Daniele Donde': numero uno in Italia e nel mondo di vendite di copie di quadri e dipinti famosi

(Roma)ore 23:47:00 del 23/11/2016 - Categoria: Arte, Cultura, Curiosità, Informatica, Moda, Sociale

Daniele Donde': numero uno in Italia e nel mondo di vendite di copie di quadri e dipinti famosi

Dondè respira l’arte sin dalla tenera età perché nasce in una famiglia di collezionisti appassionati di opere.

Lavorando costantemente e con determinazione, ha preso la sua idea e l’ha letteralmente esportata in tutto il mondo. Organizzò mostre d'arte temporanee di "falsi d’autore", in grandi città: Milano, Roma, Ginevra, Zurigo, Monaco, Madrid, Istanbul, Parigi, Londra, New York, Mosca, Sydney, Tokyo, St Moritz, Gstaad, Monte Carlo. Opere di Van Gogh, Monet, Renoir, Degas, Modigliani, Sisley, Lautrec, Pissarr. Il motto di Dondé era: "dare a tutti un capolavoro".

Daniele Dondè: il maestro. Basterebbe quest’affermazione per definire l’artista, famoso in tutto il mondo per i suoi falsi d’autore, veri e propri gioielli artistici.

[foto5]

Le sue opere sono apprezzate da tantissimi VIP di prima categoria: Gianni Agnelli ne ha acquistati 22, soprattutto copie di Mirò; Frank Sinatra 24, tutti Modigliani; Sofia Loren, quattro Dalì. Tra i suoi clienti fissi c'erano addirittura Giovanni Paolo II, la principessa Diana e Gianni Versace, ma anche Ivana Trump, il principe Alberto di Monaco, Alberto Tomba e Schwarzenegger. SOLO PER FARVI CAPIRE DI CHE GENERE DI ARTISTA STIAMO PARLANDO. Andiamo a conoscerlo meglio

Daniele Dondè è il massimo esperto mondiale dei falsi d’autore. Numero uno in Italia e nel mondo di vendite di copie di quadri e dipinti famosi.

Dondé, un maestro apprezzato a livello internazionale da VIP come Frank Sinatra, Roger Moore, Sofia Loren, Arnold Schwarzenegger, sultano del Brunei, il principe Alberto di Monaco, Mohamed Al Fayed, Flavio Briatore 2002 e così ottenne un fantastico successo con la sua Marilyn Rock.

Dondé sta ora lavorando sulla sua nuova collezione d'arte: STRADIVARI ROCK - Musica SCULTURE di VIOLINI e violoncelli.

Cosa dire delle opere del maestro? Semplicemente non ci sono parole. La sua arte viene accolta da persone che non solo amano l'arte, ma che amano anche stile di vita contemporanei e di lusso. Il risultato delle sue opere è davvero straordinario, opere che emanano armonia dei sensi, bellezza accecante e pregiati sensi alla vista di un suo quadro.

Dondè si costruì così il suo grande sogno. Autodidatta, nasce artisticamente come copiatore di grandi dipinti del passato, o come falsario per i detrattori. E' celebre a proposito una frase di Picasso, "I geni copiano, i mediocri imitano", con la quale amava presentarsi ai suoi feroci critici.

Il maestro Dondè è oggi diventato il leader indiscusso dell'idea che fino a quel momento era stata considerata folle e irrealizzabile.

Daniele Dondè nasce a Cremona, luogo di nascita di tantissimi artisti di fama nazionale, uno su tutti il liutaio Antonio Stradivari. Dondè respira l’arte sin dalla tenera età perché nasce in una famiglia di collezionisti appassionati di opere. Dondé fu tuttavia costretto a vendere la collezioni familiari per motivi finanziari e, purtroppo, va riconosciuto che il 50% delle opere, acquistate da generazioni di duro lavoro e sacrifici, erano in realtà "falsi" d’autore.

Dondé Attualmente vive e lavora tra l'Italia e la Svizzera.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Musulmani d'Italia contro il Natale: 'URTA LA SENSIBILITA' ISLAMICA'
Musulmani d'Italia contro il Natale: 'URTA LA SENSIBILITA' ISLAMICA'
(Roma)
-

Se agli islamici non piace il Natale a noi non ce ne potrebbe fregare di meno.
Se agli islamici non piace il Natale a noi non ce ne potrebbe fregare di meno....


(Roma)
-


A giudicare dai “sintomi” parrebbe tutt’altro che un bel momento: insonnia,...

Rubinetti alle fontane: vuoi l'acqua? PAGA!
Rubinetti alle fontane: vuoi l'acqua? PAGA!
(Roma)
-

Bere l’acqua della fontana? Bei tempi, quando l’acqua corrente era libera e gratuita. Ora siamo in regime di arrembante privatizzazione: se vuoi un sorso d’acqua potabile, anche in aperta campagna, la devi pagare
Bere l’acqua della fontana? Bei tempi, quando l’acqua corrente era libera e...

Salvator Mundi di Leonardo venduto per 450 milioni!
Salvator Mundi di Leonardo venduto per 450 milioni!
(Roma)
-

Finora il primato apparteneva ai 300 milioni di dollari pagati per «Interchange» di Willem De Kooning, passato di mano nel settembre 2015. È l’ultima opera di Leonardo da Vinci in mani private
L’aggiudicazione più alta di tutta la storia del mercato dell’arte. Oltre 450...

Inno di Mameli: L'INNO DELLA MASSONERIA ITALIANA
Inno di Mameli: L'INNO DELLA MASSONERIA ITALIANA
(Roma)
-

Vi siete mai chiesti perché il nostro inno di Mameli inizia con la parola “fratelli” ?Non è per il motivo scontato che tutti pensano….
Vi siete mai chiesti perché il nostro inno di Mameli inizia con la parola...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati