David Rockefeller muore a 101 anni: DETENEVA IL MONDO

(Milano)ore 21:15:00 del 25/03/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Esteri

David Rockefeller muore a 101 anni: DETENEVA IL MONDO

Avrebbe compiuto 102 anni tra meno di tre mesi. Il banchiere americano David Rockefeller, considerato tra gli uomini più ricchi del mondo, è morto lunedì 20 marzo mentre dormiva nella sua casa di Pocantico Hills, a New York.

Avrebbe compiuto 102 anni tra meno di tre mesi. Il banchiere americano David Rockefeller, considerato tra gli uomini più ricchi del mondo, è morto lunedì 20 marzo mentre dormiva nella sua casa di Pocantico Hills, a New York. La Fondazione Rockefeller lo ricorda come “una delle figure più influenti nella storia della finanza e della filantropia americana, considerato da molti l’ultimo grande businessman internazionale degli Stati Uniti”.

David Rockefeller era il nipote, nonché ultimo erede, di John D. Rockefeller, il cofondatore della compagnia petrolifera Standard Oil, considerato il primo miliardario americano. Nato il 12 giugno 1915 a New York, dopo essersi laureato a Harvard e aver combattuto nella Seconda Guerra Mondiale, David era stato assunto alla Chase Manhattan (all’epoca Chase Bank), di cui era diventato presidente nel 1961 e amministratore delegato nel 1969. Era andato in pensione nel 1981.

L’ex presidente degli Stati Uniti George W. Bush ha dichiarato che lui e la moglie sono “profondamente rattristati” per la morte del loro “meraviglioso amico”. “In tanti lo conoscevano come uno dei più generosi filantropi, la sua premura e il suo impegno per diversissime cause meritevoli ha toccato e aiutato innumerevoli vite”.

Nel corso della sua vita, Rockefeller ha donato quasi 2 miliardi di dollari a diverse istituzioni, tra cui l’Università di Harvard e il Moma. Appassionato d’arte, la sua collezione privata valeva 500 milioni di dollari. È stato inoltre fondatore della Commissione Trilaterale, un’organizzazione per la cooperazione tra i Paesi di Nord America, Europa e Giappone, e del Gruppo Bilderberg.

Da: QUI

Autore: Carmine

Notizie di oggi
Rimborsopoli: il vero problema? LE IENE, NON IL M5S!
Rimborsopoli: il vero problema? LE IENE, NON IL M5S!
(Milano)
-

La radice del problema è la malapianta del risentimento che da anni è coltivata dai mass media e di cui i grillini sono solo l’epifenomeno più chiassoso, effimero e passeggero
La radice del problema è la malapianta del risentimento che da anni è coltivata...

Salvini candidato in Calabria? PER NON DIMENTICARE: 'Questa Regione mi fa VERGOGNARE DI ESSERE ITALIANO'
Salvini candidato in Calabria? PER NON DIMENTICARE: 'Questa Regione mi fa VERGOGNARE DI ESSERE ITALIANO'
(Milano)
-

Salvini candidato in Calabria. Sì, quello che disse: “questa Regione (la Calabria) mi fa vergognare di essere italiano” – Signori, questa non è un’elezione, è un test di intelligenza per i Meridionali…!
Salvini candidato in Calabria. Sì, quello che disse: “questa Regione (la...


(Milano)
-


E' già successo in Gran Bretagna per la Brexit e negli Stati Uniti per...

Caso Rimborsi M5S: cose che succedono? Difenderli a PRESCINDERE e' SBAGLIATO
Caso Rimborsi M5S: cose che succedono? Difenderli a PRESCINDERE e' SBAGLIATO
(Milano)
-

Quando in un pollaio vengono eletti il capo e la rappresentanza, non c'è ombra di dubbio che gli eletti appartengono alla categoria dei pennuti.
Quando in un pollaio vengono eletti il capo e la rappresentanza, non c'è ombra...

Siamo ormai rassegnati a votare il MENO PEGGIO: meglio non votare?
Siamo ormai rassegnati a votare il MENO PEGGIO: meglio non votare?
(Milano)
-

Sono prevedibili, anche se non mancano di fantasia. D’altra parte cosa mai possono dire se non quello che la gente vuole sentirsi dire?
Li vedo ogni giorno, tutti. Li ascolto pure, li leggo, nonostante un forte...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati