EMERGENZA NEVE: L'ESERCITO ALL'ESTERO IN SOLI DUE GIORNI RIESCE A RISTABILIRE LA VIABILITa'

(Napoli)ore 21:27:00 del 25/01/2017 - Categoria: , Ambiente, Denunce, Editoria

EMERGENZA NEVE: L'ESERCITO ALL'ESTERO IN SOLI DUE GIORNI RIESCE A RISTABILIRE LA VIABILITa'

LE IMMAGINI CHE ARRIVANO OGGI DELLA VALANGA CHE HA COLPITO L’HOTEL RIGOPIANO E DEI PRIMI SOCCORSI, UN MANIPOLO  DI UOMINI DEL SOCCORSO ALPINO CHE HANNO MARCIATO TUTTA LA NOTTE, CI SPINGONO A FARE DELLE CONSIDERAZIONI.

LE IMMAGINI CHE ARRIVANO OGGI DELLA VALANGA CHE HA COLPITO L’HOTEL RIGOPIANO E DEI PRIMI SOCCORSI, UN MANIPOLO  DI UOMINI DEL SOCCORSO ALPINO CHE HANNO MARCIATO TUTTA LA NOTTE, CI SPINGONO A FARE DELLE CONSIDERAZIONI.

In Italia, un Paese del G7, si soccorre a piedi? Mi sembra davvero una soluzione inaccettabile se penso al lavoro che fanno i nostri militari all’estero. Costruiscono, ponti, aeroporti, strade, scuole e quant’altro in pochissimo tempo. In Italia, sul nostro territorio, tutto è complicato.

Le forze armate in Italia, possono intervenire in concorso, solo e soltanto su richiesta della Prefettura interessata; ciò, perché sia “ratificato” lo stato di emergenza e soprattutto perché siano stabilite le indicazioni sulle risorse finanziarie.

Nell’attesa del documento della Prefettura, interviene subito la Protezione Civile, con i volontari e i nuclei di primo intervento. Persone fantastiche ma spesso non attrezzate per emergenze gravose come quella in atto. La Protezione Civile, quindi, è costretta a noleggiare i mezzi necessari da ditte private. Nel frattempo i nostri militari, tanti, addestrati e con i mezzi già in possesso, quelli giusti, sono pronti ma attendono la richiesta che il più delle volte arriva proprio quando ci sono i morti, ovvero quando è troppo tardi.

Nell’emergenza la burocrazia “deve essere messa da parte”, si interviene e basta, coordinati sempre dalla Protezione Civile, ma si “deve” intervenire, senza se e senza ma. Le problematiche riferite alle risorse finanziarie, si risolvono dopo.

All’estero siamo bravissimi e in Italia meno? Mi sembra una contraddizione troppo evidente per essere trascurata.

I nostri politici e soprattutto i governanti devono aprire gli occhi e non aspettare solo la sentenza della Consulta sulla legge elettorale, ma attivare subito norme e procedure più snelle. Gli italiani, meritano sicuramente di più.

Da: QUI

Autore: Samuele

Notizie di oggi
Lotta alle fake news? Il Bavaglio al web una cosa ILLEGALE! Ma non ve lo diranno mai
Lotta alle fake news? Il Bavaglio al web una cosa ILLEGALE! Ma non ve lo diranno mai
(Napoli)
-

Lotta alle fake news, o meglio alla libertà d’opinione: il decreto legge firmato da Adele Gambaro arriva in Senato (commissioni giustizia e affari costituzionali) e riapre la polemica sulla legge-bavaglio, tra profili di incostituzionalità, correttivi leg
Lotta alle fake news, o meglio alla libertà d’opinione: il decreto legge firmato...

Le ragioni per cui NON VOTARE e' una scelta sacrosanta, OGGI COME OGGI
Le ragioni per cui NON VOTARE e' una scelta sacrosanta, OGGI COME OGGI
(Napoli)
-

Il voto, come non il voto, sono sempre significativi. In astratto vale l'argomento che chi non vota lascia decidere agli altri, ma non vuol dire che il suo non-voto non abbia significato, perché ogni presa di posizione è significativa per il politico
Il voto, come non il voto, sono sempre significativi. In astratto vale...

Bergamo come il FAR WEST: violenti scontri tra ROM rivali - VIDEO
Bergamo come il FAR WEST: violenti scontri tra ROM rivali - VIDEO
(Napoli)
-

Pugni, spranghe, auto che si scontrano e quindici colpi di pistola per un regolamento di conti.
Pugni, spranghe, auto che si scontrano e quindici colpi di pistola per un...

Disastro Italia: mandiamo via i nostri giovani per prendere disperati senza cultura
Disastro Italia: mandiamo via i nostri giovani per prendere disperati senza cultura
(Napoli)
-

Qualcosa ci inventeremo.. tra 30 anni. Oggi è troppo presto! E poi siamo ad agosto, perchè disturbare le vacanze degli Italiani!? Questi sono articoli che vanno bene a novembre! Evviva l'Italia!
Non preoccupiamoci. Fra 30 anni, quando questi ragazzi avranno versato zero...

La tua banca e' in crisi? Ti Bloccano il Conto Corrente!
La tua banca e' in crisi? Ti Bloccano il Conto Corrente!
(Napoli)
-

Sarà senz’altro per il caldo, ma la notizia è sfuggita praticamente a tutti, sebbene la fonte fosse molto autorevole: la Reuters.
Sarà senz’altro per il caldo, ma la notizia è sfuggita praticamente a tutti,...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati