Germania e immigrazione

(Milano)ore 18:37:00 del 20/08/2016 - Categoria: Cronaca, Esteri

Germania e immigrazione

Per accelerare i respingimenti, Petry propone di caricare i migranti su delle navi e scaricarli su due isole fuori il territorio UE, non meglio precisate, sotto tutela delle Nazioni Unite, divisi per sesso; in una gli uomini, nell’altra donne, bambini e f

Per accelerare i respingimenti, Petry propone di caricare i migranti su delle navi e scaricarli su due isole fuori il territorio UE, non meglio precisate, sotto tutela delle Nazioni Unite, divisi per sesso; in una gli uomini, nell’altra donne, bambini e famiglie.

Frauke Petry, leader di “Alternativa per la Germania”, partito che si oppone alla Merkel e che mette in discussione l’euro e l’adesione della Germania alla moneta unica, ha presentato una proposta alquanto “bizzarra” per quanto riguarda i richiedenti asilo respinti, in un’intervista al Bild.

Frauke Petry si è ispirata all’Australia, la quale ospita in due isole del Pacifico, Nauru e Manus, i richiedenti asilo che cercano di raggiungere in barca illegalmente l’Australia e che vengono intercettati in mare.

FRAUKE PETRY: I RICHIEDENTI ASILO RESPINTI VANNO CARICATI SU NAVI E SCARICATI SU DUE ISOLE PER POI PRENDERE, MOLTO RAPIDAMENTE, LA STRADA DI CASA.

“Sicuramente così sarà meno costoso e più sicuro per le donne, che non rispetto all’attuale situazione” ha affermato Frauke Petry in un’intervista al Bild.

Petry inoltre chiede che “Ufficio federale per l’immigrazione e i rifugiati” venga trasformato in un “Ufficio dell’Autorità per la migrazione del ritorno”, che dovrebbe garantire ai clandestini di lasciare il paese il più rapidamente possibile.

Autore: Alberto

Notizie di oggi
Teletrasporto? Altro che fantascienza! Entro 20 anni la Cina rivoluzionera' il mondo
Teletrasporto? Altro che fantascienza! Entro 20 anni la Cina rivoluzionera' il mondo
(Milano)
-

Entro 20 anni sarebbe possibile “teletrasportare” merci e perfino esseri umani. Non è pià fantascienza: «Il teletrasporto umano potrebbe presto diventare realtà», scrive Massimo Fenris su “Blasting News”.
Addio petrolio e guerre? Fine dell’era delle auto e dei treni, delle navi e...

Stato islamico: un progetto made in USA
Stato islamico: un progetto made in USA
(Milano)
-

La leggenda di al-Qaida e della minaccia del “nemico estero” è sostenuta dai media e dalla propaganda governativa.
La leggenda di al-Qaida e della minaccia del “nemico estero” è sostenuta dai...

Integrazione? Carceri Francesi OSTAGGIO DELL'ISLAM (pure le italiane)
Integrazione? Carceri Francesi OSTAGGIO DELL'ISLAM (pure le italiane)
(Milano)
-

In Francia la polizia penitenziaria è in sciopero per i continui e sempre più frequenti attacchi ai quali sono sottoposti i secondini per mano di detenuti islamisti.
In Francia la polizia penitenziaria è in sciopero per i continui e sempre più...

L'antifascismo dei centri sociali: video INQUIETANTE del pestaggio militante Forza Nuova
L'antifascismo dei centri sociali: video INQUIETANTE del pestaggio militante Forza Nuova
(Milano)
-

Massimo Ursino è il responsabile provinciale di Forza Nuova di Palermo e proprio nella sua città è stato legato mani e piedi e pestato da antifascisti con il volto coperto, nella centrale via Dante.
Massimo Ursino è il responsabile provinciale di Forza Nuova di Palermo e proprio...

USA (e non Iran) Fonte VERO del terrorismo: scrittore americano shock
USA (e non Iran) Fonte VERO del terrorismo: scrittore americano shock
(Milano)
-

Si tratta di affermazioni forti che lo scrittore statunitense argomenta e con cui cerca di convincere esperti ed appassionati di politica internazionale.
GLI STATI UNITI SONO LA PIÙ GRANDE FONTE DI TERRORISMO AL MONDO, NON LA...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati