DENUNCIAMO LA JUVE! Campionato falsato!

TORINO ore 16:42:00 del 24/03/2016 - Categoria: Calcio, Denunce - Juve

DENUNCIAMO LA JUVE! Campionato falsato!

Una cosa è sicura, sarà difficile togliere quel potere alla Juve, in Italia non si farà mai mettere sotto da nessuno!!

E’ davvero stucchevole quello che siamo costretti ad osservare tutti ogni domenica nel calcio italiano; un calcio marcio e malato dove la sudditanza lascia spazio a molti dubbi sulla malafede. Può mai essere sempre un puro caso se tutti gli episodi ormai da decenni favoriscono la stessa squadra? E’ mai possibile che siamo costretti noi amanti di un calcio pulito a dover osservare tutte le settimane chiari aiuti alla già di per se fortissima Juventus? Inutile girarci intorno e voltare la faccia da un’altra parte facendo finta di non guardare e di non sapere; noi ed i tifosi diamo anima a questo sport e pretendiamo massima onestà, quella che non si può additare alla terna arbitrale del derby di Torino.

Ci auguriamo che anche la stampa nazionale faccia sentire la sua voce, insieme possiamo e dobbiamo per il rispetto dei tifosi, debellare il marcio, Calciopoli sembra non essersi mai chiusa!

Il sistema arbitri non cambierà mai, e vi spieghiamo il perché. Ai giocatori e alle società frega poco o nulla...poichè le squadre che davvero lottano o hanno lottato per lo scudetto sono state davvero poche e quindi non sentono la necessità di alzare la voce. I giocatori non si metteranno mai contro il SISTEMA, lo stipendio è assicurato, alle società neanche, specialmente quelle che non hanno nulla a che vedere di vincere il campionato, loro mirano a vendere giocatori o a fare plusvalenze, allora di cosa parliamo? Pensate che il sistema debba cambiare perchè ogni tanto la Roma pare lottare per lo scudetto? Come lo stesso Napoli?  Quelle che davvero dovevano far cambiare il sistema erano l'Inter e Milan ma neanche loro ci sono mai riusciti e perchè? Perchè anche loro hanno fatto parte del sistema, ora l'unica società ad avere l'intero sistema arbitri in mano è la Juve, pensate davvero che Moggi ha creato il sistema arbitri corruttibili o aveva il benestare della Rube?Qui davvero dobbiamo meditare e capire da soli le cose come stanno. Una cosa è sicura, sarà difficile togliere quel potere alla Juve, in Italia non si farà mai mettere sotto da nessuno!!

Nessuno mette in dubbio che l’arbitro può sbagliare, perchè è umano, ma perseverare è diabolico. Il Torino dopo aver chiuso meritatamente sotto per 2-0 il primo tempo ha avuto la forza di reagire e di trovare prima la rete dell’1-2 su un rigore sacrosanto, procurato da Alex Sandro già ammonito e graziato dal Sig. Rizzoli e poi il pareggio con Maxi Lopez annullato per un fuorigioco a dir poco inesistente. Dopo questa botta psicologica la Juventus ha dilagato e forse ci sarebbe riuscita lo stesso anche senza “errori” arbitrali.

 Bisogna indignarsi e chiedere che davvero qualcosa cambi nel nostro calcio, altrimenti inutile chiedere la collaborazione di tifosi e dirigenti di società se la musica non cambia mai. Spiace dirlo, ma questo sembra l’ennesimo campionato falsato e se così sarà qualcuno dovrà pagare. Il calcio deve essere governato da persone pulite, che qualcuno intervenga, desideriamo sognare come in Inghilterra, dove una squadra come il Leicester può lottare per il titolo, altrimenti meglio chiudere i battenti e giocare solo dal secondo posto in poi.

Nemmeno la moviola in campo sarebbe stata utile in quanto l'arbitro ha calpestato il regolamento non applicando gli articoli in due casi, uno per Bonucci e l'altro in occasione del rigore non ammonendo come da regolamento Alex Sandro e di conseguenza seconda ammonizione ed espulsione. Qua non si parla del gol annullato anche se regolare, qua non si parla di azioni di gioco, qua non è stato applicato il regolamento PUNTO. Tuttosport, per evitare l'argomento titola "non è giusto" riferendosi ancora a Monaco. SIAMO AL RIDICOLO. Ora Marotta che cosa dice? Cosa ne pensa degli arbitri itagliani pagati da una società degli Agnelli? AAAAA CERCASI AVVOCATO con le palle. Hanno rubato più di 20 scudetti ma mai si era arrivato a tanto. Il problema è il Napoli che non era previsto nel ruolo di guastafeste. CLASS ACTION dateci un AVVOCATO

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
IL SUPERPOTERE UE FESTEGGIA IL ROSATELLUM!
IL SUPERPOTERE UE FESTEGGIA IL ROSATELLUM!

-

Aveva ben presente, l’allora giovane rottamatore Renzi, quale fosse il cuore del problema: metter fine alla sciatteria di una farsa, recitata da partiti impresentabili. Un acquario virtuale, dentro cui c’erano mille sigle ma mancava la bandiera fondamenta
Aveva ben presente, l’allora giovane rottamatore Renzi, quale fosse il cuore del...

ENERGIA ELETTRICA IN ITALIA LA PIU' CARA D'EUROPA
ENERGIA ELETTRICA IN ITALIA LA PIU' CARA D'EUROPA

-

Lo studio recente di ImpresaLavoro ha confermato che i costi dell’energia elettrica per le imprese, ma di conseguenza anche per le famiglie italiane, sono i più cari d’Europa: un vero e proprio salasso.
Lo studio recente di ImpresaLavoro ha confermato che i costi dell’energia...

RISO ASIATICO, POMODORI CINESI, NOCCIOLE TURCHE NEI NOSTRI SUPERMERCATI
RISO ASIATICO, POMODORI CINESI, NOCCIOLE TURCHE NEI NOSTRI SUPERMERCATI

-

Dal riso asiatico alle conserve di pomodoro cinesi, dall'ortofrutta sudamericana alle nocciole turche, gli scaffali dei supermercati dell'Unione Europea sono invasi dalle importazioni di prodotti extracomunitari ottenuti dallo sfruttamento schiavista e sp
Dal riso asiatico alle conserve di pomodoro cinesi, dall'ortofrutta sudamericana...

L'INCHIESTA SULLE BANCHE NON TOCCHERA' ETRURIA E MPS!
L'INCHIESTA SULLE BANCHE NON TOCCHERA' ETRURIA E MPS!

-

In realtà c'è di tutto. Ci sono i vecchietti che vorrebbero speculare con i loro risparmi, ci sono quelli che si fidano del funzionario di banca non immaginando che le banche potrebbero anche fallire, comunque tenere i soldi sul conto corrente costa e qua
In realtà c'è di tutto. Ci sono i vecchietti che vorrebbero speculare con i loro...

CROCETTA ATTACCA RENZI: 'MI TOCCA UN POSTO IN PARLAMENTO!'
CROCETTA ATTACCA RENZI: 'MI TOCCA UN POSTO IN PARLAMENTO!'

-

Questa in cui viviamo non è piu' una Repubblica Democratica.La democrazia è solo un lontano ricordo.questi ,politici di professione,sono i padroni,e come ogni padrone fanno come gli pare
Questa in cui viviamo non è piu' una Repubblica Democratica.La democrazia è solo...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati