FIRENZE: TIMBRA IL CARTELLINO E POI VA A ESCORT. INDAGATO.

(Firenze)ore 12:31:00 del 08/09/2016 - Categoria: Cronaca

FIRENZE: TIMBRA IL CARTELLINO E POI VA A ESCORT. INDAGATO.

Non solo Dante e Uffizi ma anche e soprattutto assenteismo. Un dipendente della nota azienda toscana “Infissifissi” è stato pescato a timbrare il cartellino per poi lasciare il posto per andare a escort.

Firenze - Non solo Dante e Uffizi ma anche e soprattutto assenteismo. Un dipendente della nota azienda toscana “Infissifissi” è stato pescato a timbrare il cartellino per poi lasciare il posto per andare a escort. L’indagine è stata svolta dagli inquirenti del nucleo operativo del capoluogo toscano.

“Abbiamo pedinato il signor De Marco tutte le mattine, per circa due mesi. La sua era un’operazione sistematica, regolare. Dopo aver timbrato il cartellino il dottor De Marco si recava sempre nello stesso appartamento dove, abitualmente, lo attendeva un prostituta diversa. Non do giudizi morali sulla vicenda. Quello che a noi interessa è la storia legata alla truffa perpetrata dal De Marco ai danni dell’azienda dove lavorava” queste le parole chiare e nette del maresciallo Antonio Rocca. Intanto l’indagato ha preferito non parlare con i giornalisti che, già da molte ore, sono appostati sotto casa sua per tentare di strappare qualche dichiarazione all’uomo.

Noi siamo riusciti a intervistare il suo avvocato Franco Iandolai che così ha risposto in merito alle accuse al suo assistito: “Intanto è stato infangato il nome del De Marco, dichiarando al mondo intero che frequentasse una prostituta. Ma quando mai! Era solo un’amica molto legata al dottore mio cliente. In secondo luogo, le indagini hanno portato a una forte lesione della libertà privata del mio assistito. Ho paura che se si continua così si arriverà al linciaggio mediatico dell’uomo. Attenzione!”. Intanto però le telecamere parlano chiaro: tutte le mattine, effettivamente, il De Marco abbandonava il posto di lavoro, qualcosa di strano sicuramente c’è. Nei prossimi giorni, daremo ulteriori aggiornamenti sulla vicenda.

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Tim, Vodafone e Wind denunciate per i tagli alle ricariche: VERGOGNA!
Tim, Vodafone e Wind denunciate per i tagli alle ricariche: VERGOGNA!
(Firenze)
-

Il Codacons denuncia all'Agcom e all'Antitrust la ricarica premium, novità messa sul mercato da Tim, Vodafone e Wind.
Il Codacons ha formalizzato il pensiero di milioni di utenti italiani sotto...

Limoni spagnoli CANCEROGENI in SICILIA
Limoni spagnoli CANCEROGENI in SICILIA
(Firenze)
-

LIMONI SPAGNOLI CANCEROGENI IN SICILIA - Una quarantina di confezioni contenenti limoni provenienti dalla Spagna sono state sequestrate dal corpo forestale della Regione siciliana.
LIMONI SPAGNOLI CANCEROGENI IN SICILIA - Una quarantina di confezioni contenenti...

Fiat venduta alla Francia, ma nessuno lo dice
Fiat venduta alla Francia, ma nessuno lo dice
(Firenze)
-

FIAT VENDUTA ALLA FRANCIA, PERCHE' NESSUNO NE PARLA? - E’ stata annunciata come una fusione alla pari
FIAT VENDUTA ALLA FRANCIA, PERCHE' NESSUNO NE PARLA? - E’ stata annunciata come...


(Firenze)
-


PAPA FRANCESCO, SI AI PRETI SPOSATI - Il Sinodo dei vescovi sull'Amazzonia apre...

Legalizzazione della cannabis: anche la Germania apre le frontiere
Legalizzazione della cannabis: anche la Germania apre le frontiere
(Firenze)
-

LEGALIZZAZIONE DELLA CANNABIS IN GERMANIA - Germania, terra famosa per il suo rigore, spesso presa come termine di paragone per efficienza e organizzazione collettiva, sta finalmente aprendosi verso il tema Cannabis e la sua eventuale legalizzazione.
LEGALIZZAZIONE DELLA CANNABIS IN GERMANIA - Germania, terra famosa per il suo...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati