Gli mette un topo morto nella calza perchè la odia

SIENA ore 13:14:00 del 10/01/2015 - Categoria: Cronaca, Curiosità

Gli mette un topo morto nella calza perchè la odia

Gli mette un topo morto nella calza perchè la odia | L’analisi di Italiano Sveglia

Odiare una persona significa non poterla nemmeno vedere a priori, a prescindere da cosa ci fa e cosa non ci fa. Odiare una persona non vuol dire evitarla, significa pensarla sempre e in questo caso negativamente. Ecco l’accaduto di Siena.

E dalla calza della Befana spunta un topo morto. Per punire chi gli stava francamente sulle scatole ha attinto alla tradizione, quella della calza della Befana, e molto, moltissimo all’odio: l’odio per quel vicino di casa con cui è ai ferri corti da anni e che gli ha atto perdere la bussola al punto di andare a caccia di topi, catturarne uno e metterlo nella calza della Befana che il vicino di casa si è ritrovato in cassetta.

Potrebbe essere la nuova moda per mandare un messaggio al vetriolo ai nostri nemici giurati, quella di infilare un topo nella calza della Befana e farglielo trovare in cassetta. In attesa di vedere se la cosa (ci auguriamo di no, ovviamente) faccia proseliti, eccoci a raccontare una storia che sembra uscita dal guinnes degli scherzi di pessimo gusto. Teatro di questa storia molto stile Pierino un condominio di Monteriggioni.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Francia, i gillet gialli VINCONO LA BATTAGLIA. Aumento del carburante SOSPESO
Francia, i gillet gialli VINCONO LA BATTAGLIA. Aumento del carburante SOSPESO

-

Il primo ministro francese Edouard Philippe annuncerà una moratoria sull’aumento delle tasse sui carburanti
Il primo ministro francese Edouard Philippe, secondo fonti governative, è pronto...

Kalsarikannit MANIA: FILM E ALCOL sul DIVANO DI CASA LA NUOVA MODA!
Kalsarikannit MANIA: FILM E ALCOL sul DIVANO DI CASA LA NUOVA MODA!

-

La tendenza arriva dalla Finlandia e si è già diffusa rapidamente negli Stati Uniti
Bere qualcosa da soli, in pigiama o in biancheria, e senza dover uscire di casa....

Nigeria: piu' di 600 cristiani MASSACRATI in solo 8 mesi. E NESSUNO FA NULLA
Nigeria: piu' di 600 cristiani MASSACRATI in solo 8 mesi. E NESSUNO FA NULLA

-

Da marzo a ottobre sono state distrutte 30 chiese, rase al suolo 4.436 case, mentre 38 mila cristiani vivono in 10 campi per sfollati. Vescovo anglicano di Jos: «Viviamo nel terrore. I musulmani ci uccidono»
Almeno 646 cristiani sono stati massacrati solo tra marzo e ottobre nel 2018, e...

Orrore al Campo Rom di Foggia: bimbi venduti per 28mila euro
Orrore al Campo Rom di Foggia: bimbi venduti per 28mila euro

-

Prostituzione minorile e bimbi venduti per 28 mila euro. L’orrore nel campo rom di Foggia
Non c’è fine al disagio che le “risorse” già presenti sul nostro territorio...

Volete il VERO NATALE? Andate a Salisburgo: ve ne innamorerete!
Volete il VERO NATALE? Andate a Salisburgo: ve ne innamorerete!

-

Le testimonianze dei primi Christkindlmarkt qui risalgono addirittura al 1491 (prima che Cristoforo Colombo scoprisse gli hamburger e il Ringraziamento, per intenderci).
Partiamo da un presupposto: se questa città fosse un profumo sarebbe quello del...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati