Economia notizie: boicottiamo le multinazionali!

LIVORNO ore 14:35:00 del 20/02/2015 - Categoria: Economia

Economia notizie: boicottiamo le multinazionali!

Economia notizie: boicottiamo le multinazionali! Questo sistema economico vergognoso sfrutta la manodopera infantile.

Boicottiamo le Multinazionali! La legge americana ritiene il lavoro minorile un reato ma queste grandi imprese sono al di sopra della legge. I bambini che lavorano non possono andare a scuola, sviluppano una serie di malattie per il troppo lavoro e viene sottratta loro la propria infanzia. Per mettere fine a questa cosa nessuno fa niente anzi le scarpe o accessori di queste multinazionali sono molto di moda..e tutti acquistano i loro prodotti senza pensare a quello che c'è dietro.

E poi a che prezzi! Per un paio di scarpe da ginnastica che arrivano a costare anche oltre 200€, i produttori pagano pochi spiccioli la manodopera infantile! I margini di guadagno sono disgustosamente esorbitanti e noi, stupidi, che gli andiamo pure dietro con l'ansia di comprare l'ultimissimo modello prima di tutti...allocchi! Svegliatevi!

Le cose sono due, o non abbiamo ben chiaro cosa sia la globalizzazione (e quindi la confondiamo con l'Imperialismo) oppure la globalizzazione non esiste. Personalmente, crediamo che la globalizzazione come progetto esista e che la sua attuazione potrebbe probabilmente migliorare le cose in quanto intrinsecamente, per funzionare, necessita di condizioni di pace tra Stati, adesione a regole valide per tutti e decise da tutti. In realtà, però, esiste il cosiddetto vantaggio dei piccoli gruppi: è più semplice controllare un sistema economico in pochi che in molti (si vedano esempi come i vari G8, G7 e così via).

Le multinazionali sono, appunto, sovranazionali e quindi non dipendono dagli Stati ma allo stesso tempo ne hanno bisogno. Il discorso dello sfruttamento del Terzo Mondo e della delocalizzazione delle imprese dipendono da un meccanismo capitalistico e non necessariamente globale. Globalizzazione non vuol dire Capitalismo perchè Globalizzazione NON è Monopolio nè Oligopolio perchè non sono in pochi fortunati a guadagnarci: è mercato interdipendente ed integrato, in cui la torta dei profitti è così grande che tutti ne avranno almeno un pò.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Reddito di base: dovrebbero pagarci per il solo fatto di esistere!
Reddito di base: dovrebbero pagarci per il solo fatto di esistere!

-

Dovrebbero pagarci per il solo fatto di esistere: ogni giorno, infatti, produciamo un’immensa mole di “lavoro”, non riconosciuto né contrattualizzato.
Dovrebbero pagarci per il solo fatto di esistere: ogni giorno, infatti,...

Addio Mose – Sta affondando sotto la marea burocratica
Addio Mose – Sta affondando sotto la marea burocratica

-

La marea burocratica affonda il Mose. Così 8 miliardi si inabissano in laguna
Ordinanze prefettizie, interventi dell’Autorità nazionale anticorruzione e ora...

FMI avverte: Italia deve aumentare TASSE su case e consumi
FMI avverte: Italia deve aumentare TASSE su case e consumi

-

Per il Fondo Monetario Internazionale, l’Italia dovrebbe prioritariamente porre in essere azioni per risanare i conti pubblici
Per il Fondo Monetario Internazionale, la priorità per l'Italia deve essere il...

Tasse su sigarette elettroniche da CAPOGIRO: ecco cosa non ti dicono
Tasse su sigarette elettroniche da CAPOGIRO: ecco cosa non ti dicono

-

Proprio non trovate che c’è qualcosa che non va? Lo stesso Stato che rende obbligatori 10 vaccini “per il bene della gente” stronca le sigarette elettroniche (che riducono del 95% i danni rispetto a una normale sigaretta) con imposte da capogiro…
Proprio non trovate che c’è qualcosa che non va? Lo stesso Stato che rende...

L'Italia spende solo l'1,5% del PIL per aiutare LE FAMIGLIE
L'Italia spende solo l'1,5% del PIL per aiutare LE FAMIGLIE

-

A quanto ammonta, in Italia, la spesa pubblica destinata alla protezione sociale di famiglie e bambini?
A quanto ammonta, in Italia, la spesa pubblica destinata alla protezione sociale...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati