Foggia: i migranti pagavano 5 EURO per essere ACCOMPAGNATI a lavoro

(Foggia)ore 10:33:00 del 09/08/2018 - Categoria: , Luoghi da visitare

Foggia: i migranti pagavano 5 EURO per essere ACCOMPAGNATI a lavoro

“Quando va bene il viaggio costa 5 euro, per il panino ne servono 3,50 e un euro e 50 per la bottiglietta d’acqua”. Marco Omizzolo, sociologo, responsabile scientifico della coop In Migrazione, enumera le cifre del caporalato.

“Quando va bene il viaggio costa 5 euro, per il panino ne servono 3,50 e un euro e 50 per la bottiglietta d’acqua”. Marco Omizzolo, sociologo, responsabile scientifico della coop In Migrazione, enumera le cifre del caporalato.

Lo fa all’indomani della strage di Lesina, nel foggiano, dove in un incidente stradale sono morti in 12. Tutti migranti: era in un pullmino che si è schiantato contro un tir. Solo due giorni prima, un altro camioncino si era ribaltato sulla provinciale 105 tra Ascoli Satriano e Castelluccio dei Sauri. A bordo 8 braccianti africani, e a perdere la vita erano stati in 4.

Omizzolo su quei furgoni ci è salito fingendosi a sua volta bracciante per studiare i meccanismi del caporalato nell’Agro Pontino, come ha raccontato a Il Fatto Quotidiano. “Ricordo che in uno dei furgoni su cui avevo lavorato, nelle campagne di Latina – prosegue Omizzolo – avevano tolto le due ruote di scorta e nel loro alloggiamento avevano montato una sedia, saldata malamente e legata con del filo di ferro, per ospitare una persona in più”. Del resto, il caporale viene pagato anche dall’azienda: “Se le fornisce 4 persone ha un profitto, se ne porta 8 l’incasso raddoppia”.

Se oggi ne sta parlando, è solo perché ci è scappata la strage – Tragedie simili sono purtroppo non rare. “Noi registriamo continuamente casi di questo tipo – prosegue Omizzolo, che è anche ricercatore dell’Eurispes – morti sul lavoro legati a un sistema fondato sullo sfruttamento e sul caporalato. Si continua a non voler applicare la legge 199/2016 (per il contrasto al caporalato, ndr), non si fanno controlli e c’è una responsabilità politica enorme di chi fa retorica elettorale sulle migrazioni, vuole cancellare la legge 199 e non decide di affrontare seriamente il problema”.

I braccianti esposti al rischio di sfruttamento in Italia – Sono oltre 430mila i lavoratori agricoli esposti, in Italia, al rischio di un ingaggio irregolare e sotto caporale; di questi più di 132mila vivono in condizione di grave vulnerabilità sociale e di forte sofferenza occupazionale. Solo in agricoltura il tasso di irregolarità dei rapporti di lavoro è pari al 39%. Un vero e proprio affare, quello del lavoro irregolare e del caporalato agricolo, pari a 4,8 miliardi di euro. Questo il quadro che emerge dal Rapporto Agromafie e Caporalato condotto per il quarto anno consecutivo dall'Osservatorio Placido Rizzotto Flai Cgil.

Salvini convoca il comitato per la sicurezza – Oggi il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, presiederà a Foggia il Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica anche e soprattutto per fare il punto sulla strage nel Foggiano . La riunione, alla quale parteciperanno i rappresentanti delle autorità locali, è stata indetta allo scopo di “mettere a punto misure contro il caporalato”. "La legge sul caporalato" – voluta e sottoscritta dal precedente governo – "va confermata, non va assolutamente abolita, ma vanno rafforzati i controlli, va rafforzata tutta la squadra dell'ispettorato del lavoro. E' vero che manca personale, ma molto spesso ritengo non vi siano controlli efficaci e bisognerà dare responsabilità a chi ricopre determinati ruoli: ne va della vita delle persone". Lo ha detto a Radio Anch'io il ministro per il Sud, Barbara Lezzi.

Da: QUI

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Luoghi da visitare Gubbio
Luoghi da visitare Gubbio
(Foggia)
-

L’attuale cattedrale di Gubbio sorge sui resti di un’antica chiesa romanica.
  COSA VEDERE GUBBIO - Ecco una mini-guida per partire alla scoperta di Gubbio,...

Les 2 Alpes: luoghi da visitare
Les 2 Alpes: luoghi da visitare
(Foggia)
-

Sinceramente non c’è un perché reale, anche se l’immagine di anteprima dovrebbe già convincervi che passare qualche giorno in un posto magnifico come il resort alle porte dei confini italiani è cosa buona e giusta.
  LES 2 ALPES COSA VEDERE - Perchè proprio Les 2 Alpes quando in Italia abbiamo...

Arras: guida
Arras: guida
(Foggia)
-

Arras sperimentando sviluppo significativo tra il XII e il XIII secolo. La città era conosciuta per la sua attività panno-making che si estende in gran parte dell'Europa, al momento. Bourguignonne tra il XIV e il XV secolo, la città di Arras unito la pieg
Città al più importante densità di monumenti di Francia, Arras avviene nel...

Luoghi da visitare Delft
Luoghi da visitare Delft
(Foggia)
-

L'aeroporto di riferimento è Schiphol che dista venti chilometri da centro di Amsterdam ed è perfettamente servito si dalle compagnie di bandiera che da quelle low cost.
  COSA VEDERE DELFT - In Olanda a pochi chilometri dalla capitale c'è la...

Volete il VERO NATALE? Andate a Salisburgo: ve ne innamorerete!
Volete il VERO NATALE? Andate a Salisburgo: ve ne innamorerete!
(Foggia)
-

Le testimonianze dei primi Christkindlmarkt qui risalgono addirittura al 1491 (prima che Cristoforo Colombo scoprisse gli hamburger e il Ringraziamento, per intenderci).
Partiamo da un presupposto: se questa città fosse un profumo sarebbe quello del...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati