George Clooney produrrà serie Tv contro le compagnie farmaceutiche

(Milano)ore 12:40:00 del 25/06/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce, Salute

George Clooney produrrà serie Tv contro le compagnie farmaceutiche

George Clooney dice stop alle case farmaceutica ed unisce le sue forse per trattare un argomento spinoso e davvero molto delicato: LA CORRUZIONE DELLE INDUSTRIE FARMACEUTICHE.

Questo accade perchè noi siamo per loro galline dalle uova doro… L’obiettivo principale delle case farmaceutiche non è guarire il malato sconfiggendo la malattia, bensì renderci schiavi dipendenti di queste sostanze che non giovano a nessuno. Se non alle loro tasche… COME SI PUO’ PENSARE CHE CHI GUADAGNA MILIARDI DI SOLDI SULLE NOSTRE MALATTIE, SIA INTERESSATO A SALVARE LA VITA DI CHI NE SOFFRE?

Dobbiamo unirci tutti in questa denuncia, dobbiamo ribellarci a questi sistemi basati sulla corruzione! Noi siamo esseri umani e non cavie da laboratorio! DIFFONDIAMO QUANTO PIU’ POSSIBILE..

George Clooney dice stop alle case farmaceutica ed unisce le sue forse per trattare un argomento spinoso e davvero molto delicato: LA CORRUZIONE DELLE INDUSTRIE FARMACEUTICHE.

Per tale motivo, il famoso divo di Hollywood produrrà con la Smokehouse Pictures di sua proprietà: “America’s Most Admired Lawbreaker”, sarà basata su una ricerca approfondita del 2015 condotta dal del reporter Steven Brill dell’Huffington Post.

Per denunciare la corruzione e dire basta al nostro sfruttamento per i loro guadagni,George Clooney produrrà serie Tv contro le compagnie farmaceutiche.LEGGI

La produzione di questa serie Tv sta già destando scalpore e non poche polemiche. Nascono i primi malcontenti e qualcuno è già pronto sul piede di guerra. La Serie tratterà un argomento davvero molto spinoso ma soprattutto BASATO SU UNA STORIA VERA che vede come protagonista una notissima casa farmaceutica che ha venduto una medicina “miracolosa” nascondendo gli effetti collaterali dannosi e gravi. Insomma: una medicina dannosa per la salute di chi la assume, soprattutto per bambini ed anziani. Ma non è finita qui, questa compagnia farmaceutica per stata incriminata per tale reato ed è stata costretta a versare ben 2 miliardi di dollari di risarcimenti…TUTTO QUESTO, DOPO AVERNE GUADAGNATI OLTRE 30 CON LA VENDITA DI QUESTO FARMACO INCRIMINATO.

Noi rappresentiamo il loro futuro…

Da: http://misteri.newsbella.it/george-clooney-dice-basta-produce-una-serie-tv-contro-le-compagnie-farmaceutiche/

Ormai esse sono un cero e proprio giro d’affari che guadagnano e lucrano sulle malattie della povera gente… Sempre più persone aprono gli occhi su questa realtà ormai palese e per questo non si può più fare a meno di tacere. Le ingiustizie vanno denunciate e per farlo ogni mezzo è lecito, soprattutto quando di mezzo c’è la vita della povera gente ignara.

Autore: Samuele

Notizie di oggi
Riso o pasta nella dieta: qual'e' meglio?
Riso o pasta nella dieta: qual'e' meglio?
(Milano)
-

Quando si è a dieta uno dei dubbi più frequenti riguarda la scelta dei primi, dei carboidrati, in particolare la domanda ricorrente è: meglio mangiare riso o pasta per riuscire a perdere i chili di troppo?
Quando si è a dieta uno dei dubbi più frequenti riguarda la scelta dei primi,...

I giornali di partito? Ci sono costati 238 milioni, E SONO FALLITI LO STESSO
I giornali di partito? Ci sono costati 238 milioni, E SONO FALLITI LO STESSO
(Milano)
-

I giornali di partito ci sono costati 238 milioni di euro (e sono falliti lo stesso)
I giornali di partito ci sono costati 238 milioni di euro (e sono falliti lo...

FUORI GLI ITALIANI: a Tenerife scoppia la rivolta
FUORI GLI ITALIANI: a Tenerife scoppia la rivolta
(Milano)
-

Negli ultimi anni è aumentato enormemente il numero degli italiani residenti a Tenerife e alle Canarie: connazionali che non sempre si comportano nel migliore dei modi e vivono onestamente. E l’aumento di episodi di truffe o microcriminalità commessi da i
Negli ultimi anni è aumentato enormemente il numero degli italiani residenti a...

250mila italiani sono scappati da questo Paesi nel 2016
250mila italiani sono scappati da questo Paesi nel 2016
(Milano)
-

In Italia a partire dalla crisi del 2008 e specialmente nell’ultimo triennio, si emigra come negli anni del dopoguerra: nel 2016 sono 250mila gli italiani scappati all’estero. La cifra ha superato i flussi degli immigrati in Italia.
In Italia a partire dalla crisi del 2008 e specialmente nell’ultimo triennio, si...

SMARTPHONE KILLER: incidenti mortali in aumento
SMARTPHONE KILLER: incidenti mortali in aumento
(Milano)
-

La “distrazione da smartphone” è diventata la prima causa di incidente stradale in Italia, superando l’eccesso di velocità, e la guida in stato di ebbrezza. Siamo di fronte a una vera e propria emergenza.
La “distrazione da smartphone” è diventata la prima causa di incidente stradale...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati