Emilio Fede: vattene in pensione!

(Milano)ore 11:28:00 del 07/07/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce

Emilio Fede: vattene in pensione!

“Ho una pensione da 8mila euro al mese, dopo tanti anni di lavoro. Ma non mi bastano. Devo pagare la rata della macchina in leasing, l’autista, la badante e l’affitto di casa. E le bollette. Una volta non pagavo nulla”. E’ lo sfogo dell’ex direttore del T

Sempre Emilio Fede, sempre più senza ritegno: “8mila euro non mi bastano. Devo pagare macchina, autista, badante, cameriera e affitto. A chi mi dice qualcosa: vada affanculo e a pulire i cessi” …Vogliano solo ricordare a questo miserabile che affanculo e a pulire i cessi ci sta mandando gente che dopo aver lavorato ONESTAMENTE, ora prende 800 Euro e non solo non sa cosa siano autista e cameriera, ma non sa nemmeno se può mettere il piatto in tavola!!

Emilio Fede: “La mia pensione? Prendo 8mila euro al mese ma non mi bastano”

“Alla fine del mese non mi avanza niente”, è lo sfogo dellʼex direttore del Tg4

“Ho una pensione da 8mila euro al mese, dopo tanti anni di lavoro. Ma non mi bastano. Devo pagare la rata della macchina in leasing, l’autista, la badante e l’affitto di casa. E le bollette. Una volta non pagavo nulla”. E’ lo sfogo dell’ex direttore del Tg4, Emilio Fede, a La Zanzara su Radio 24. “Non sono tanti, c’è anche la benzina, la cameriera ad ore, le bollette dei telefonini. Alla fine del mese non mi avanza niente”.

Fede ha ricordato di essere perseguitato da messaggi e chiamate di anonimi sui suoi numeri privati: “Messaggi terrificanti dell’orrore, gente tagliata a pezzi e data ai maiali. Minacciano il Papa, di mettere delle bombe. Ho denunciato tutto alle procure di Napoli, Roma e Torino. E pure alla polizia postale e all’antiterrorismo. Ci sono pure complicità e istigazioni al terrorismo. Sono farabutti e ricattatori che mi chiamano continuamente. Ho dato alla polizia anche immagini di violenza sessuale”.

“A chi mi dice qualcosa: vadano affanculo e a pulire i cessi”, continua Fede. In banca sono rimasti “12mila euro, il resto è sotto sequestro – ha spiegato -. Per tre udienze in tribunale l’avvocato Alecci mi ha portato via 400mila euro, lei è stata condannata a restituirmi i soldi ma finora non lo ha fatto”.

Autore: Luca

Notizie di oggi
Molti benzinai truffano ripetutamente persone ignare: ECCO I LORO TRUCCHI
Molti benzinai truffano ripetutamente persone ignare: ECCO I LORO TRUCCHI
(Milano)
-

TRUFFE BENZINAI: QUESTE DICHIARAZIONI FARANNO SICURAMENTE ARRABBIARE MOLTI AUTOMOBILISTI. UN BENZINAIO HA DECISO DI RIVELARE TUTTI I “SEGRETI” DEL MESTIERE. QUEI TRUCCHI CHE MOLTI BENZINAI ADOTTANO QUANDO ANDIAMO A FARE RIFORNIMENTO.
TRUFFE BENZINAI: QUESTE DICHIARAZIONI FARANNO SICURAMENTE ARRABBIARE MOLTI...

STRAGE DI ITALIANI: ecco cosa ci sta uccidendo lentamente
STRAGE DI ITALIANI: ecco cosa ci sta uccidendo lentamente
(Milano)
-

LA MORTALITÀ IN ITALIA AUMENTA A LIVELLI ESPONENZIALI CON NUMERI DA CAPOGIRO PARAGONABILI AI TEMPI DI GUERRA! A SPIEGARE IL PERCHÈ DI CIÒ È MARIO GIORDANO.
LA MORTALITÀ IN ITALIA AUMENTA A LIVELLI ESPONENZIALI CON NUMERI DA CAPOGIRO...

Scandalo Vaticano, lobby maltese per business milionari!
Scandalo Vaticano, lobby maltese per business milionari!
(Milano)
-

Perché i migranti che spettano a Malta per vicinanza alla Libia insieme alla Tunisia li mandano tutti in Italia?
Perché i migranti che spettano a Malta per vicinanza alla Libia insieme alla...

Il corrotto del giorno: Roberto Formigoni
Il corrotto del giorno: Roberto Formigoni
(Milano)
-

Lo scorso 22 dicembre, la decima sezione penale ha condannato Roberto Formigoni a 6 anni per corruzione.
Lo scorso 22 dicembre, la decima sezione penale ha condannato Roberto Formigoni...

Vigili multano famiglia costretta a vivere per strada: SENZA PIETA'!
Vigili multano famiglia costretta a vivere per strada: SENZA PIETA'!
(Milano)
-

Una famiglia italiana di cinque persone alloggiava da ormai cinque giorni all'interno di tende poste provocatoriamente all'interno del giardino di Piazza Italia, proprio di fronte al Comune e alla Prefettura del paese.
Una famiglia italiana di cinque persone alloggiava da ormai cinque giorni...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati