Da Novembre ti spennano - Nuove regole per il BONIFICO ISTANTANEO

(Roma)ore 12:42:00 del 19/09/2017 - Categoria: , Economia, Nuove Leggi

Da Novembre ti spennano - Nuove regole per il BONIFICO ISTANTANEO

Il nuovo metodo di pagamento entrerà in funzione in tutta l'Eurozona. Il nuovo bonifico non è revocabile.

Il nuovo metodo di pagamento entrerà in funzione in tutta l'Eurozona. Il nuovo bonifico non è revocabile. Potrà essere utilizzato per importi che non superano la cifra d 15mila euro. La novità sostanziale è che il pagamento sarà eseguito nel giro di 10 secondi, il tutto sette giorni su sette. Ma c'è qualche sorpresa per chi riceve il bonifico. Infatti spunta una commissione anche in entrata che può arrivare fino a 34 centesimi. Si arriva addirittura a 7,50 euro nel caso in cui il bonifico arrivi dalla Svizzera o da Montecarlo. Di fattole banche non hanno ancora applicato una commissione per chi riceve i soldi. Ma con l'introduzione di questo nuovo sistema la regola potrebbe cambiare e gli istituti di credito potrebbero tuffarsi su questa nuova fonte di entrate. Negli ultimi 11 anni i bonifici sono aumentati del 24 per cento tra i metodi di pagamento.

Banche quali Intesa Sanpaolo e Unicredit hanno già iniziato la fase pilota e non mancano le sorprese, come quella di dover pagare una commissione non solo quando si invia il denaro, ma anche quando lo si riceve. Un conto che si presenta già alle Poste: chi riceve un pagamento tramite bollettino si vede addebitare infatti una commissione fino a 34 centesimi. La cifra si alza quando si riceve invece un bonifico sul conto postale dalla Svizzera o dal Principato di Monaco (la commissione è pari a 7,50 euro).

Per inciso, le banche fino ad oggi non hanno mai applicato la commissione in entrata ma, essendo i bonifici una sicura fonte di redditività per l’intero sistema, questa impostazione ciò potrebbe cambiare. Stando ai dati Banca d’Italia, nel 2006 i bonifici rappresentavano il 16% del totale dei pagamenti, mentre dieci anni dopo sono saliti al 24%.

Autore: Luca

Notizie di oggi
Guerra Iraq 2003: ecco tutto l'ORO intascato DAGLI USA
Guerra Iraq 2003: ecco tutto l'ORO intascato DAGLI USA
(Roma)
-

Guerra d’Iraq del 2003;gli Stati Uniti non hanno trovato armi di distruzione di massa,ma in compenso hanno trovato tanto oro- E ‘ben noto,gli imperi vivono sulle spalle del paese conquistato.
Guerra d’Iraq del 2003;gli Stati Uniti non hanno trovato armi di distruzione di...

Craxi nel 1990: soldi ai poveri, e il mondo guarira' entro il 2020
Craxi nel 1990: soldi ai poveri, e il mondo guarira' entro il 2020
(Roma)
-

«Proporre ai paesi poveri del mondo un “contratto di solidarietà” che rompa, entro il 2020, il ciclo infernale della miseria e della fame»
«Proporre ai paesi poveri del mondo un “contratto di solidarietà” che rompa,...

Sequestro beni da Equitalia? Ecco come evitarlo legalmente
Sequestro beni da Equitalia? Ecco come evitarlo legalmente
(Roma)
-

Basta poco per essere letteralmente “perseguitati” da Equitalia, come per esempio non pagare il canone Tv e dopo una serie di solleciti pagamenti ecco arrivare la cartella da parte di Equitalia.
Il peggiore incubo degli italiani, oggi come oggi è diventato Equitalia, ovvero...

Nel SILENZIO generale, i MANAGER DI STATO SI AUMENTANO LO STIPENDIO
Nel SILENZIO generale, i MANAGER DI STATO SI AUMENTANO LO STIPENDIO
(Roma)
-

Zitti zitti i presidenti delle società pubbliche quotate hanno approfittato del mancato rinnovo di una raccomandazione del Tesoro per aumentarsi lo stipendio. Grieco (Enel) più 173 per cento. Marcegaglia (Eni) più 110. De Gennaro (Leonardo) più 106. Farin
E ora la palla passa al neo-ministro dell’Economia. Cosa dirà Giovanni Tria...

Come risparmiare energia e avere una bolletta leggera in estate
Come risparmiare energia e avere una bolletta leggera in estate
(Roma)
-

Con l’avvicinarsi dei mesi più caldi dell’anno, ritorna l’incubo di bollette da capogiro per moltissime famiglie.
Con l’avvicinarsi dei mesi più caldi dell’anno, ritorna l’incubo di bollette da...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati