Destra e sinistra? L'enorme ILLUSIONE di avere una SCELTA

(Bologna)ore 12:40:00 del 26/01/2018 - Categoria: , Denunce, Politica

Destra e sinistra? L'enorme ILLUSIONE di avere una SCELTA

DEFINIRSI DI DESTRA O DI SINISTRA HA ANCORA UN SENSO? DESTRA E SINISTRA SONO DAVVERO DUE FORZE POLITICHE CHE SI CONTRAPPONGONO?

DEFINIRSI DI DESTRA O DI SINISTRA HA ANCORA UN SENSO? DESTRA E SINISTRA SONO DAVVERO DUE FORZE POLITICHE CHE SI CONTRAPPONGONO?

Definirsi di destra o di sinistra ha ancora un senso? Destra e sinistra sono davvero due forze politiche che si contrappongono? O sono due schieramenti con uno scopo comune: darci l’impressione di una possibilità di scelta e di uno stato democratico?
O forse sono rottami di un’epoca che non esiste più e che qualcuno, con un accanimento terapeutico interessato, tiene in vita perché nulla cambi?

La cosa che si percepisce è che destra e sinistra sono ormai morte da tempo. Buona parte dell’ opinione pubblica, in questi ultimi decenni non ha percepito sulla propria pelle le differenze tra destra e sinistra, in quanto non ha percepito alcun cambiamento positivo durante la successione dei governi appartenenti ad entrambi gli schieramenti politici.

Quello che la dicotomia destra-sinistra ha fatto negli ultimi decenni è legittimare un voto, ormai sempre più inutile, visto che i reali centri di potere non sono certo in mano ai cittadini. Sono a Wall Street, a Lombard Street, a Bruxelles, e in logge, loggette e Bilderberg vari, i reali poteri di governo del mondo. A chi lo nega è difficile negargli la patente di cretino.

Destra e sinistra sono interscambiabili perché nulla cambi.

Servono al popolo bue. Quello che servirebbe davvero è solo un recupero di sovranità nazionale e popolare: la dicotomia di oggi è sovranisti-sostenitori di un nuovo ordine mondiale basato sull’apparente libera circolazione di merci e persone, in realtà il nuovo schiavismo. Che azzera i diritti sociali e le protezioni degli indigeni, salvo i diritti civili, vero oppio della nostra epoca, anche attraverso l’esercito industriale di riserva degli immigrati.

In questo schieramento mondialista ci sono liberisti e ex presunti comunisti che danno all’unisono del fascista a tutto ciò che si oppone a una visione unica del domani. Non un caso che marcino insieme e che ritengano, ecco il dramma dei nostri tempi, che non vi siano altri mondi possibili.
E’ il segreto diabolico: far perdere la speranza di un cambiamento, convincere che siamo in una gabbia da cui non si può uscire se non con esperimenti drammatici che portano ai gulag o ai lager. Il liberismo mondialista come unica deriva finale. Come destino ineluttabile.

L’ Italia è come una “torta da dividere”

E intanto la politica nostrana marcia su questa situazione, tanto che ormai le elezioni, in Italia, non servono per risolvere la contrapposizione tra maggioranza e opposizione. Destra e sinistra guardano all’Italia come a una grande torta, da fare a fettine e da dividersi. Le elezioni italiane servono ai partiti per decidere come dividersi le fette. Non è in discussione il fatto che ci siano fette da dividere.

Non a caso gli italiani, con un referendum, avevano chiesto la formula elettorale del collegio uninominale cosiddetto “all’inglese”, in cui vince, in un turno unico, chi ha la maggioranza relativa dei voti. E’ un sistema che porta alla selezione dei politici migliori.

La volontà degli italiani è stata rispettata per poco tempo. La nuova legge elettorale consegna i parlamentari nelle mani dei partiti. Gli italiani non possono più scegliere. Questa non è una democrazia, ma è solo una farsa atta a darci l’impressione di una possibilità di scelta.

Da: Jeda

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Droga, a Napoli nella piazza di spaccio minorenni usati come pusher e corrieri
Droga, a Napoli nella piazza di spaccio minorenni usati come pusher e corrieri
(Bologna)
-

Il blitz nel quartiere di Ponticelli. Coinvolte dodici persone, tutte indagate per traffico e spaccio di droga
Bambini pusher o veri e propri corriere di droga: è questa la scoperta dei...

La SCHIAVITU' ai tempi di AMAZON
La SCHIAVITU' ai tempi di AMAZON
(Bologna)
-

CI FANNO UN AMAZON COSÌ - UNA DIPENDENTE ITALIANA DI BEZOS SVELA LE CONDIZIONI DI LAVORO
CI FANNO UN AMAZON COSÌ - UNA DIPENDENTE ITALIANA DI BEZOS SVELA LE CONDIZIONI...

Migranti: ecco il business della DETENZIONE e del RIMPATRIO (e i FRANCESI fanno soldi)
Migranti: ecco il business della DETENZIONE e del RIMPATRIO (e i FRANCESI fanno soldi)
(Bologna)
-

La prefettura di Milano pubblica i bandi di gara per affidare centri e strutture per migranti e mette nero su bianco una realtà: punita economicamente la piccola accoglienza
È ufficiale: i famosi 35 euro per migrante sono stati cancellati. È finita la...


(Bologna)
-


Scarica gli oneri sulle generazioni future e viola l’equilibrio di bilancio e...

Medicine pericolose: 93 farmaci da EVITARE ASSOLUTAMENTE
Medicine pericolose: 93 farmaci da EVITARE ASSOLUTAMENTE
(Bologna)
-

Medicinali pericolosi: 93 farmaci da escludere per curarsi meglio secondo il rapporto Prescrire
L’Ong francese Prescrire pubblica per il settimo anno consecutivo un rapporto...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati