Friggitelli ripieni vegetariani, preparazione

(Firenze)ore 21:41:00 del 08/08/2018 - Categoria: , Cucina

Friggitelli ripieni vegetariani, preparazione

Già in forno si sprigioneranno tutti gli aromi di questo piatto appetitoso e tutti in famiglia saranno impazienti di assaggiarli.

Piccoli, teneri, dal colore verde sgargiante e dal gusto piacevolmente dolce... come si fa a non amare i friggitelli! Chiamati anche friarielli, questi deliziosi peperoni nani si possono gustare da soli saltati in padella oppure farciti con ripieni stuzzicanti a base di carne e non solo! Oggi vi proponiamo un piatto estivo altrettanto saporito e appetitoso: i friggitelli ripieni vegetariani. Abbiamo realizzato un mix saporito di pomodori freschi e pomodorini secchi sott’olio, parmigiano e pangrattato per garantire una croccante gratinatura e per finire una nota profumata con del basilico fresco. Già in forno si sprigioneranno tutti gli aromi di questo piatto appetitoso e tutti in famiglia saranno impazienti di assaggiarli. Questa estate i vostri friggitelli ripieni vegetariani non avranno rivali tra gli antipasti!
Ingredienti
Friggitelli 10 Pangrattato 40 g Pomodori ramati (circa 1) 180 g Pomodori secchi sott'olio 40 g Parmigiano reggiano da grattugiare 30 g Basilico q.b. Sale fino q.b. Olio extravergine d'oliva q.b.
Preparazione
Come preparare i Friggitelli ripieni vegetariani

Per realizzare i friggitelli ripieni vegetariani per prima cosa lavate asciugate i friggitelli, incideteli lateralmente (1) per ritagliarne una piccola porzione (2), con un cucchiaino estraete i semini interni (3). 

Lavate e asciugate il pomodoro, poi tagliatelo prima a fettine (4) e poi a cubetti (5). Sgocciolate i pomodori secchi e tagliateli a piccoli pezzetti (6). 

In una ciotola capiente versate i pomodori freschi, quelli secchi sott’olio (7), insaporite con il parmigiano grattugiato (8), il pangrattato (9) e profumate il composto con foglioline di basilico spezzettate grossolanamente (10). Per finire salate (11) la farcia e mescolate per amalgamare gli ingredienti. Ora adagiate i friggitelli su una teglia rivestita con carta forno e farcite l’incavo con il ripieno, aiutandovi con un cucchiaino (12). 

Irrorate i friggitelli con l’olio (13) e cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per 20 minuti (se li preferite molto morbidi, potete cuocerli per qualche minuto in più). A cottura ultimata sfornate i friggitelli ripieni vegetariani (14), lasciateli intiepidire e poi serviteli. 

Conservazione 

I friggitelli si conservano in frigorifero per 3 giorni, coperti con pellicola. Si sconsiglia la congelazione.
Consiglio
Capperi, olive o carciofini sott’olio... non si contano le varianti stuzzicanti di questo ripieno!

Giallozafferano

Autore: Carla

Notizie di oggi
Sandwich di pollo: preparazione
Sandwich di pollo: preparazione
(Firenze)
-

Consumate subito il sandwich di pollo. Sconsigliamo di conservarlo dopo la tostatura.
  Quanto volte vi sarà capitato di avanzare del pollo arrosto fatto in casa...

Arepas ripiene di carne: preparazione
Arepas ripiene di carne: preparazione
(Firenze)
-

Si consiglia di consumare le arepas ripiene di carne appena pronte. Le arepas non farcite si possono congelare dopo la cottura.
  Se non avete ancora mai provato le arepas, è arrivato il momento di farlo!...

Frittata di cavolfiore: preparazione
Frittata di cavolfiore: preparazione
(Firenze)
-

La frittata di cavolfiore si può conservare in frigorifero per 1-2 giorni al massimo una volta cotta. Si sconsiglia la congelazione.
  La frittata è una delle ricette più classiche, semplice da preparare e amata...

Curry di gamberi: preparazione
Curry di gamberi: preparazione
(Firenze)
-

Collocate il curry di gamberi nel centro della tavola insieme a una ciotola stracolma di riso pilaf e invitate i vostri amici a servirsi da soli, per mescolare le preparazioni nel piatto a loro piacimento… con la musica giusta vi sentirete parte di un son
  La cucina indiana rispecchia il carattere multiculturale e creativo degli...

Panzanella invernale: preparazione
Panzanella invernale: preparazione
(Firenze)
-

Lavate le insalate e il sedano avendo cura di eliminare il cono centrale dell'insalata belga, che è troppo amaro.
  Bocconcini di pane ammollato insaporiti con cipolle rosse, pomodori, il tutto...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati