Evasione Fiscale: una scelta per non morire di fame?

(Bari)ore 23:27:00 del 01/08/2018 - Categoria: , Economia

Evasione Fiscale: una scelta per non morire di fame?

In un’ epoca storica come questa, non c’è più da meravigliarsi di nulla… Siamo arrivati a vedere cosa che non avremmo mai penato e invece di progredire, abbiamo compiuto grandissimi passi in contro alla regressione. Sembra quasi una corsa all’indietro, v

In un’ epoca storica come questa, non c’è più da meravigliarsi di nulla… Siamo arrivati a vedere  cosa che non avremmo mai penato e invece di progredire, abbiamo compiuto grandissimi passi in contro alla regressione. Sembra quasi una corsa all’indietro, veloce ed inarrestabile.

Troppe famiglie non ce la fanno ad arrivare a fine mese… troppe imprese sono destinata a chiudere i battenti…Troppi disoccupati a spasso per strada e troppi furbetti che credono di addolcirci la pillola con 4 chiacchiere, per di più pure inconsistenti!
Spesso ci troviamo difronte ad un bivio: Me stesso o lo stato???

Be la risposta è facile, scegliamo noi stessi. Scegliamo di continuare a vivere con quel poco che abbiamo. Per questo motivo, il più delle volte la gente in difficoltà economica sceglie la strada ardua, ma obbligata, dell’ evasione fiscale e così: NON PAGA LE TASSE… Non lo fa per un forma di protesta, LO FA PER ESIGENZA…LO FA PER POTER CONTINUARE A VIVERE, O MEGLIO: SOPRAVVIVERE. E’ una “legittima difesa” per non morire di fame.
Chi non lo farebbe?!

Basta pensare che oggi in Italia la tassazione media su persona fisica è la seconda più alta in Europa e si attesta sul 45% di media, per no parlare delle aziende, le quali vengono vessate da una tassazione che oscilla tra il 62% e il 70%. E’ per questo motivo che le imprese congelano le assunzioni e nel peggiore delle ipotesi: licenziano i dipendenti… E’ possibile che nessuno si rende conto di quanto sia insostenibile questa situazione? Come si fa a restare impassibili avanti a questa “carestia economica” che sta piegando il popolo italiano?

A noi sembra che invece di aiutarci ci stanno affossando sempre più:

  • Le tasse continuano ad aumentare,
  • I prodotti di prima necessità  hanno prezzi che aumentano sempre più,
  • La casa è diventata un bene di lusso e per mantenerla devi venderti anche un rene…
  • La macchina è come se fosse un figlio a carico…
  • La benzine invece di scendere, aumenta,
  • Persino comprarti una bicicletta è diventato impossibile,
  • Fare una visita specialistica da un medico, è diventato un privilegio di pochi. Quindi se puoi curarti è un bene, altrimenti MUORI!!!

-E’ QUESTA LA NOSTRA ITALIA??!!?!
-E dove sono finiti i nostri diritti???
La decadenza economica Italiana è iniziata già molto tempo fa quando, negli anni 90, il risparmio medio delle famiglie è stato ridotto a brandelli, da che esso era al secondo posto…Preceduto solo dal Giappone.

Anno dopo anno hanno frantumato il potere economico delle famiglie…Deteriorando le risorse finanziarie di un popolo previdente. Per non parlare dello sfacelo economico-finanziario determinato in questi ultimi anni di INELEGGIBILITA’ POPOLARE… In cui si sono succeduti “tecnici” scelti da chissà chi e per chissà quale motivo. Perchè di certo non hanno aiutato noi.

E il motivo di questa evasione è proprio determinata dall’ insostenibilità economica di cui voi politici ci avete caricato.
L’unica cosa che avete fatto magistralmente è stata quella di sottrarci denaro “elegantemente” anche attraverso metodi e tasse poco lecite…

Non adremo da nessuna parte se tutta questa situazione non avrà fine…E la ripresa tanto sperata non arriverà mai!!! Credo che stessi stiate vivendo queste difficoltà sulla vostra pelle, quindi chi più di voi, può confermare questo malessere sociale!!

Da: Jeda

Autore: Luca

Notizie di oggi
Rincari sulla Patente: costera' il 22% in piu' (piu' di 800 euro)
Rincari sulla Patente: costera' il 22% in piu' (piu' di 800 euro)
(Bari)
-

RINCARI SULLA PATENTE IN ARRIVO - La patente di guida è vista come un traguardo per la maggior parte dei maggiorenni che, al compimento del 18° anno d'età, possono finalmente impugnare il volante dell'auto e cominciare ad essere considerati automobilisti,
RINCARI SULLA PATENTE IN ARRIVO - La patente di guida è vista come un traguardo...

Italiani primi evasori in Europa: di chi la colpa?
Italiani primi evasori in Europa: di chi la colpa?
(Bari)
-

EVASIONE, ITALIA PRIMA IN EUROPA - Italia prima in Europa per evasione fiscale in termini assoluti dell’Iva.
EVASIONE, ITALIA PRIMA IN EUROPA - Italia prima in Europa per evasione fiscale...

Aumenti Luce e gas settembre 2019: guida al risparmio
Aumenti Luce e gas settembre 2019: guida al risparmio
(Bari)
-

AUMENTI LUCE E GAS SETTEMBRE 2019 - Con l’inizio del mese di settembre le famiglie italiane devono fare i conti con un netto incremento della spesa legate alle utenze domestiche ed, in particolare, alle forniture di luce e gas che rappresentano dei “costi
AUMENTI LUCE E GAS SETTEMBRE 2019 - Con l’inizio del mese di settembre le...

Taglio Cuneo Fiscale: bonus 1500 euro per 20 milioni di lavoratori
Taglio Cuneo Fiscale: bonus 1500 euro per 20 milioni di lavoratori
(Bari)
-

TAGLIO CUNEO FISCALE NEWS - Nell’attesa che venga trovata un’intesa per far nascere il nuovo Governo, Pd e M5s continuano a trattare sui punti cardine del programma.
TAGLIO CUNEO FISCALE NEWS - Nell’attesa che venga trovata un’intesa per far...

Assegno Sociale 2019: chi ne ha diritto e come funziona
Assegno Sociale 2019: chi ne ha diritto e come funziona
(Bari)
-

ASSEGNO SOCIALE 2019 - Partiamo dal presupposto che l’assegno sociale viene erogato in misura intera soltanto a chi non ha nessun reddito e che viene erogato in misura ridotta a chi possiede redditi fino a 5889 euro annui.
ASSEGNO SOCIALE 2019 - Partiamo dal presupposto che l’assegno sociale viene...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati