Galleria fascista (1937) salva Verona dall'alluvione: VIDEO

(Catanzaro)ore 14:01:00 del 07/11/2018 - Categoria: , Cronaca, Sociale

Galleria fascista (1937) salva Verona dall'alluvione: VIDEO

Verona, l’incredibile galleria fascista che ha salvato la città dall’alluvione (Video)

Fiumi in piena, inondazioni, acqua alta e gravi danni ovunque in Italia. Spesso a cedere sono gli edifici mal costruiti, opere che senza i dovuti crismi sono state edificate negli ultimi decenni e che adesso mostrano tutte le falle, in gran parte prevedibili.

Le conseguenze sono spesso drammatiche, tra morti, feriti e costi enormi che gli enti pubblici si trovano ad affrontare per salvare il salvabile o, più sovente, per la ricostruzione.

Eppure a Verona una grande opera ha impedito che la città venisse invasa dall’acqua. Si tratta della galleria Adige-Garda che collega il fiume da Mori a Torbole sul lato trentino del Garda.

Dal 1937 la galleria “salva” Verona

Una geniale e al contempo spettacolare galleria lunga dieci chilometri il cui scavo iniziò nel 1937 e che ha permesso di mettere in comunicazione il fiume Adige con il lago di Garda.

Un’opera di ingegneria idraulica di epoca fascista che funziona ancora benissimo e che ha di fatto salvato la città veneta dall’inevitabile inondazione.

Lo scolmatore, largo sette metri di diametro, ha la possibilità di muovere fino a 500 metri cubi al secondo dall’Adige verso il lago di Garda, senza che vi sia bisogno dell’utilizzo di azioni meccaniche poiché viene sfruttato il dislivello naturale di 100 metri, presenti fra l’ingresso e l’uscita.

L’apertura della galleria che permette di scaricare le piene del fiume all’altezza di Mori e deviare l’acqua nel Garda e di conseguenza nel bacino del Mincio e del Po, ha funzionato alla grande.

La paratia è stata aperta senza problemi e la galleria ha così deviato parte della portata del fiume, alleggerendo la pressione sul veronese. Niente danni, niente disastri che altrimenti si sarebbero verificati.

Ancora una volta, un’opera fascista si mostra per la sua efficacia e resiste alla prova del tempo. Non ditelo alla Boldrini.

[video]

Da: QUI

Autore: Sasha

Notizie di oggi
Come AirBnB sta uccidendo la vera Napoli
Come AirBnB sta uccidendo la vera Napoli
(Catanzaro)
-

Nei Quartieri Spagnoli il turismo gestito dalla piattaforma online sta scacciando i vecchi residenti. E gli storici “bassi” sono diventati un’attrazione folcloristica.
«I Quartieri Spagnoli a Napoli hanno goduto per anni di una cattiva nomea, ma...

Lavoro minorile: Italia Paese dei PICCOLI SCHIAVI
Lavoro minorile: Italia Paese dei PICCOLI SCHIAVI
(Catanzaro)
-

Hanno tra i 10 e i 14 anni. Per paghe da fame si spaccano la schiena nei campi o scaricano casse al mercato. Inchiesta su una piaga sociale in aumento, che ci fa ripiombare nel passato
Mercato del pesce di Napoli, prime luci dell’alba. Giovanni,13 anni, affonda le...

Olio Extravergine Italiano: nuova TRUFFA ai danni dei consumatori
Olio Extravergine Italiano: nuova TRUFFA ai danni dei consumatori
(Catanzaro)
-

Extravergine, davvero per chiamarlo Italico basterà il 50% di olio italiano?
Le voci corrono da tempo e in questi giorni starebbero per prendere corpo:...

Il vestito del MERCATO....si vede???
Il vestito del MERCATO....si vede???
(Catanzaro)
-

Il mondo dell’immagine 2.0 rivoluziona i guardaroba, principalmente quelli femminili, si perché il medesimo vestito lo si può indossare a distanza di almeno 20 selfie su instagram, non di meno.
Il mondo dell’immagine 2.0 rivoluziona i guardaroba, principalmente quelli...

Arresto di Battisti: serve veramente a qualcosa?
Arresto di Battisti: serve veramente a qualcosa?
(Catanzaro)
-

Giorgio Bazzega, figlio di un poliziotto ucciso dalle BR, esce dal coro di felicitazioni per la fine della latitanza dell'ex terrorista. Perché le ferite degli Anni di Piombo potrebbe risanarle solo lo Stato, e certi linguaggi sono contro i nostri valori
Questo non è in alcun modo un articolo a sostegno di Cesare Battisti. Ma tale...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati