Evasometro al via: controlli sui conti correnti

(Potenza)ore 14:14:00 del 31/08/2019 - Categoria: , Economia, Lavoro

Evasometro al via: controlli sui conti correnti

EVASOMETRO, CONTROLLI SUI CONTI CORRENTI - La calura estiva non ferma i controlli fiscali.

EVASOMETRO, CONTROLLI SUI CONTI CORRENTI - La calura estiva non ferma i controlli fiscali. Partita all’inizio di agosto in maniera soft la sperimentazione sull’evasometro per le persone fisiche, lo strumento a disposizione dell’Agenzia delle Entrate per stanare gli evasori fiscali. Già usato per scovare le aziende che non pagano le tasse e che ora verrà impiegato anche per i privati cittadini. Lo rivela il quotidiano Il Messaggero secondo cui lo strumento sarebbe ora in fase di sperimentazione e dovrebbe entrare a pieno regime con l’insediamento del nuovo governo.

EVASOMETRO, CONTROLLI SUI CONTI CORRENTI - A conti fatti si tratterebbe di un algoritmo che incrocia i movimenti bancari dei contribuenti con i redditi dichiarati al fisco tutti inseriti in un database messo a disposizione da Sogei, società informatica del Ministero dell’economia. Se emergono spese contrastanti con quanto dichiarato scatteranno ulteriori verifiche da parte della Guardia di finanza.

l meccanismo dell’evasometro si basa su un algoritmo che incrocia i movimenti bancari dei contribuenti con i redditi comunicati al fisco. Si ipotizza che sia in grado di scovare gli evasori in maniera selettiva e con margini di errore modesti. Chi esegue i controlli ha a disposizione un ampio database con le comunicazioni bancarie e altri dati utili che possono così essere incrociati con i 730 dei contribuenti e i nomi di chi è ritenuto a rischio evasione. In caso di spese eccessive rispetto a quanto dichiarato, scattano ulteriori verifiche della Guardia di Finanza. Spetta poi a chi di dovere spiegare le presunte anomalie, fornendo la documentazione necessaria ovvero “dati e notizie rilevanti ai fini dell’accertamento nonché avviare, in caso di accertamento, il procedimento per adesione”.

COSA È A RISCHIO EVASIONE – I fattori considerati per valutare il rischio evasione sono: le giacenze medie sul conto corrente, i flussi mensili in entrata e uscita, i saldi iniziali e i saldi finali dell’anno. Se l’algoritmo segnalerà scostamenti rilevanti e non giustificabili rispetto alla dichiarazione dei redditi, scatteranno le verifiche. Spetterà poi ai contribuenti fornire le prove documentali per giustificare eventuali anomalie.

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Deficit e Debito Pubblico sempre piu' critici, crescita ZERO. Promesse NON MANTENUTE
Deficit e Debito Pubblico sempre piu' critici, crescita ZERO. Promesse NON MANTENUTE
(Potenza)
-

Stime macroeconomiche della Commissione europea negative per l'Italia su pil, deficit e debito pubblico. La nostra economia non cresce e non riusciamo a risanare i conti pubblici, che peggiorano in maniera allarmante.
CRESCITA ZERO, ITALIA ULTIMA NELLA UE - Siamo quasi alla fine dell’anno ed è...

Tassa sulla plastica: regioni e prodotti piu' colpiti
Tassa sulla plastica: regioni e prodotti piu' colpiti
(Potenza)
-

La plastic tax sarà un vero e e proprio colpo per molte industrie del settore e a rimetterci saranno in particolare alcune regioni italiane.
TASSA SULLA PLASTICA, REGIONI E PRODOTTI PIU' COLPITI - Quali sono i prodotti...

Costi Pos: quanto ci costano i pagamenti per bancomat obbligatori
Costi Pos: quanto ci costano i pagamenti per bancomat obbligatori
(Potenza)
-

Secondo un'indagine di Altroconsumo gli esercenti arriverebbero a pagare delle commissioni abbastanza importanti.
QUANTO CI COSTA IL POS - Ridurre l’uso del contante per contrastare evasione e...

Stop alle aperture domenicali: e' giusto per tutelare i piccoli esercizi?
Stop alle aperture domenicali: e' giusto per tutelare i piccoli esercizi?
(Potenza)
-

STOP ALLE APERTURE DOMENICALI, A CHE PUNTO SIAMO - Dopo un anno, Luigi Di Maio rilancia la vecchia battaglia pentastellata contro l'apertura domenicale degli esercizi commerciali, consentita dalle liberalizzazioni del governo Monti.
STOP ALLE APERTURE DOMENICALI, A CHE PUNTO SIAMO - Dopo un anno, Luigi Di Maio...

La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio...MA DOVE????
La Repubblica incoraggia e tutela il risparmio...MA DOVE????
(Potenza)
-

LA REPUBBLICA INCORAGGIA E TUTELA IL RISPARMIO ? - Qualcuno saprebbe dirci se sia ancora in vigore quell’articolo 47 della Costituzione italiana, che recita più o meno
LA REPUBBLICA INCORAGGIA E TUTELA IL RISPARMIO ? - Qualcuno saprebbe dirci se...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati