debito Pubblico? E' ILLEGITTIMO! DIFFONDI
(Torino)
-

“DETESTARE” IL DEBITO E RIFIUTARSI DI SOTTOSTARE AL CAPPIO DEL SUO PAGAMENTO È COSA FATTIBILE E DEL TUTTO LECITA,UNA VOLTA DIMOSTRATA LA SUA ILLEGITTIMITÀ.
“DETESTARE” IL DEBITO E RIFIUTARSI DI SOTTOSTARE AL CAPPIO DEL SUO PAGAMENTO È...

Terapia del dolore, la verità
Terapia del dolore, la verità
(Torino)
-

Esiste, quindi, un ramo della medicina capace di alleviare le sofferenze dei malati ancora poco sfruttato in Italia, perché si scontra con diversi aspetti tipici di una cultura radicata.
È una legge dello Stato che garantisce l’accesso alla terapia del dolore e il...

La Finanza? Uccide quanto il terrorismo! VIDEO SHOCK
La Finanza? Uccide quanto il terrorismo! VIDEO SHOCK
(Torino)
-

L’INTERVENTO DI DIEGO FUSARO ALLA TRASMISSIONE LA GABBIA SU LA7:”E’ TERRORISMO ANCHE LA VIOLENZA ECONOMICA DEL SISTEMA FINANZIARIO CHE GENERA VITTIME”.
L’INTERVENTO DI DIEGO FUSARO ALLA TRASMISSIONE LA GABBIA SU LA7:”E’ TERRORISMO...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati