E' un dato di fatto: il M5S non vigila sul rispetto delle regole interne!

(Roma)ore 07:07:00 del 21/02/2018 - Categoria: , Denunce, Politica

E' un dato di fatto: il M5S non vigila sul rispetto delle regole interne!

La vecchia morale grillina di insultare ad ogni avviso di garanzia, si è infranta non appena hanno interessato massicciamente il M5S.Ma il quel partito,le dimissioni non si usano,sanno che nelle successive elezioni non verranno più rieletti e resistono.

La vecchia morale grillina di insultare ad ogni avviso di garanzia, si è infranta non appena hanno interessato massicciamente il M5S.Ma il quel partito,le dimissioni non si usano,sanno che nelle successive elezioni non verranno più rieletti e resistono.

In altri partiti,come dimostrato ,si usa ancora.Ormai il 50% delle amministrazioni grilline sono indagate e malgrado che lo statuto preveda due mandati obbligatori,tre sindaci di tre grandi città,evidentemente presi dalla vergogna, hanno già annunciato che non si ricandideranno.

Poi per il resto la demando alle frequentazioni di Ostia,ai picchiatori che ormai paiono ampliarsi,ai massoni ecc..Poi si ricordi che il M5S è nato dal crollo del partito di Berlusconi nel 2013,dove i voti di quel partito sono confluiti nel M5S.I finanziamenti di Buzzi,sono stati restituiti

Un tempo fa i pentastellati che dopo aver sottoscitto il regolamento si "dimenticavano" di restituire a fini sociali parte dei loro emolumenti venivan ìadditati dai media come dei perseguitati politici, dei dissidenti di sovietica memoria, son poi passati ad altri gruppi politici dove la vita è più comoda e redditizia.

Oggi gli stessi media hanno svoltato a U, metton da giorni in prima pagina (come se non ci fossero notizie più rilevanti) la cosiddetta rimborsopoli, una campagna di stampa vera e propria, che cerca di confondere le acque, cosicchè qualche furbetto inadempiente diventa rappresentativo di tutto il movimento, si cerca la pagliuzza e si nasconde la trave, cioè il fatto che son l'unico partito che restituisce una bella fetta ai fini sociali.

Ma voi credete davvero che gli italiani, perché si sono fatti abbindolare in gran parte da pifferai di ogni genere con i megafoni -voi compresi- che si sono prestati ad ampliarne i loro messaggi menzogneri, vogliano farsi un harakiri dietro l'altro fino all'estinzione? Volete capire, o no, che  una gran fetta del paese reale aspira alla sopravvivenza ed ad un ricambio generazionale ed etico effettivo, senza il quale non c'è speranza di futuro? Può darsi che anche questa volta l'arroccamento di tutte le caste, organizzate a riccio, riesca a parare il colpo ma il mondo sta cambiando in fretta ed il redde rationem può essere solo rinviato. 'Si può ingannare tutti per qualche tempo, o alcuni per tutto il tempo, ma non potete prendere per il naso tutti, tutto il tempo.' Abramo Lincoln

E' pur vero, come sollecitamente mi faranno osservare gli eterodiretti qui di passaggio, che avere in lista qualche Massone, un paio di Indagati e trovarsi in casa qualche decina di furbetti che riescono a fregare il Capo Politico ed i colleghi tutti, sia ben altra cosa di quanto va succedendo altrove. ma PROPRIO QUA sta il punto: con questi episodi si è erosa gran parte di quella fiducia (ancora al buio per il momento) che i potenziali elettori erano disposti ad accordare loro in attesa di vederli effettivamente all'opera

Autore: Luca

Notizie di oggi
Sondaggi: 6 italiani su 10 NON vogliono l'immigrazione
Sondaggi: 6 italiani su 10 NON vogliono l'immigrazione
(Roma)
-

Censis: sei italiani su dieci non vogliono l’immigrazione
Sei italiani su dieci non vogliono immigrati extracomunitari, il 45% non ne...

Lega: stop IMMIGRATI alle agevolazioni per famiglie numerose
Lega: stop IMMIGRATI alle agevolazioni per famiglie numerose
(Roma)
-

Con un emendamento alla manovra approvato dalla commissione Bilancio, il governo ha escluso le famiglie formate da extracomunitari in regola dall’accesso alle agevolazioni economiche destinate ai nuclei familiari numerosi, gli sconti della cosiddetta ‘car
La Lega punta a escludere gli extracomunitari dalle agevolazioni per le famiglie...

Francia, i gillet gialli VINCONO LA BATTAGLIA. Aumento del carburante SOSPESO
Francia, i gillet gialli VINCONO LA BATTAGLIA. Aumento del carburante SOSPESO
(Roma)
-

Il primo ministro francese Edouard Philippe annuncerà una moratoria sull’aumento delle tasse sui carburanti
Il primo ministro francese Edouard Philippe, secondo fonti governative, è pronto...

Lega: educazione civica obbligatoria a scuola?
Lega: educazione civica obbligatoria a scuola?
(Roma)
-

La Lega ha presentato una proposta di legge il cui scopo è quello di rendere obbligatorio l’insegnamento dell’educazione civica nelle scuole: dalle materne alle superiori.
L’insegnamento dell’educazione civica a scuola potrebbe tornare obbligatorio: la...

Onu: entro il 2030 ognuno di noi dovra' avere una IDENTITA' BIOMETRICA
Onu: entro il 2030 ognuno di noi dovra' avere una IDENTITA' BIOMETRICA
(Roma)
-

Grazie all’abile uso di trattati e accordi internazionali, il dominio su questo pianeta sta diventando sempre più globalizzato e centralizzato, eppure la maggior parte della gente non sembra preoccuparsene soprattutto per via della grande disinformazione
Grazie all’abile uso di trattati e accordi internazionali, il dominio su questo...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati