Gli USA conoscono le posizioni dell ISIS ma non le colpiscono!

(Roma)ore 22:05:00 del 25/07/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce, Esteri

Gli USA conoscono le posizioni dell ISIS ma non le colpiscono!

La Russia dispone di informazioni secondo le quali gli Stati Uniti sarebbero a conoscenza della localizzazione delle posizioni strategiche dei militanti dell’ISIS, ma non le colpiscono. Lo ha riferito il Ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov.

La Russia dispone di informazioni secondo le quali gli Stati Uniti sarebbero a conoscenza della localizzazione delle posizioni strategiche dei militanti dell’ISIS, ma non le colpiscono. Lo ha riferito il Ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov.

CLICCA MI PIACE PER SEGUIRCI SU FACEBOOK!

Rilasciando un’intervista ad un programma del “Primo Canale” russo, Lavrov ha detto che il governo degli Stati Uniti “Non è stato molto attento quando all’inizio ha creato la coalizione, oppure ha cospirato verso obiettivi che non erano quelli dichiarati al pubblico“.

Secondo il ministro degli Esteri, la coalizione si è creata spontaneamente, “nel giro di pochi giorni è stato comunicato che la coalizione includeva un certo numero di paesi e poi sono iniziati i bombardamenti”.

Lavrov ha detto che da una’analisi delle operazioni aeree svolte da alcuni dei paesi che fanno parte della coalizione “abbiamo avuto una strana impressione…. Come se oltre a combattere l’ISIS ci sia dietro qualcos’altro che interessi la coalizione…”

Il ministro ha poi aggiunto che: “Spero di non deludere nessuno dicendo che alcuni  della coalizione hanno a disposizione le esatte posizioni dell’ISIS, ma chi comanda la coalizione (gli Stati Uniti) non dà il consenso per farle colpire“.

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
SGOBBARE TUTTO IL GIORNO SENZA FIATARE - ecco presente e futuro dei giovani italiani
SGOBBARE TUTTO IL GIORNO SENZA FIATARE - ecco presente e futuro dei giovani italiani
(Roma)
-

Siamo una generazione cresciuta a pane ed etica del lavoro: sapevamo che avremmo dovuto studiare molto, e bene, per poter avere un lavoro degnamente retribuito.
Siamo una generazione cresciuta a pane ed etica del lavoro: sapevamo che avremmo...

Cosa ci fanno 4 poliziotti italiani in servizio in Cina?
Cosa ci fanno 4 poliziotti italiani in servizio in Cina?
(Roma)
-

QUATTRO UFFICIALI ITALIANI (DUE DELL’ARMA E DUE DELLA POLIZIA DI STATO) SONO SBARCATI IN CINA PER PRESTARE SERVIZIO PRESSO LE ATTRAZIONI TURISTICHE DI PECHINO. MOTIVO DEL VIAGGIO: UN PROGRAMMA DI SCAMBIO INTERNAZIONALE TRA CINA E ITALIA VOLTO A GARANTIRE
QUATTRO UFFICIALI ITALIANI (DUE DELL’ARMA E DUE DELLA POLIZIA DI STATO) SONO...

Come gli americani vengono spiati dai droni: I SEGRETI DELLA NGA
Come gli americani vengono spiati dai droni: I SEGRETI DELLA NGA
(Roma)
-

SPIARE I CITTADINI A CASA LORO, ATTRAVERSO DRONI. POTREBBE ESSERE LA VERA MISSIONE DELLA MISTERIOSA NGA, STRUTTURA-OMBRA DI INTELLIGENCE CREATA DA OBAMA PER EFFETTUARE SANGUINOSI BOMBARDAMENTI AGGIRANDO IL CONTROLLO DEMOCRATICO DEL CONGRESSO.
SPIARE I CITTADINI A CASA LORO, ATTRAVERSO DRONI. POTREBBE ESSERE LA VERA...

Tav Torino-Lione: un vero affare per la Francia! TANTO STIAMO PAGANDO ANCHE PER LORO!
Tav Torino-Lione: un vero affare per la Francia! TANTO STIAMO PAGANDO ANCHE PER LORO!
(Roma)
-

TAV TORINO-LIONE, VERO AFFARE. PER CHI? NON CERTO PER L’ITALIA, CHE PAGHEREBBE IN GRAN PARTE ANCHE LA TRATTA IN TERRITORIO FRANCESE DELL’IPOTETICO EURO-TUNNEL ALPINO, GIÀ NOTO COME “LA GRANDE OPERA PIÙ INUTILE DELLA STORIA”.
TAV TORINO-LIONE, VERO AFFARE. PER CHI? NON CERTO PER L’ITALIA, CHE PAGHEREBBE...

Bibite in lattina DANNOSE PER IL CERVELLO?
Bibite in lattina DANNOSE PER IL CERVELLO?
(Roma)
-

DOPO LA CONFERMA CHE QUANDO APRIAMO UNA BIBITA IN LATTINA - ZUCCHERATA O DIET CHE SIA - CI PREPARIAMO INEVITABILMENTE A INGRASSARE, ARRIVA UN'ALTRA CATTIVA NOTIZIA: SE CONSUMATE CON ASSIDUITÀ, LE BEVANDE DOLCI O DOLCIFICATE POSSONO DANNEGGIARE IL CERVELLO
DOPO LA CONFERMA CHE QUANDO APRIAMO UNA BIBITA IN LATTINA - ZUCCHERATA...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati