Germania e immigrazione

(Milano)ore 18:37:00 del 20/08/2016 - Categoria: Cronaca, Esteri

Germania e immigrazione

Per accelerare i respingimenti, Petry propone di caricare i migranti su delle navi e scaricarli su due isole fuori il territorio UE, non meglio precisate, sotto tutela delle Nazioni Unite, divisi per sesso; in una gli uomini, nell’altra donne, bambini e f

Per accelerare i respingimenti, Petry propone di caricare i migranti su delle navi e scaricarli su due isole fuori il territorio UE, non meglio precisate, sotto tutela delle Nazioni Unite, divisi per sesso; in una gli uomini, nell’altra donne, bambini e famiglie.

Frauke Petry, leader di “Alternativa per la Germania”, partito che si oppone alla Merkel e che mette in discussione l’euro e l’adesione della Germania alla moneta unica, ha presentato una proposta alquanto “bizzarra” per quanto riguarda i richiedenti asilo respinti, in un’intervista al Bild.

Frauke Petry si è ispirata all’Australia, la quale ospita in due isole del Pacifico, Nauru e Manus, i richiedenti asilo che cercano di raggiungere in barca illegalmente l’Australia e che vengono intercettati in mare.

FRAUKE PETRY: I RICHIEDENTI ASILO RESPINTI VANNO CARICATI SU NAVI E SCARICATI SU DUE ISOLE PER POI PRENDERE, MOLTO RAPIDAMENTE, LA STRADA DI CASA.

“Sicuramente così sarà meno costoso e più sicuro per le donne, che non rispetto all’attuale situazione” ha affermato Frauke Petry in un’intervista al Bild.

Petry inoltre chiede che “Ufficio federale per l’immigrazione e i rifugiati” venga trasformato in un “Ufficio dell’Autorità per la migrazione del ritorno”, che dovrebbe garantire ai clandestini di lasciare il paese il più rapidamente possibile.

Autore: Alberto

Notizie di oggi
Vescovo di Aleppo: Armi cimiche UN PRETESTO, come in IRAN. VIDEO
Vescovo di Aleppo: Armi cimiche UN PRETESTO, come in IRAN. VIDEO
(Milano)
-

“Sia fatta luce su tutto ed emerga la verità non come hanno fatto con l’Iraq in cui hanno distrutto il Paese dicendo che c’erano le armi chimiche. Così come hanno fatto con l’ Iraq lo stanno facendo ora con la Siria.
“Sia fatta luce su tutto ed emerga la verità non come hanno fatto con l’Iraq in...


(Milano)
-


VALLANZASCA LIBERO – L’EX BOSS DELLA MALA MILANESE, NONOSTANTE I 4 ERGASTOLI...

Sardegna? Altro che Paradiso! L'Isola piu' MILITARIZZATA d'Europa
Sardegna? Altro che Paradiso! L'Isola piu' MILITARIZZATA d'Europa
(Milano)
-

Per tanti turisti è solo mare e spiagge da sogno. Si parla pochissimo dell’altra faccia della Sardegna: sull’isola ci sono il 67 per cento delle servitù militari italiane, i tre più grandi poligoni d’Europa
Per tanti turisti è solo mare e spiagge da sogno. Si parla pochissimo dell’altra...

I Pacifisti? I PEGGIORI GUERRAFONDAI (quando gli fa comodo!)
I Pacifisti? I PEGGIORI GUERRAFONDAI (quando gli fa comodo!)
(Milano)
-

Ma com’è diventata smart la guerra. Davvero nice. E non è solo Donald Trump a dirlo, elogiando i suoi missiloni nuovi di pacca, ultimo modello superaccessoriato di serie
Ma com’è diventata smart la guerra. Davvero nice. E non è solo Donald Trump a...

2018? Stessa SOLFA! Cresce la SPESA MILITARE, tagliato tutto il RESTO!
2018? Stessa SOLFA! Cresce la SPESA MILITARE, tagliato tutto il RESTO!
(Milano)
-

I dati dell’Osservatorio Milex: la spesa militare vale l’1,4% del Pil. Pesa, oltre ai bilanci di Difesa, l’aumento dell’importo destinato al ministero dello Sviluppo per l’acquisto di nuovi armamenti.
I dati dell’Osservatorio Milex: la spesa militare vale l’1,4% del Pil. Pesa,...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati