Effetto Brexit? Gran Bretagna, DISOCCUPAZIONE AI MINIMI STORICI

(Firenze)ore 12:45:00 del 27/07/2017 - Categoria: , Economia, Esteri

Effetto Brexit? Gran Bretagna, DISOCCUPAZIONE AI MINIMI STORICI

Dopo pochi mesi dalla Brexit gia si vedono i primi effetti positivi, e non negativi come pronosticato da molti economisti.Disoccupazione ai minimi dal 1975.

Dopo pochi mesi dalla Brexit gia si vedono i primi effetti positivi, e non negativi come pronosticato da molti economisti.Disoccupazione ai minimi dal 1975.

Nonostante in Gran Bretagna la popolazione aumenti a dismisura a causa dei molti giovani che vi si trasferiscono in cerca di fortuna, la disoccupazione è ai minimi storici dal 1975.

E’ proprio  nel 2016 che la Gran Bretagna è diventata la prima meta per i più giovani. Un dato senz’altro curioso nell’anno del referendum Brexit. Sono molti quelli che hanno deciso di andare contro le previsioni disastrose degli economisti dopo la Brexit, e sembra, almeno per ora, abbiano avuto ragione.

Per quanto riguarda l’ Italia, secondo l‘Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (Aire): gli espatri sono passati dai circa 60mila all’anno nel 2011 agli oltre 123mila del 2016 (+104%). Un dato record che rischia di essere persino sottostimato, considerato che si parla solo di espatri ufficiali. Di questi, ben 15mila sono persone comprese tra i 20 e i 40 anni che hanno deciso di trasferirsi in Gran Bretagna.

Nonostante tutti questi “migranti in cerca di fortuna, in Gran Bretagna la disoccupazione è ai minimi. Come riferito da Milano Finanza, il tasso di disoccupazione registrato al 1 aprile 2017 in Gran Bretagna è calato più del previsto, si è attestato al 4,6%, valore più basso dal 1975. Lo rende noto l’ufficio nazionale di statistica Ons.

I dati parlano di 1,53 milioni i disoccupati attuali, 145.000 in meno rispetto allo stesso periodo del 2016, prima della brexit. L’Ufficio di statistica nazionale Ons ha anche informato che, oltre alla disoccupazione in calo si registra un aumento dei salari medi del 2,1%, un dato che va (come dovrebbe essere) quasi di pari passo rispetto alla crescita dell’inflazione.

Insomma, nonostante l’incertezza politica e le previsioni catastrofiche di mercati, economisti e media internazionali, sembra che il distacco dall’Ue faccia bene all’economia, ma questo non si deve assolutamente sapere…

Da: Jeda

Autore: Carmine

Notizie di oggi

(Firenze)
-


Per il vicepremier Luigi Di Maio l'approvazione in Consiglio dei ministri del...

Luce e gas: bollette in Italia piu' CARE IN EUROPA
Luce e gas: bollette in Italia piu' CARE IN EUROPA
(Firenze)
-

Rivoluzione in arrivo dal 30 giugno 2019 per il mercato dell’energia: dopo vari rinvii ci sarà la fine del mercato di maggior tutela e il passaggio completo al mercato libero.
Rivoluzione in arrivo dal 30 giugno 2019 per il mercato dell’energia: dopo vari...

Agonia UE, elettori traditi. Unica chance? ITALEXIT
Agonia UE, elettori traditi. Unica chance? ITALEXIT
(Firenze)
-

Dopo la bocciatura definitiva della manovra da parte della Commissione Europea con la prospettiva dell’apertura della procedura d’infrazione contro l’Italia per deficit eccessivo, da più parti ci si chiede quale strada percorrere.
Dopo la bocciatura definitiva della manovra da parte della Commissione Europea...

Tredicesima dipendenti pubblici e privati e pensionati: calcolo e data di arrivo
Tredicesima dipendenti pubblici e privati e pensionati: calcolo e data di arrivo
(Firenze)
-

La pensione nel mese di dicembre 2018 sarà più ricca per i pensionati. 
La pensione nel mese di dicembre 2018 sarà più ricca per i pensionati. Oltre al...

Prestiti in Svizzera per italiani: la guida
Prestiti in Svizzera per italiani: la guida
(Firenze)
-

Prestiti personali privati frontalieri. Principalmente stiamo parlando dei prestiti inerenti alla Svizzera, per gli italiani.
 Sono diversi i documenti necessari per poter usufruire di questi prestiti, ed...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati