Dieta in menopausa, guida

(Firenze)ore 09:32:00 del 26/09/2017 - Categoria: , Salute

Dieta in menopausa, guida

La menopausa, cioè l’assenza di mestruazioni, è una fase fisiologica nella vita di una donna ed avviene, generalmente, intorno ai 45/50 anni.

La menopausa, cioè l’assenza di mestruazioni, è una fase fisiologica nella vita di una donna ed avviene, generalmente, intorno ai 45/50 anni. Nell’organismo si verificano alcuni cambiamenti che si manifestano in maniera diversa da donna a donna. I sintomi più diffusi, come le vampate di calore, la sudorazione, l’irritabilità e l’insonnia, possono creare, talvolta, non pochi disagi nella vita quotidiana. Questi sintomi sono determinati dagli estrogeni (i principali ormoni varici femminili) che diminuiscono fino a scomparire nel periodo della menopausa, determinando, in alcuni casi, anche l’aumento del rischio di insorgenza di malattie cardiovascolari, l’aumento della pressione arteriosa e la comparsa dell’osteoporosi che rende le ossa più fragili. Con l’arrivo della menopausa, inoltre, il metabolismo rallenta e, insieme alla diminuzione dell’attività fisica, può essere determinante per l’aumento di peso. Allora cosa fare per contrastare questi “effettti collaterali” e vivere questo “momento” con maggior serenità? E' necessario, prima di tutto, seguire una corretta alimentazione.“

Dimagrire in menopausa, se si ha acquistato qualche chilo di troppo, è un obiettivo non solo estetico, ma, prima di tutto, di salute. Non solo, una corretta alimentazione in menopausaaiuta a limitare anche i fastidiosi sintomi che accompagnano questa condizione, come ad esempio le vampate di calore.

Vediamo, allora, quali sono gli alimenti che la dieta in menopausa dovrebbe contenere:

frutta e verdura almeno 4 volte al giorno

abbondante acqua

calcio ogni giorno

pesce azzurro tre volte alla settimana

carni bianche

cereali integrali

fibre e sostanze antiossidanti

soia (con moderazione)

legumi

olio di lino di prima spremitura

noci, mandorle, semi oleosi

olio extravergine di oliva

frutti rossi

alghe

1 quadratino di cioccolato extrafondente (per il buonumore e l’equilibrio metabolico).

Sul ruolo della soia i pareri scientifici sono ancora contrastanti per cui è bene rivolgersi al proprio medico di fiducia, mentre unanime importanza viene data ai fitoestrogeni, i cosiddetti “ormoni naturali”.

Autore: Luca

Notizie di oggi
Dieta e Limone per Perdere 3kg in 1 settimana
Dieta e Limone per Perdere 3kg in 1 settimana
(Firenze)
-

La dieta del limone prevede un utilizzo importante di questo agrume poiché ricco di proprietà drenanti e depurative.
La dieta del limone prevede un utilizzo importante di questo agrume poiché ricco...

Occhio alla CARTA ARGENTATA: avete mai letto le AVVERTENZE? VIDEO
Occhio alla CARTA ARGENTATA: avete mai letto le AVVERTENZE? VIDEO
(Firenze)
-

L’alluminio è un materiale attualmente molto impiegato nel settore alimentare: si va dalla cottura (pentole, padelle e caffettiere dove molto spesso si usano leghe di alluminio) fino ad arrivare alla conservazione del cibo in vaschette e fogli (la cosidde
L’alluminio è un materiale attualmente molto impiegato nel settore alimentare:...

Sentirsi sazi anche a dieta: ecco come fare
Sentirsi sazi anche a dieta: ecco come fare
(Firenze)
-

Uno dei principali problemi quando ci si mette a dieta è la sgradevole sensazione di non sentirsi sazi.
Uno dei principali problemi quando ci si mette a dieta è la sgradevole...

I migliori cibi spezzafame
I migliori cibi spezzafame
(Firenze)
-

Durante una dieta, che si tratti di una dieta dimagrante o di un’alimentazione sana e equilibrata, i cibi spezza fame sono importanti: consentono, infatti, di placare gli attacchi di fame tra un pasto e l’altro, e permettono di non arrivare troppo affamat
Durante una dieta, che si tratti di una dieta dimagrante o di un’alimentazione...

Urlare ai bambini gli danneggia il cervello
Urlare ai bambini gli danneggia il cervello
(Firenze)
-

Alzare la voce non ti darà più ragione. Inoltre, utilizzare questo come risorsa educativa può essere del tutto controproducente. Infatti, quando gridiamo ai bambini stiamo solo riconoscendo che sia loro che noi abbiamo perso il controllo.
Alzare la voce non ti darà più ragione. Inoltre, utilizzare questo come risorsa...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati