Ecobonus: cosa sapere

(Genova)ore 22:48:00 del 27/10/2016 - Categoria: Denunce, Economia

Ecobonus: cosa sapere

Quanti sanno, ad esempio, che si possono detrarre i costi sostenuti per comprare mobili importati, per dotare di tecnologie robotiche le case di persone disabili, e per comprare lampade e materassi?

 

 

Grazie al bonus ristrutturazioni, a quello sui mobili e al cosiddetto ecobonus, gli italiani potranno beneficiare di ampie detrazioni. Ma quali sono le spese che rientrano in questi incentivi e quanto si può risparmiare? Quanti sanno, ad esempio, che si possono detrarre i costi sostenuti per comprare mobili importati, per dotare di tecnologie robotiche le case di persone disabili, e per comprare lampade e materassi? E che invece non si possono inserire nella dichiarazione dei redditi le ricevute di mobili usati e tende?

In tempi di crisi come questi le detrazioni fiscali sono una vera e propria manna dal cielo che possono avere un ruolo salvifico sia per chi acquista che per chi vende. Il problema è la scarsa informazione che permea questi bonus fiscali. Quanti sanno, ad esempio, che si possono detrarre i costi sostenuti per comprare mobili importati, per dotare di tecnologie robotiche per persone disabili, e per comprare lampade e materassi?
Vi proponiamo alcune regole stilate dal portale ProntoPro.it: sono tantissime le voci che possono essere inserite nel 730 e molte veramente sconosciute

1- Detrazione per mobili e arredi: Si tratta di uno dei bonus fiscali più interessanti, quello legato all’acquisto di mobili. Si può ottenere la detrazione per i materassi, per lampade e lampadari, per mobili nuovi fatti su misura, per i letti, gli armadi, le cassettiere, le librerie, le scrivanie, i tavoli, le sedie, i comodini, i divani, le poltrone, le credenze, le cucine, i mobili per arredare il bagno e quelli per l’esterno.

2 – Le detrazione si possono sommare: L’uso di una determinata tipologia di bonus non è esclusivo e si può usufruire di più incentivi. Ad esempio per ottenere il bonus mobili oltre a quello per la ristrutturazione di casa è necessario che la data di inizio dei lavori di ristrutturazione preceda quella in cui si acquistano i beni.

3 – I lavori di ristrutturazione possono essere detratti più volte – Se hai già effettuato dei lavori su un immobile beneficiando di un incentivo, e intraprendi nuovi lavori di riqualificazione puoi usufruire di un’altra detrazione. Il limite complessivo di rimborso è pari a 96.000 euro per unità immobiliare.

4 – Detrazione per i danni o per la manutenzione da terremoti – L’Italia è uno dei Paesi a maggiore rischio sismico del Mediterraneo e, proprio per questo motivo, se volete realizzare degli interventi antisismici su prime case o edifici adibiti ad attività produttive la detrazione sarà pari al 65% per le spese sostenute dal 4 agosto 2013″.

5 – Tecnologie robotiche e disabilità – Nell’elenco delle spese detraibili col bonus ristrutturazioni rientrano quelle fatte per dotare l’immobile delle tecnologie robotiche in grado di migliorare la mobilità interna ed esterna alla casa. La detrazione a cui si ha diritto in questi casi è pari al 50% della spesa sostenuta”.

.6 – Detrazione per i garage– Anche realizzare un garage, un’autorimessa o anche un posto auto di pertinenza nel cortile condominiale risulta detraibile nella misura del 50%”.

7 – Mobili dall’estero – Se desideri acquistare nuovi mobili all’estero, corredandoli di tutta la documentazione necessaria ai fini della detrazione, pagando con carta di credito o debito e documentando la spesa con fattura e ricevuta di avvenuta transazione, non ci sono motivi ostacolanti per la fruizione del bonus mobili. Potrai detrarre fino al 50%”.

Autore: Luca

Notizie di oggi
Di Maio: Incentivi per i contratti a tempo indeterminato per gli under 35
Di Maio: Incentivi per i contratti a tempo indeterminato per gli under 35
(Genova)
-

“Non ho concluso la riforma del mercato del lavoro, abbiamo aumentato i diritti, ora abbasseremo il costo dei contratti a tempo indeterminato“.
“Non ho concluso la riforma del mercato del lavoro, abbiamo aumentato i diritti,...

5G  collegato a problemi di salute
5G collegato a problemi di salute
(Genova)
-

La tecnologia di quinta generazione per le reti mobili, nota come 5G, è destinata a fare il suo debutto, quest'estate a Sacramento, CA - ma le velocità di connessione più veloci non sono le sole caratteristiche conosciute di questa nuova tecnologi
La tecnologia di quinta generazione per le reti mobili, nota come 5G, è...

L'economia TRUMP VOLA: lavoro per tutti!
L'economia TRUMP VOLA: lavoro per tutti!
(Genova)
-

Ci sono momenti dove il cronista deve tacere a far parlare solo i fatti. E questi fatti sono immensi, gridano vendetta per noi cittadini ridotti da un sistema monetario infame a viver da topi nel perenne terrore delle ire e delle scudisciate del Padrone a
Ci sono momenti dove il cronista deve tacere a far parlare solo i fatti. E...

62% oncologi dichiara pagamenti DIRETTI DA BIG PHARMA
62% oncologi dichiara pagamenti DIRETTI DA BIG PHARMA
(Genova)
-

'Relazioni pericolose' tra medici e big pharma. A confermarle è un'indagine condotta sugli oncologi, dalla quale è emerso che ben il 62% degli specialisti ha dichiarato pagamenti diretti da parte dell’industria farmaceutica negli ultimi 3 anni.
'Relazioni pericolose' tra medici e big pharma. A confermarle è un'indagine...

Bruxelles approva aumento TEMPI DI GUIDA PER I CAMIONISTI
Bruxelles approva aumento TEMPI DI GUIDA PER I CAMIONISTI
(Genova)
-

La Commissione europea ha dato il primo voto favorevole per la modifica dell’orario di lavoro dei camionisti.
La Commissione europea ha dato il primo voto favorevole per la modifica...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati