Foto hot sui social? Poco sesso reale!

(Genova)ore 19:31:00 del 21/04/2017 - Categoria: , Sesso

Foto hot sui social? Poco sesso reale!

NED FLANDERS nella realtà, Rocco Siffredi sul web. I millennial, secondo uno studio congiunto, condotto della San Diego State University, dalla Florida Atlantic University e dalla Widener University, fanno meno sesso di tutte le generazioni che li hanno p

NED FLANDERS nella realtà, Rocco Siffredi sul web. I millennial, secondo uno studio congiunto, condotto della San Diego State University, dalla Florida Atlantic University e dalla Widener University, fanno meno sesso di tutte le generazioni che li hanno preceduti, raggiungendo percentuali di castità paragonabili solo a quelle dei loro coetanei degli anni Venti del Novecento.

La colpa, secondo gli studiosi, sarebbe paradossalmente da attribuire alle app di dating. «Questi servizi – spiegano i ricercatori – dovrebbero aiutare i ragazzi a trovare partner sessuali più facilmente, ma in verità costringono i giovani a spendere molto tempo nella realtà virtuale. Questo comporta che interagiscano meno di persona e che alla fine non abbiano rapporti sessuali». Sempre meglio, comunque, dei loro coetanei giapponesi. Uno studio commissionato dal governo nipponico ha dimostrato che il 30% delle ragazze single e il 15% dei giovani senza fidanzata si erano innamorati di un personaggio dei videogame e per questo non cercavano una relazione nel mondo reale.

L’ululato alla Mastroianni, in estasi per uno spogliarello – rigorosamente dal vivo – della Loren in ‘Ieri, oggi e domani’, resta oggi strozzato nel mondo digitale, dove la pratica del sexting, ovvero l’invio di contenuti a sfondo sessuale via messaggini, è sempre più in voga tra gli adolescenti. Secondo una ricerca di Pepita Onlus, il 40% dei minorenni italiani dice di aver spedito materiale hard. «Il mezzo più utilizzato, con il 67% delle preferenze, è WhatsApp, che batte Instagram (fermo a quota 57%) e Snapchat (43%).

I ragazzi inglesi, invece, vanno pazzi per Yellow, una app simile a Tinder, ma dedicata agli adolescenti. Bastano pochi clic per iscriversi e solitamente il messaggio di benvenuto che si riceve dagli altri utenti non è «Ciao», ma «Mandaci delle tue foto senza vestiti».

Per gli psicologi Andrea Marino e Roberta Bucci dell’Istituto di Terapia Cognitivo-Interpersonale di Roma, i nostri ragazzi cominciano a fare sexting già a 8-9 anni. Una pratica che è considerata reato. «In generale i giovani non si preoccupano: è quasi normale inviare e ricevere foto o video pornografici, anche perché molto spesso non sono in grado di cogliere la pericolosità delle loro azioni», fa notare Emiliano Lambiase, psicologo dell’Istituto di terapia cognitivo-interpersonale.

PERCHÉ quando si diffonde qualcosa via web, come insegna il triste caso di Tiziana Cantone, è poi praticamente impossibile eliminarlo. E allora qualche volta il dubbio che sia meglio imitare Ned Flanders, il religiosissimo e casto personaggio dei Simpson, anche sul web diventa quasi una certezza.

Da: QUI

Autore: Carmine

Notizie di oggi
Perche' fare tanto sesso? Per salute!
Perche' fare tanto sesso? Per salute!
(Genova)
-

Studi dimostrano che fare l’amore aiuta a dormire meglio, in particolare sembra che oltre il 60% delle persone indichi che il sonno migliora dopo aver raggiunto il culmine dell’atto con il partner.
Studi dimostrano che fare l’amore aiuta a dormire meglio, in particolare sembra...

Sesso online? Aiuta le donne ad esplorare i propri piaceri
Sesso online? Aiuta le donne ad esplorare i propri piaceri
(Genova)
-

SPESSO si pensa alla pornografia come un mondo per soli uomini. Ma anche il pubblico a luci rosse sta cambiando, e stando a ricerche recenti la platea femminile è quella che cresce di più, e più velocemente.
SPESSO si pensa alla pornografia come un mondo per soli uomini. Ma anche il...

Come tornare a fare BENE sesso e amore
Come tornare a fare BENE sesso e amore
(Genova)
-

Dovrebbe essere l’atto con cui esprimi te stessa, liberi le fantasie ed entri in contatto profondo con l’altro. Eppure, fare l’amore sembra sempre più complicato.
Dovrebbe essere l’atto con cui esprimi te stessa, liberi le fantasie ed entri in...

Sesso: le false credenze che rovinano il rapporto
Sesso: le false credenze che rovinano il rapporto
(Genova)
-

Come per molti aspetti della vita i luoghi comuni e le false credenze possono creare convinzioni errate che con il tempo si radicano e difficilmente si eliminano
Come per molti aspetti della vita i luoghi comuni e le false credenze possono...

Piu' lei e' bella, piu' lui non...funziona!
Piu' lei e' bella, piu' lui non...funziona!
(Genova)
-

È vero che a letto i maschi sono più bravi con le donne meno attraenti? Sì, ed è tutta colpa dell’ansia da prestazione.
È vero che a letto i maschi sono più bravi con le donne meno attraenti? Sì, ed è...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati