Dieta, amici e parenti ti remeranno sempre contro!

(Bari)ore 07:50:00 del 20/03/2017 - Categoria: , Salute

Dieta, amici e parenti ti remeranno sempre contro!

«Molte volte viene detta sulla base della propria esperienza personale - spiega Allison Tibbs, nutrizionista e personal trainer di San Francisco - nel tentativo di proteggervi da un eventuale fallimento nel caso in cui la dieta non funzionasse, ma può anc

«Molte volte viene detta sulla base della propria esperienza personale - spiega Allison Tibbs, nutrizionista e personal trainer di San Francisco - nel tentativo di proteggervi da un eventuale fallimento nel caso in cui la dieta non funzionasse, ma può anche essere espressione di un attacco di gelosia per il fatto che voi riusciate laddove invece il vostro amico ha precedentemente fallito». 

Consiglio
: pensate al vero motivo per cui volete dimagrire e comunicatelo ad amici e parenti. Frequentate altre persone a dieta, così da avere quel supporto e quell'incoraggiamento che non sempre avete dai vostri cari.

Abbiamo tutti un amico che è sempre aggiornato sulle ultime novità in tema di locali dove mangiare e bere, quindi resistere a un suo invito può rivelarsi estremamente difficile. 

Consiglio
: nel caso cadiate in tentazione, controllate se sul menu c'è qualche piatto che può andare bene per la dieta che state seguendo, in caso contrario suggerite un altro ristorante. «Se un collega vi chiedesse di pranzare con lui, considerate l'invito come un modo per uscire dall'ufficio anziché solo come un'occasione per mangiare in un nuovo posto - avverte Becky Meh, dietologa presso il Renfrew Center di Nashville - quindi proponetegli di andare a fare una passeggiata o di prendere un caffè insieme».

Se capita una volta, poco male. Ma se è consuetudine lasciare che sia qualcun altro della tavolata a ordinare per tutti, allora le probabilità di ritrovarsi con qualcosa di assai poco salutare nel piatto diventano quasi certezza. 

Consiglio
: «Cercate di riempire almeno la metà del piatto con verdure non amidacee e la restante parte con proteine e carboidrati ed evitate salse e condimenti pesanti», suggerisce la nutrizionista Edwina Clark.

Quando qualcuno insinua che mangiare sano sia noioso o indice di eccessivo rigore, vi porta implicitamente a fare scelte poco salutari. Altra classica provocazione è la frase «solo uno, dai», dove quell'uno può indicare qualunque cosa, dal pezzo di pane prima di cena alla fetta di torta in ufficio. 

Consiglio
: le persone sono più portate ad essere tolleranti verso le decisioni alimentari altrui se esiste una ragione plausibile per determinate scelte, ecco perché conviene sempre spiegare che si sta lavorando per un obiettivo e che sperimentare e provare piatti salutari non è affatto così deprimente e tragico come potrebbe sembrare.

Le calorie degli alcolici sono sempre pericolose (oltre che dannose per il fisico sotto molti punti di vista) e se non si fa attenzione metterne in conto qualche centinaio extra è facilissimo. 

Consiglio
: per arginare l'amico con la tendenza a riempire sempre i bicchieri, meglio parlargli prima di uscire, facendogli capire che bere più di un bicchiere sarebbe dannoso per la vostra salute e la vostra linea. «Se vi capita di uscire con degli amici e tutti bevono, avete due opzioni: o rifiutate in toto gli alcolici oppure lasciate il bicchiere quasi pieno, facendo finta di aver già bevuto. Se la cena è caotica, chi versa da bere non farà caso a voi e passerà ad altri».

Da: QUI

Autore: Luca

Notizie di oggi
Sudi anche senza muoverti? Ecco cause, sintomi e rimedi!
Sudi anche senza muoverti? Ecco cause, sintomi e rimedi!
(Bari)
-

Sudorazione: un fenomeno per tutti assolutamente nella norma che aiuta a regolare la temperatura corporea, ma che può rappresentare un vero e proprio disagio se eccessiva.
Sudorazione: un fenomeno per tutti assolutamente nella norma che aiuta...

Dieta 16:8 del digiuno intermittente
Dieta 16:8 del digiuno intermittente
(Bari)
-

Non sono numeri da giocare al lotto né una formula cifrata: la dieta 16:8 si chiama così perché fa riferimento al suo concetto di base, secondo cui bisognerebbe organizzare le 24 ore che compongono la giornata in questo modo: 16 di digiuno e 8 in cui ci s
Non sono numeri da giocare al lotto né una formula cifrata: la dieta 16:8 si...

Le merendine e le schifezze che mangi non SOSTITUISCONO UN ABBRACCIO: FATTENE UNA RAGIONE!
Le merendine e le schifezze che mangi non SOSTITUISCONO UN ABBRACCIO: FATTENE UNA RAGIONE!
(Bari)
-

Un abbraccio vale più di una merendina. Un'affermazione che sembra scontata ma che, forse, per tanti genitori non lo è al punto da essere diventata l'oggetto di una ricerca condotta da un team internazionale di scienziati.
Un abbraccio vale più di una merendina. Un'affermazione che sembra scontata ma...

Vaccino: una nuova legge
Vaccino: una nuova legge
(Bari)
-

Dai 6 ai 16 anni, incece, l'iscrizione non sarà vietata, ma scattano tutta una serie di misure per cui: bisogna presentare a scuola il certificato delle vaccinazioni avvenute o attestare di essere in lista di attesa per alcune vaccinazioni.
I vaccini saranno quindi obbligatori nelle scuole per i bambini tra i 0 e i 6...

Bevete, Bevete...Ecco cosa restera' nel vostro fegato!
Bevete, Bevete...Ecco cosa restera' nel vostro fegato!
(Bari)
-

BEVETE BEVETE, QUALCOSA RESTERA’. NEL VOSTRO FEGATO – LA QUANTITA’ MASSIMA CONSENTITA E’ UNA BOTTIGLIA E MEZZO DI VINO A SETTIMANA. OLTRE RISCHI PER LA MEMORIA E DANNI CEREBRALI: COMUNI NEI QUARANTENNI UBRIACONI- SBAGLIATISSIME LE SBRONZE DEL FINE SETTIMA
BEVETE BEVETE, QUALCOSA RESTERA’. NEL VOSTRO FEGATO – LA QUANTITA’ MASSIMA...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati