Foundation: guida

(Firenze)ore 23:26:00 del 28/02/2019 - Categoria: , Videogames

Foundation: guida

L’eredità dell’opera di Blue Byte è evidente sin da quando si costruisce un centro di raccolta per il legname e si dà il via a quella lunga e profonda catena di produzione che parte dal più piccolo ceppo di abete per arrivare fino ad immensi ponti.

 

La vita nel medioevo doveva essere proprio dura, almeno per come ce l’hanno dipinta fra i banchi di scuola: il passatempo preferito dei nostri avi era ammalarsi di peste, c’era una guerra un giorno sì e l’altro pure, si credeva che il mondo dovesse finire a momenti e se ti sposavi eri pure costretto a “pagare” lo ius primae noctis. Ovviamente queste sono in buona parte leggende ottocentesche e non hanno influenzato i ragazzi di Polymorph Games, data la loro visione del passato parecchio distante dall’immaginario comune: Foundation è infatti uncity builder ambientato proprio durante i secoli bui, ma fra quei villaggi in stile cartoon e i colori accesi delle vaste colline, di oscuro c’è veramente poco e la vita scorre placida tra una nuova chiesa che sorge accanto al centro città e un magazzino dove si accumulano scorte per costruire il maniero del signorotto locale. Anzi, Foundation è l’esatto opposto di quello che siamo abituati a sentire sul medioevo: non succede mai nulla ed è bellissimo così.

Attualmente ancora in Early Access, Foundation unisce dentro di sé idee prese da alcuni suoi nobili predecessori, principalmente la serie The Settlers e il più attuale Cities: Skyline. L’eredità dell’opera di Blue Byte è evidente sin da quando si costruisce un centro di raccolta per il legname e si dà il via a quella lunga e profonda catena di produzione che parte dal più piccolo ceppo di abete per arrivare fino ad immensi ponti. La gestione economica è uno dei perni portanti dell’opera creata da Polymorph Games ed è veramente piacevole scoprire tutte le interconnessioni fra le numerose risorse e vedere crescere un villaggio sempre più industrioso e ricco di mestieri.

Gli abitanti del villaggio non vengono comandati lungo la mappa ma, una volta affidato loro un compito, questi ultimi iniziano autonomamente a svolgere il loro lavoro, facendo sorgere inoltre varie strade che collegano i punti di interesse, anche queste un ricordo nemmeno troppo lontano di The Settlers. Accanto a legno, bacche, pesce, grano e a tutti gli altri materiali, c’è poi l’immancabile oro, un budget da tenere sempre sotto osservazione e indispensabile per edificare le varie strutture. Se le entrate economiche latitano, un prezioso aiuto può venire dal mercato, in cui scambiare le eccedenze con città remote ed invisibili e ottenere così ulteriori introiti.

Vediamo le caratteristiche principali tratte dalla pagina di Steam:

URBANISMO ORGANICO DELL’ERA MEDIEVALE: creare città senza vincoli, per farla crescere organicamente come una città medievale.

RAGGIUNGI LA FONDAZIONE, CULTURA E PROSPERA: intreccia una complessa rete di interazioni tra le esigenze e le abilità degli abitanti, la disponibilità delle risorse, l’estrazione e la produzione.

STRUMENTO DI CREAZIONE DI UN MONUMENTO UNICO: Crea e disegna monumenti originali a forma libera come Abbazie, Chiese, Magioni, Castelli e altro, con il nostro builder -system proprietario.

SUPPORTO COMPLETO DI MODDING PER LA COMUNITÀ: condividi personaggi, edifici, missioni e anche vere topologie, attraverso il nostro strumento di supporto alle mod. e fai parte della community di Foundation.

ALIMENTATO DAL MOTORE GRAFICO PROPRIETARIO HURRICANE GAME: sperimenta il gioco con un motore dedicato, su misura, costruito ad hoc per il progetto.

ORIGINAL SOUNDTRACK BY PARADOX VETERANS: immergiti nella nostra meravigliosa colonna sonora di talentuosi compositori che hanno lavorato a titoli  come Crusader Kings II e Europa Universalis IV!

 

Autore: Carmine

Notizie di oggi
Borderlands 3: guida
Borderlands 3: guida
(Firenze)
-

Ciò che infatti è stato chiaro è l'incredibile varietà dei luoghi, che passano da ambientazioni incredibilmente simili alla vecchia Pandora, per arrivare a superfici quasi completamente forestali, e metropoli futuristiche fatte di enormi grattacieli e mir
  ANTEPRIMA BORDERLANDS 3 - Tra le premesse dello sviluppo del terzo capitolo...

Rad: cosa sapere
Rad: cosa sapere
(Firenze)
-

Essenzialmente RAD è un hack’n’slash molto incentrato su scontri melee ma con anche un deciso focus sull’esplorazione, vista la presenza di piccoli dungeon sotterranei e della già citata casualità dei livelli che, a ogni rinascita, evita la ripetizione e
  RECENSIONE RAD - Immerso in un’atmosfera post-apocalittica (le RAD del titolo...

Videogames: Hearthstone Salvatori di Udlum
Videogames: Hearthstone Salvatori di Udlum
(Firenze)
-

Come per le Missioni già esistenti, queste carte Leggendarie da 1 Mana saranno sempre nella tua mano iniziale e, una volta giocate, potrai vederne il progresso sopra il ritratto del tuo eroe.
  ANTEPRIMA HEARTHSTONE SALVATORI DI UDLUM - La nuova espansione di Hearthstone...

Play Station 5: anteprima e specifiche tecniche
Play Station 5: anteprima e specifiche tecniche
(Firenze)
-

PLAYSTATION 5 SPECIFICHE TECNICHE - L'anno 2020 sarà quello di debutto della prossima generazione di console Sony e Microsoft: Playstation 5 per la prima e Project Scarlett, ma avremo sicuramente un nome ufficiale della famiglia Xbox, per la seconda. 
PLAYSTATION 5 SPECIFICHE TECNICHE - L'anno 2020 sarà quello di debutto della...

Recensione Fifa 20 Volta Football
Recensione Fifa 20 Volta Football
(Firenze)
-

Le sub-modalità all'interno di questa nuova feature di FIFA 20 offriranno diversi scenari, con combinazioni di regole diverse e una esperienza di gioco tendenzialmente assimilabile già ai primi impatti.
  FIFA 20 VOLTA FOOTBALL ANTEPRIMA - Le meccaniche di gioco di Volta...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati