Enel, Tim, Agenzia delle Entrate, Telecom: OCCHIO ALLA NUOVA TRUFFA!

(Roma)ore 23:21:00 del 27/07/2017 - Categoria: , Denunce, Economia, Internet, Sociale

Enel, Tim, Agenzia delle Entrate, Telecom: OCCHIO ALLA NUOVA TRUFFA!

Attenzione alla nuova maxi truffa su Enel, Tim-Telecom e agenzia delle entrate.ecco cosa non dovete fare assolutamente per non esserne vittime.

Attenzione alla nuova maxi truffa su Enel, Tim-Telecom e agenzia delle entrate.ecco cosa non dovete fare assolutamente per non esserne vittime.

Attenzione se vi arrivano mail da Enel, Tim-Telecom o anche Agenzia delle entrate in cui si inviano bollette o cartelle esattoriali i cui importi risultano esorbitanti (senza contare che il fisco non invia cartelle via mail a normali indirizzi dei contribuenti). Prudenza si usi anche nel caso di rimborsi su tasse non pagate, questionari o vincita di premi, ricevuti sempre nello stesso modo. Si tratta di “fake”, cioè falsi, che hanno uno scopo fraudolento: non solo in qualche caso installare virus sul computer di chi apre gli allegati, ma rubare username e password da utilizzare poi per truffe online.

aaatruffeonline3

Come si fa a scoprire se una comunicazione elettronica è vera o falsa? Innanzitutto chi ha chiesto l’invio della fattura elettronica da un gestore, la riceve solo in formato pdf: dunque chi dovesse vedersene recapitare una che ha in allegato un file in formato zip (compresso), non lo scarichi né lo apra perché “eseguirà” un programma sul computer bersaglio che lo metterà in pericolo. A maggior ragione, non si faccia nulla se in allegato o dentro lo zip si trova un file exe: in questo caso vale lo stesso discorso di cui sopra, è un programma e non un pdf con il dettaglio dei consumi.

Che fare allora se si riceve una comunicazione fraudolenta? Sicuramente non va aperta e se all’interno ci sono dei link, non si deve cliccare sopra. Se lo si fa, si può vedere come la pagina web che si apre non è quella del gestore o dell’Agenzia delle entrate, ma siti, in genere stranieri. Nel caso si sia caricata la pagina, va abbandonata subito e mai si devono fornire dati personali, compresi username e password. Dunque si deve cancellare la mail oppure ci si può rivolgere alla polizia postare per denunciare quanto accaduto.

Da: Jeda

Autore: Luca

Notizie di oggi
Hai una Smart Tv in salotto? Ecco come ti spiano!
Hai una Smart Tv in salotto? Ecco come ti spiano!
(Roma)
-

I televisori Samsung ascoltano le conversazioni che si intessono presso il focolare domestico e le trasmettono a terze parti perché vengano analizzate e trasformate in comandi.
  I televisori Samsung ascoltano le conversazioni che si intessono presso il...

L'Ironman 2018? Ancora un vegetariano!
L'Ironman 2018? Ancora un vegetariano!
(Roma)
-

I dogmi ufficiali stanno saltando uno alla volta.
I dogmi ufficiali stanno saltando uno alla volta.Nella nutrizione collegata allo...

Casalinga stipendiata: ecco perche' e' GIUSTO
Casalinga stipendiata: ecco perche' e' GIUSTO
(Roma)
-

Casalinga e madre, non meriterebbe uno stipendio?
La preoccupazione per il calo demografico potrebbe diminuire se la società...

Ponte Morandi: altro che nazionalizzazione! Ecco l'emendamento PRO BENETTON
Ponte Morandi: altro che nazionalizzazione! Ecco l'emendamento PRO BENETTON
(Roma)
-

A due mesi dal tragico crollo del Ponte Morandi, l’unica certezza è che Autostrade per l’Italia non sarà nazionalizzata
A due mesi dal tragico crollo del Ponte Morandi, l’unica certezza è che...

Vivi vicino a un fast food? Aumenta il rischio DIABETE
Vivi vicino a un fast food? Aumenta il rischio DIABETE
(Roma)
-

Le persone che vivono in zona con un’alta densità di fast food e take away hanno l’11% di rischio in più di sviluppare il diabete
Le persone che vivono in zona con un’alta densità di fast food e take away hanno...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati