Esteri news: cittadini colpiti da una misteriosa epidemia del sonno, cosa c’e’ dietro?

LIVORNO ore 17:27:00 del 05/03/2015 - Categoria: Cronaca, Curiosità, Denunce

Esteri news: cittadini colpiti da una misteriosa epidemia del sonno, cosa c’e’ dietro?

Esteri news: cittadini colpiti da una misteriosa epidemia del sonno, cosa c’e’ dietro? Ecco la verità sull’epidemia del Kazakistan

Prosegue il mistero di Kalachi, in Kazakistan, dopo l'intera popolazione vive il seguente "incubo": addormentarsi in un sonno profondo e improvviso, per poi svegliarsi dopo giorni come se non avessimo mai riposato. La cosa avviene ormai da un paio di anni, le persone si addormentano all'improvviso per poi svegliarsi dopo giorni. I medici non hanno dato alcuna risposta su questa epidemia, nonostante siano state effettuate analisi di ogni sorta.

Kalachi, paese kazako in preda al sonno profondo Non esiste nessuno tra i 600 abitanti di Kalachi che non abbia almeno un caso in famiglia, riporta ilmattino.it. Si tratta di una vera e proproa epidemia di sonno e gli intervistati da media locali e stranieri raccontano tutti la stessa versione: "Stavo lavorando come ogni giorno, poi mi sono risvegliato a casa. Nessun ricordo sul tempo trascorso e una profonda stanchezza". Dal 2013, giorno in cui è stato registrato il primo caso, circa una persona su 10 è stata colpita da questa misteriosa sindrome.

In un caso documentato da Russia Today, 60 persone hanno perso i sensi contemporaneamente, tanto che gli altri presenti hanno dovuto stenderle tutte vicine, in attesa che si svegliassero. "Provi ad aprire i loro occhi, ma è come se non ci riuscissero" racconta un testimone. I sospetti sono caduti anche su una vicina miniera di uranio, gestita dall'Unione Sovietica e adesso lasciata in disuso. Le scorie radioattive potrebbero aver influito sullo stato degli abitanti di Kalachi, anche se nessuna indagine sulla radiottività ha mai mostrato effetti di questo genere.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Morte Made in Italy in medio oriente: armi e dittature in guerra
Morte Made in Italy in medio oriente: armi e dittature in guerra

-

Quasi 30 miliardi di dollari, pari a 70 milioni di euro al giorno. E’ la nuova spesa militare dell’Italia (media giornaliera) calcolata dal Sipri di Stoccolma, l’istituto internazionale di ricerche sulla pace: la spesa militare italiana è salita nel 2016
Quasi 30 miliardi di dollari, pari a 70 milioni di euro al giorno. E’ la nuova...

Mafia Capitale, per Buzzi e Carminati NON C'E' Associazione Mafiosa
Mafia Capitale, per Buzzi e Carminati NON C'E' Associazione Mafiosa

-

Se invece che in romanesco avessero parlato in corleonese sarebbero mafiosi, le minacce non sono diventate atti (allora non sarebbero tali), i politici sono solo intrallazzatori, Carminati in quanto fascista non può essere mafioso(?).
Se invece che in romanesco avessero parlato in corleonese sarebbero mafiosi, le...

Povia denuncia tutti su Rai1: NON MI INVITERANNO PIU', VERO? VIDEO
Povia denuncia tutti su Rai1: NON MI INVITERANNO PIU', VERO? VIDEO

-

Si può essere d’accordo o meno con le opinioni di Povia ma di certo bisogna riconoscergli un grande coraggio.
Si può essere d’accordo o meno con le opinioni di Povia ma di certo bisogna...

La contaminazione alimentare? A NORMA DI LEGGE!
La contaminazione alimentare? A NORMA DI LEGGE!

-

L’Italia è il terzo consumatore a livello comunitario di pesticidi (130mila tonnellate), preceduto solo da Spagna e Francia, mentre siamo il secondo consumatore di fungicidi (oltre 65mila tonnellate utilizzate in un anno).
L’Italia è il terzo consumatore a livello comunitario di pesticidi (130mila...

Vivere senza Denaro e' possibile: liberi e con una vita dignitosa
Vivere senza Denaro e' possibile: liberi e con una vita dignitosa

-

Purtroppo la società in cui viviamo oggi ci ha inglobati in un circolo vizioso dove il denaro e posto al centro di tutto.  Il denaro ci rende prudenti e la maggior parte delle volte ci annebbia la vista
Purtroppo la società in cui viviamo oggi ci ha inglobati in un circolo...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati