Forno, guida alla pulizia

(Cagliari)ore 15:24:00 del 04/12/2016 - Categoria: , Ambiente, Denunce, Guide, Sociale

Forno, guida alla pulizia

I prodotti chimici per pulire il forno sono sì efficaci, ma molto inquinanti e pericolosi per la salute.

Che sia elettrico o a gas poco importa. Dotatevi di un pannoingredienti naturali e olio di gomito e iniziate a strofinare!

In genere, se cucinate spesso al forno, vi conviene pulirlo almeno una volta alla settimana, per evitare che la situazione diventi irrecuperabile. Anche perché più è sporco e meno è efficiente, quindi meglio correre ai ripari!

I prodotti chimici per pulire il forno sono sì efficaci, ma molto inquinanti e pericolosi per la salute. Possono essere inalati durante l’utilizzo e , se non rimossi correttamente, possono finire nei cibi durante le prime cotture dopo la pulizia.

I prodotti naturali invece, oltre a essere economici e facilmente reperibili, non inquinano e sono altrettanto efficaci.
E’ bene sapere che una normale cucina contiene già tutti gli elementi necessari per una perfetta pulizia del forno.

Innanzitutto bisogna rimuovere le incrostazioni più spesse, per poi adottare un semplice rimedio per finire il lavoro nel migliore dei modi.

Per rimuovere le incrostazioni più difficili bisogna ammorbidirle. Per farlo basta accendere il forno ad una temperatura di circa 150 °C, contemporaneamente bisogna mettere a scaldare una pentola d’acqua da circa 4 litri sul fornello. Quando l’acqua ha appena raggiunto il punto di ebollizione, spegnere il fornello, spegnere il forno,aggiungere un bicchiere colmo di aceto e riporre la pentola dentro il forno, lasciando agire per almeno 3 ore a forno spento.

Arrivati a questo punto le incrostazioni più difficili si saranno ammorbidite, e sono facilmente rimovibili con una spatolina.

Una volta rimosso lo sporco più ostinato tocca pulire e disinfettare il forno. Per farlo possono essere usati diversi ingredienti.

Aceto bianco: con un flacone spray spruzza l’aceto puro su tutte le superfici, in questo modo riuscirai a raggiungere anche angoli e piccole fessure. Lascia agire per almeno mezz’ora e poi pulisci con una spugna.

Bicarbonato: forma una pastella densa formata da acqua e bicarbonato, cospargila sulle pareti del forno, lascia agire il composto per una notte e poi rimuovi il tutto con una spugna. Questa pastella, unita ad un detersivo per i piatti ecologico è ottima per pulire soprattutto il vetro del forno (il composto deve essere lasciato ad agire per almeno mezz’ora).

Limone: prendi 3 limoni e metti il succo derivato in una teglia più larga possibile dai bordi non troppo alti (tipo quelle per fare la pizza) e poi finisci di riempirla con acqua. Poni la teglia all’ interno del forno e accendilo a 160° per circa mezz’ora lasciando che la miscela di acqua e limone evapori e disinfetti le pareti del forno. A forno tiepido usa l’acqua rimasta per dare un’ultima passata con la spugna non abrasiva.

Autore: Carmine

Notizie di oggi
Mettetevelo in testa: non vi ribellate? ALLORA NON AVETE DIRITTO DI LAMENTARVI!
Mettetevelo in testa: non vi ribellate? ALLORA NON AVETE DIRITTO DI LAMENTARVI!
(Cagliari)
-

In una democrazia, anche se “presunta”, è il popolo che si costruisce il suo destino semplicemente usando una matita alle urne.
In una democrazia, anche se “presunta”, è il popolo che si costruisce il suo...

Gli OGM ringraziano: Italia a FAVORE GRAZIE ALLA LORENZIN
Gli OGM ringraziano: Italia a FAVORE GRAZIE ALLA LORENZIN
(Cagliari)
-

Gli Ogm in Europa: gli Stati membri sono stati chiamati a votare l’introduzione in Ue di mais geneticamente modificato. E l’Italia ha votato sì. Carnemolla (Federbio) e Greenpeace reagiscono.
Gli Ogm in Europa: gli Stati membri sono stati chiamati a votare l’introduzione...

Siamo sicuri che Papa Francesco e' cattolico?
Siamo sicuri che Papa Francesco e' cattolico?
(Cagliari)
-

Si è ormai introdotta una crepa nella chiesa italiana: a poco a poco e in modo sempre crescente appare la diversità, fino a essere una vera e propria opposizione, tra cattolici che vogliono ispirarsial Vangelo e cattolici “del campanile”, per i quali la p
Si è ormai introdotta una crepa nella chiesa italiana: a poco a poco e in modo...

Fango sul M5S disonesto e in MALAFEDE: restano una SPERANZA per l'Italia
Fango sul M5S disonesto e in MALAFEDE: restano una SPERANZA per l'Italia
(Cagliari)
-

«Non è ancora una soluzione, per l’Italia, però resta una speranza: perché la base grillina è fatta di persone pulite, che non ne possono più di questo sistema».
«Non è ancora una soluzione, per l’Italia, però resta una speranza: perché la...

L'antifascismo dei centri sociali: video INQUIETANTE del pestaggio militante Forza Nuova
L'antifascismo dei centri sociali: video INQUIETANTE del pestaggio militante Forza Nuova
(Cagliari)
-

Massimo Ursino è il responsabile provinciale di Forza Nuova di Palermo e proprio nella sua città è stato legato mani e piedi e pestato da antifascisti con il volto coperto, nella centrale via Dante.
Massimo Ursino è il responsabile provinciale di Forza Nuova di Palermo e proprio...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati