Essere astemi? FA MALE! Incredibile ricerca di Kari Poikolainen

(Milano)ore 13:47:00 del 21/11/2016 - Categoria: Curiosità, Salute

Essere astemi? FA MALE! Incredibile ricerca di Kari Poikolainen

Kari Poikolainen, scienziato finlandese, ha dimostrato che essere astemi fa male. Ecco i dettagli della sua incredibile ricerca.

Il bicchiere di vino a tavola è diventato una bottiglia. Secondo uno studio del 2014 dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, infatti, un'intera bottiglia di vino, non fa male alla salute.

Lo studio dell'Oms ha ritenuto infatti che ciò che fa male è superare un limite più alto. Il dottor Kari Poikolainen, esperto di alcol dell'Oms, ha analizzato decenni di ricerche sugli effetti dell'alcol sul corpo umano e ha concluso che fa male superare le 13 unità in un giorno, mentre una bottiglia di vino ne contiene circa 10.

Kari Poikolainen, scienziato finlandese, ha dimostrato che essere astemi fa male. Ecco i dettagli della sua incredibile ricerca.

KariPoikolainen è dottore in scienze mediche, professore aggiunto dell’Università di Helsinki, Finlandia, e in passato ha collaborato anche con l’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Non siamo di fronte, quindi, ad uno sprovveduto ma piuttosto ad un esperto in materie medico-scientifiche. Con particolare specializzazione su cause e conseguenze dell’assunzione di alcool, di cui ha scritto in oltre 290 pubblicazioni.

Quello che ha dichiarato tempo fa al Daily Mail sta facendo molto discutere:

“Stando alle prove, bere moderatamente è meglio che essere astemi. Tuttavia gli importi possono essere superiori a quello che le linee guida dicono.”

UN BICCHIERE A TAVOLA? MEGLIO UNA BOTTIGLIA

Ma le rivelazioni di Poikolainen non si fermano certo qui.

Partendo dal presupposto che – secondo lui – bere vino diventa pericoloso solo quando si superano le 13 unità, è inutile trattenersi.

E si può bere anche una bottiglia al giorno, che di unità ne contiene appena 10.

Capito il concetto? Siamo passati da “un bicchiere a tavola fa bene” a “una bottiglia a tavola fa bene”.

Un notevole cambio di prospettiva alcolica.

LE CRITICHE

Julia Manning, del think-tank 2020Health, ha apostrofato il contributo di Kari Poikolainen come inutile:

“Fa delle grandi affermazioni per le quali però non abbiamo prove. L’alcol è una tossina, e i rischi superano i benefici.”

Autore: Luca

Notizie di oggi
UFO e FASCISMO: un Disco Volante spavento' Mussolini! FOTO E VIDEO
UFO e FASCISMO: un Disco Volante spavento' Mussolini! FOTO E VIDEO
(Milano)
-

Quando ancora non esisteva la definizione di Ufo, un velivolo non identificato si schiantò nei pressi del Lago Maggiore, al confine tra Piemonte e Lombardia. Era il 13 giugno 1933 e a Vergiate, in provincia di Varese, non distante dall’aeroporto di Malpen
Quando ancora non esisteva la definizione di Ufo, un velivolo non identificato...

Dimagrire velocemente, cosa sapere
Dimagrire velocemente, cosa sapere
(Milano)
-

Infine l’oncologo sottolinea anche quali sono i cibi che aiutano a non ingrassare: cibi integrali, cereali, verdura, legumi, frutta, yougurt (perchè aiutano il nostro intestino), frutta secca come noci, mandorle ecc.
UN VIDEO UTILISSIMO DOVE IL DOTT.FRANCO BERRINO SPIEGA COME DIMAGRIRE SENZA...

Dieta, ecco il programma del digiuno ad intermittenza
Dieta, ecco il programma del digiuno ad intermittenza
(Milano)
-

16:8. E’ L’EQUAZIONE PER DIMAGRIRE. GIÀ, SE CON LE ALTRE DIETE NON RIUSCITE A PERDERE PESO, PROVATE QUESTA CHE DEPURA L’ORGANISMO DALLE TOSSINE IN ECCESSO. E VISTO CHE OGGI È LUNEDÌ, E LA BELLA STAGIONE È ALLE PORTE ECCO IL SEGRETO PER TORNARE IN FORMA.
16:8. E’ L’EQUAZIONE PER DIMAGRIRE. GIÀ, SE CON LE ALTRE DIETE NON RIUSCITE A...

Dieta e digiuno a intermittenza
Dieta e digiuno a intermittenza
(Milano)
-

16:8. Tenete a mente questi due numeri: no, non si tratta di un’equazione da risolvere, né di un orario strano o di una data particolare, ma è la formula per perdere peso in modo rapido ma costante, depurando l’organismo dalle tossine in eccesso
16:8. Tenete a mente questi due numeri: no, non si tratta di un’equazione da...

Oncologia, cosa sapere
Oncologia, cosa sapere
(Milano)
-

Questa sezione si propone inoltre di fornire ai pazienti ed ai loro familiari consigli pratici e ricette, attraverso cui promuovere in prima persona il proprio benessere psico-fisico.
Oncologia Torino - Da sempre l’alimentazione è uno dei fattori che concorrono...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati