GianFranco Fini indagato per riciclaggio: finira' come sempre a TARALLUCCI E VINO?

(Bari)ore 08:17:00 del 16/04/2017 - Categoria: , Denunce, Politica

GianFranco Fini indagato per riciclaggio: finira' come sempre a TARALLUCCI E VINO?

E PENSARE CHE ALMIRANTE GLI AVEVA REGALATO UN PARTITO BEN STRUTTURATO E CON RADICI NEL TERRITORIO. POTEVA FARLO EVOLVERE IN UNA DESTRA MODERNA INVECE SI È RIVELATO UN VERO INCAPACE E HA BUTTATO VIA TUTTO.

E PENSARE CHE ALMIRANTE GLI AVEVA REGALATO UN PARTITO BEN STRUTTURATO E CON RADICI NEL TERRITORIO. POTEVA FARLO EVOLVERE IN UNA DESTRA MODERNA INVECE SI È RIVELATO UN VERO INCAPACE E HA BUTTATO VIA TUTTO.

L'ex presidente della Camera è indagato per riciclaggio insieme alla famiglia Tulliani, la compagna Elisabetta, il "suocero" Sergio e il "cognato" Giancarlo. Su quest'ultimo pende addirittura un mandato d'arresto che, però, non è stato eseguito dal momento che Tulliani è fuggito a Dubai.

Nei giorni scorsi era stato lo stesso ex presidente della Camera a chiedere, tramite i propri difensori, di essere sentito dal pm Barbara Sargenti e dall'aggiunto Michele Prestipino, titolari dell'indagine, affinché fosse chiarita al più presto la sua posizione. Agli stessi difensori l'ex leader di Alleanza Nazionale aveva dato mandato di querelare per calunnia l'ex parlamentare Amedeo Laboccetta il quale, con le sue dichiarazioni sugli affari della famiglia Tulliani e di Corallo, aveva chiamato in causa Fini. L'iscrizione nel registro degli indagati dell'ex presidente della Camera sarebbe scaturito in seguito alle perquisizioni a carico di Sergio e Giancarlo Tulliani che erano state eseguite nel dicembre del 2016. Gli accertamenti bancari e finanziari sui rapporti intestati alla famiglia Tulliani avrebbero portato alla luce riciclaggio, reimpiego e auto-riciclaggio da parte di Sergio, Giancarlo, Elisabetta Tulliani e dello stesso Fini. Un giro di affari illeciti che avrebbe fatto fruttare la bellezza di 7 milioni di euro.

Autore: Samuele

Notizie di oggi
Renzi sulla via del tramonto: avra' ancora la voglia di fare il PAGLIACCIO?
Renzi sulla via del tramonto: avra' ancora la voglia di fare il PAGLIACCIO?
(Bari)
-

QUESTI I SONDAGGI. LA REALTA’ SARA’ CHE BISOGNERA’ ANDARE AL SEGGIO, PIUTTOSTO TURANDOSI IL NASO. MA IL PRIMO NEMICO, OGGI, E’ IL PD RENZIANO. RICORDATEVELO!
IL CODARDO SENTE PUZZA DI BATOSTA E SI NASCONDE. GIRANO SONDAGGI PESSIMI PER IL...

Il lavoro e' un male sociale: godetevi la vita
Il lavoro e' un male sociale: godetevi la vita
(Bari)
-

Contrariamente ad una idea diffusa ad arte dai centri di condizionamento dello spettacolo moderno, il lavoro non è una catastrofe naturale.
Contrariamente ad una idea diffusa ad arte dai centri di condizionamento dello...

L'uomo e' ormai un lavoratore scemo, povero e che non si ribella
L'uomo e' ormai un lavoratore scemo, povero e che non si ribella
(Bari)
-

L’uomo è un animale adattabile: si adatta anche alle cose che dovrebbe ripudiare. Ci adattiamo a mangiare cibo spazzatura, a respirare veleni, a stare in coda un’ora al mattino in tangenziale per andare al lavoro e un’altra ora la sera per tornare a casa.
L’uomo è un animale adattabile: si adatta anche alle cose che dovrebbe...

Yemen, bombe italiane massacrano IN SILENZIO civili e bambini
Yemen, bombe italiane massacrano IN SILENZIO civili e bambini
(Bari)
-

Bombe italiane fabbricate in Sardegna e assemblate negli Emirati Arabi Uniti uccidono civili, tra cui bambini, in Yemen. Questo è quello che avviene in una guerra per procura, un massacro sotto silenzio.
Bombe italiane fabbricate in Sardegna e assemblate negli Emirati Arabi Uniti...

Sarabanda TRUCCATO: la nostalgia PALESEMENTE costruita a tavolino
Sarabanda TRUCCATO: la nostalgia PALESEMENTE costruita a tavolino
(Bari)
-

Operazione nostalgia di una lentezza disarmante e palesemente costruita a tavolino. Il problema è che tutti, Papi per primo, recitano peggio che a una festa dell'oratorio. Tre ore che potrebbero stare tranquillamente in 45 minuti e una noia insostenibile.
Operazione nostalgia di una lentezza disarmante e palesemente costruita a...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati