Dieta dopo Natale, guida facile

UDINE ore 21:26:00 del 01/01/2016 - Categoria: Salute - Dieta dopo Natale

Dieta dopo Natale, guida facile

Con tre giorni di detox per purificare l’organismo, la mente e l’anima. All’inizio, se siete davvero piene di tossine, potreste avvertire un leggero mal di testa, ma passa in fretta.

A pranzo, alternate 60 gr di riso integrale/grano saraceno/farro con gamberetti e zucchine, o, ancora, con un mix di verdure saltate in padella. Come contorno, verdura a volontà, meglio se cruda o al vapore. Chiudete con una tisana digestiva alla curcuma, alla menta o al finocchio.

Dieta dopo Natale

La sera? Sbizzarritevi con le zuppe! Di zucca e cipolla per regolare l’intestino, di carote per fare il pieno di vitamine, o di spinaci e zenzero per depurarvi. Buona scorta di benessere!

Nemmeno l’autolesionista più cruenta del mondo si metterebbe a dieta a Natale: è letteralmente impossibile sottrarsi a pranzi, aperitivi e cenoni con parenti & affini. Ma, dopo le feste, ci piomba addosso la classica depressione da rotolino acquisito: la pancia è gonfia, i brufoletti spuntano come funghi, la pelle trasuda panettone.

Con tre giorni di detox per purificare l’organismo, la mente e l’anima. All’inizio, se siete davvero piene di tossine, potreste avvertire un leggero mal di testa, ma passa in fretta.

Dieta dopo Natale - Nel pomeriggio, scatta l’ora del concentrato drenante: un frullato misto con ananas, cetriolo, limone e peperoncino, per bruciare calorie e riattivare il metabolismo.

Iniziate la giornata con un bel bicchiere di acqua tiepida, da bere tutto d’un fiato.

La dieta si basa sull’assunzione, in prevalenza, di liquidi, come frullati, zuppe e tisane. Ciò determina una maggior idratazione di corpo e pelle e lo smaltimento progressivo delle scorie.

Dieta dopo Natale

Come riprendere quota e non portarci fino a Pasqua i chiletti accumulati durante le feste?

Dieta dopo Natale - Per regolare il vostro ph e fare il pieno di energia, preparate una spremuta di limone e pompelmo, cui potete aggiungere un cucchiaio di miele biologico. Completate con due gallette di riso e un filo di composta di frutta senza zucchero da abbinare a un tè caldo antiossidante (tè verde o tè nero vanno benissimo!).

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Dieta delle radici
Dieta delle radici

-

La dieta delle radici prende spunto dall’alimentazione contadina e privilegia alimenti quali carote, ravanelli, barbabietola e rafano: come organizzarsi per dimagrire quache chilo senza sentire la fame.
La dieta delle radici prende spunto dall’alimentazione contadina e privilegia...



-


Dieta equilibrata? L'industria alimentare, negli ultimi decenni, ha investito...

Dieta Plank per perdere 10kg in fretta
Dieta Plank per perdere 10kg in fretta

-

La dieta Plank (o Planck) è una strategia di dimagrimento repentino ed iperproteico che prende il nome da Marx Planck.
La dieta Plank (o Planck) è una strategia di dimagrimento repentino ed...

Dieta della pasta per perdere 4kg in 7 giorni
Dieta della pasta per perdere 4kg in 7 giorni

-

Dieta. Sembra uno scherzo, eppure si può perdere peso e restare in forma mangiando la pasta. Spesso si dice che per perdere peso bisogna eliminare, ma essi rappresentano il 40 % del nostro fabbisogno energetico giornaliero.
Dieta. Sembra uno scherzo, eppure si può perdere peso e restare in forma...

Ammollo di Legumi e Cereali: tutti i segreti e a cosa serve
Ammollo di Legumi e Cereali: tutti i segreti e a cosa serve

-

Errate tecniche di preparazione e cottura dei cereali integrali e legumi sono alla base di molte affermazioni del tipo “A me i cereali integrali non piacciono” o “Io non li digerisco” o “Sono troppo duri da masticare”.
Errate tecniche di preparazione e cottura dei cereali integrali e legumi sono...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati