Fai la prostituta? DEVI PAGARE IVA E IRPEF! La sentenza clamorosa

(Savona)ore 22:21:00 del 11/07/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce

Fai la prostituta? DEVI PAGARE IVA E IRPEF! La sentenza clamorosa

La Commissione Tributaria di Savona ha imposto ad una prostituta il pagamento della tassa sul reddito, delle addizionali locali, dei contributi e pure dell’Iva

La Commissione Tributaria di Savona ha imposto ad una prostituta il pagamento della tassa sul reddito, delle addizionali locali, dei contributi e pure dell’Iva.

La donna, secondo la Gdf, guadagna circa 3mila euro al mese. Esentasse. Almeno finora. Stando al suo conto corrente, infatti, la prostituta ha guadagnato 36 mila euro nel 2010, 40 mila 523 nel 2011, altri 39 mila 395 nel 2012. A dimostrazione che questo mercato non conosce crisi.

CLICCA MI PIACE PER SEGUIRCI SU FACEBOOK!

L’Agenzia delle Entrate allora ha intimato alla escort di pagare l’Irpef, le addizionali Irpef sia comunali sia regionali, i contributi previdenziali, infine l’Iva al 21 per cento sugli “incassi lordi”. Non solo. A questa cifra, i giudici della Commissione Tributaria provinciale di Savona ha aggiunto altri 2mila euro per risarcire le spese di giudizio.

La Commissione Tributaria considera “irrilevante” che la professione di “cortigiana” (c’è scritto proprio così nelle carte) non sia regolamentata dall’Italia. E non conta che sia anche “riprovevole” sul piano morale. C’è un guadagno e quindi bisogna pagare le tasse, come tutti.

La prostituzione – che per la legge italiana non è reato – è “una prestazione di servizio verso corrispettivo”. La sentenza C-268/99 della Corte di Giustizia europea classifica la escort come “lavoratrice autonoma” e senza vincolo di subordinazione a fronte di una retribuzione “pagata integralmente e direttamente dal cliente”. E dunque è legittimo che l’Agenzia delle Entrate reclami il versamento dell’Irpef e dell’Iva. Pena una denuncia per evasione fiscale.

Autore: Luca

Notizie di oggi
Germania SPA: l'associazione a delinquere PEGGIORE d'Europa
Germania SPA: l'associazione a delinquere PEGGIORE d'Europa
(Savona)
-

La prossima volta che un ministro tedesco farà la lezioncina a qualche altro paese dell’Unione Europea sulla necessità di obbedire alle regole, il malcapitato bersaglio potrà essere perdonato se gli renderà la pariglia
La prossima volta che un ministro tedesco farà la lezioncina a qualche altro...

Liceo 4 Anni, da bravi SCHIAVI: la scuola che piace ai Padroni!
Liceo 4 Anni, da bravi SCHIAVI: la scuola che piace ai Padroni!
(Savona)
-

Liceo di 4 anni: serve una scuola veloce che riduca al minimo le conoscenze e il pensiero critico, che sviluppi neutre e asettiche competenze da offrire al mercato del lavoro
In Italia si sa, ogni Ministro dell’Istruzione vuole passare alla storia per...

L'uomo medio sopporta tutto, ma detesta chi non vuole restare SCHIAVO come lui
L'uomo medio sopporta tutto, ma detesta chi non vuole restare SCHIAVO come lui
(Savona)
-

L’uomo medio sopporta molte cose, ma se c’è una cosa che proprio non sopporta, è sapere che qualcuno ha smesso di sopportarle.
La sopportazione dell’uomo medio, ovvero “se tutti facessero come me” L’uomo...

Oriana Fallaci sull'Islam aveva previsto tutto! LA PROFEZIA
Oriana Fallaci sull'Islam aveva previsto tutto! LA PROFEZIA
(Savona)
-

LEGGENDO QUESTE RIGHE SI HA LA SENSAZIONE DI ESSERE DI FRONTE AD UN ARTICOLO SCRITTO SOLO IERI. IN REALTÀ SONO PAROLE DI ORIANA FALLACI RISALENTI AL 2001, ALL’ INDOMANI DELL’ ATTACCO ALLE TORRI GEMELLE, QUANDO TUTTO INIZIÒ.
LEGGENDO QUESTE RIGHE SI HA LA SENSAZIONE DI ESSERE DI FRONTE AD UN ARTICOLO...

Ti hanno Convinto che SEI MALATO.......
Ti hanno Convinto che SEI MALATO.......
(Savona)
-

Una storia di truffe… Psicofarmaci. E’ la storia di farmaci che rappresentano un grosso affare e che alimentano un’industria psichiatrica da 330 miliardi di dollari, senza una sola cura. Il costo in termini di vite umane è persino più grande: questi farma
Una storia di truffe… Psicofarmaci. E’ la storia di farmaci che rappresentano un...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati