Domani Venerdi 25 sciopero treni: cosa sapere per non farsi trovare impreparati?

(Genova)ore 13:30:00 del 27/11/2016 - Categoria: , Sociale, Viaggi

Domani Venerdi 25 sciopero treni: cosa sapere per non farsi trovare impreparati?

Domani Venerdi 25 sciopero treni, leggi gli orari degli scioperi e non farti trovare impreparato. Uno sciopero che causerà non pochi problemi per chi viaggia per lavoro

Domani Venerdi 25 sciopero treni, leggi gli orari degli scioperi e non farti trovare impreparato. Uno sciopero che causerà non pochi problemi per chi viaggia per lavoro. LEGGI E CONDIVIDI

Domani Venerdi 25 sciopero treni - Domani venerdì 25 novembre ci sarà uno sciopero nazionale di treni e mezzi pubblici, che causerà qualche problema a chi dovrà viaggiare. Lo sciopero riguarderà principalmente il trasporto ferroviario in tutta Italia ma anche ATAC, la società che gestisce il trasporto pubblico a Roma. Avrà durate e modalità diverse, per treni e per trasporto pubblico locale, e ci saranno come sempre delle fasce orarie di servizio garantito.

Domani Venerdi 25 sciopero treni - Sciopero dei treni: informazioni, orari e treni cancellati

Lo sciopero dei treni è stato proclamato dai sindacati CUB Trasporti, SGB Sindacato Generale di Base, USB Lavoro Privato Trasporti e il CAT Coordinamento Autorganizzato Trasporti. Allo sciopero potrà aderire il personale appartenente al Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, Trenord e Ntv, la società che gestisce i treni Italo. Lo sciopero durerà da mezzanotte di giovedì 24 fino alle 21 di venerdì 25 novembre e potrà causare ritardi, variazioni o cancellazioni di treni regionali, suburbani e a lunga percorrenza. Trenitalia ha pubblicato sul suo sito una lista dei treni cancellati, tra cui anche alcuni treni la cui partenza era prevista per la sera di giovedì 24 novembre. Trenitalia specifica anche che le Frecce circoleranno regolarmente.

Durante lo sciopero sono comunque previste due fasce di garanzia tra le 6 e le 9 di mattina e tra le 18 e le 21. Per quanto riguarda i treni di Trenord saranno coinvolti nello sciopero anche i collegamenti aeroportuali “Milano Cadorna/Milano Centrale – Malpensa Aeroporto” e “Malpensa Aeroporto – Bellinzona” per i quali sono previsti autobus sostitutivi. A Roma invece sarà garantito il collegamento fra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino, con il treno “Leonardo Express” o con autobus sostitutivi. Anche Ntv ha pubblicato una lista dei treni Italo che circoleranno venerdì 25 novembre nonostante lo sciopero.

Domani Venerdi 25 sciopero treni - Sciopero di metro e bus a Roma

Oltre allo sciopero nazionale dei treni venerdì 25 novembre ci sarà anche uno sciopero di ATAC, che gestisce i mezzi pubblici a Roma, che arriva ad appena dieci giorni dall’ultimo indetto. Lo sciopero avrà una durata di 24 ore ed è stato proclamato dalla segreteria territoriale di Cambia-Menti M410 sull’intera rete ATAC: bus, filobus, tram, metropolitane e ferrovie regionali Roma-Viterbo, Roma-Lido e Termini-Centocelle. Sono previste delle fasce di garanzia su tutta la rete da inizio servizio (compreso il servizio dei bus notturni nella notte 24/25 novembre) alle ore 8.30 e dalle ore 17 alle ore 20. Al di fuori di queste fasce orarie e fino alle ore 5 di sabato 26 novembre i trasporti pubblici potranno essere cancellati o subire ritardi. Nella notte tra il 25 e il 26 novembre quindi non saranno garantite le corse delle linee A e B della metropolitana, le corse delle linee bus e tram 8, 115, 913 e le corse delle linee bus notturne (da N1 a N28). Inoltre durante lo sciopero, nelle stazioni delle linee metroferroviarie che resteranno attive, non sarà garantito il servizio di montascale, ascensori e scale mobili, né il servizio delle biglietterie. Sempre il 25 novembre, inoltre, ci sarà uno sciopero di 4 ore dalle 8:30 alle 12:30 dei dipendenti di TPL, la società che si occupa di trasporto locale nelle zone periferiche di Roma.

Domani Venerdi 25 sciopero treni - Altri scioperi

Oltre allo sciopero di 24 ore dei treni e a quello dei mezzi pubblici a Roma, il 25 novembre ci saranno anche altri scioperi minori che potrebbero, però, causare ugualmente molti disagi. Slai Cobas ha indetto uno sciopero generale di tutti i settori lavorativi privati, pubblici e cooperativi per tutto il giorno. Lo sciopero è stato proclamato in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne e, come specificato in una nota del Miur, potrebbe coinvolgere anche i lavoratori della scuola. Nella stessa nota viene detto che anche l’Usi, l’Unione sindacale italiana, parteciperà allo sciopero. Inoltre il sindacato Cub trasporti ha proclamato un sciopero per i lavoratori del gruppo Alitalia-Sai dalle 13 alle 17 di venerdì 25 novembre e alcuni voli potrebbero quindi subire cancellazioni o ritardi: qui potete controllare quali voli effettueranno servizio regolarmente.

Autore: Sasha

Notizie di oggi
Radar militari della NATO che uccidono gli italiani
Radar militari della NATO che uccidono gli italiani
(Genova)
-

Siamo assediati da nemici invisibili e silenziosi:i potenti radar militari della NATO che uccidono lentamente con i loro impulsi a microonde.
“Aiutateci a non morire. Siamo assediati da un nemico invisibile e silenzioso:...

Corruzione: 2018 anno da RECORD. In 5 mesi superato tutto il 2017!
Corruzione: 2018 anno da RECORD. In 5 mesi superato tutto il 2017!
(Genova)
-

Dall’inizio dell’anno in Italia sono girate quasi 40 milioni di euro di mazzette. E si tratta solo di quelle scoperte dalla Guardia di Finanza.
Dall’inizio dell’anno in Italia sono girate quasi 40 milioni di euro di...

Vittima di Stalking, abbandonata dalle Istituzioni
Vittima di Stalking, abbandonata dalle Istituzioni
(Genova)
-

La violenza non è solo uno schiaffo o portare dei lividi sul corpo, è molto di più.
La violenza non è solo uno schiaffo o portare dei lividi sul corpo, è molto di...

90 ATOMICHE in Italia per conto degli USA: ECCO DOVE
90 ATOMICHE in Italia per conto degli USA: ECCO DOVE
(Genova)
-

In Italia ci sono 90 bombe nucleari americane. La loro presenza ha un’importanza militare limitata per gli Stati Uniti, ma risponde anche ad esigenze politiche del governo italiano, che vuole avere voce in capitolo nella Nato.
In Italia ci sono 90 bombe nucleari americane. La loro presenza ha un’importanza...

Favorevole ai migranti? Crolla la popolarita' di Papa Francesco!
Favorevole ai migranti? Crolla la popolarita' di Papa Francesco!
(Genova)
-

Cala nettamente la popolarità di Papa Francesco: dall’88% del 2013, il suo consenso scende ora al 71%, secondo un sondaggio realizzato da Demos
Dopo cinque anni di pontificato il consenso di Papa Francesco subisce un duro...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati