Cucina notizie: fregola con cozze vongole e ceci!

VERONA ore 18:31:00 del 20/10/2015 - Categoria: Cucina

Cucina notizie: fregola con cozze vongole e ceci!

Cucina notizie: fregola con cozze vongole e ceci!La fregola con cozze vongole e ceci è un primo piatto prelibato che soddisferà gli amanti dei sapori di mare!

La fregola con cozze vongole e ceci è un primo piatto prelibato che soddisferà gli amanti dei sapori di mare!

Il profumo e il gusto intenso sono dati dall'abbinamento di cozze e vongole, mentre la particolarità sta nell'utilizzo della fregola (o "fregula"). Si tratta di una pasta di semola e acqua a forma di piccole palline lavorata a mano e ideale per i piatti di pesce o minestre leggere.

Questo formato di pasta è tipico della Sardegna, ricorda il cous cous anche se ha una consistenza più grossolana e un sapore unico dovuto ai processi di essiccazione e tostatura  a cui è sottoposta.

A questo piatto si uniscono anche i ceci il cui abbinamento con i frutti di mare è solitamente molto diffuso e apprezzato.

Bisognerà quindi avere solo un pò di pazienza per la pulizia e la preparazione degli ingredienti, ma il risultato sarà un'irresistibile e saporita fregola con cozze vongole e ceci che conquisterà i vostri ospiti al primo assaggio!

Ingredienti

Cozze 1 kg Vongole 1 kg Pepe bianco macinato q.b Olio di oliva extravergine q.b Prezzemolo 4 ciuffi Pasta fregola 250 gr Ceci secchi 150 gr Scalogno 1 Peperoncino fresco 1 Sale fino q.b Aglio 1 spicchio Sale grosso 15 gr Sedano mezzo gambo Acqua circa 2 lt Passata di pomodoro 40 gr

Preparazione

Fregola con cozze vongole e ceci

Per preparare la fregola con cozze, vongole e ceci dovrete aver messo a reidratare i ceci per almeno 12 ore (o una notte intera), in una ciotola riempita di acqua (1). Dedicatevi quindi ai molluschi, iniziando dalle vongole. Mettetele a bagno in acqua fredda (2) e aggiungete il sale grosso per farle spurgare (3). Muovete con le Mani le vongole una contro l’altra in modo che eliminino tutta la sabbia possibile e lasciatele in ammollo per 1-2 ore. Durante questo tempo cambiate l’acqua e il sale grosso e ripetete l'operazione finchè l’acqua nella ciotola non risulterà chiara e pulita del tutto (per abbreviare i tempi, potete anche sciacquare le vongole sotto acqua corrente e batterle su di un tagliere di legno con il taglio rivolto verso il basso: se la vongola è pulita può essere cotta, se fuoriesce della sabbia la vongola è da scartare).

Fregola con cozze vongole e ceci

Passate quindi alle cozze (potete consultare la scheda della Scuola di cucina: come pulire le cozze per seguire il procedimento passo passo). Lavate le cozze sotto acqua corrente, quindi con il dorso della lama di un coltello eliminate tutte le incrostazioni e i cirripedi (4) (parassiti, di colore bianco o grigio, che si formano sul guscio) e, con un movimento energico, staccate manualmente la barbetta, o bisso, che fuoriesce dalle valve (5). Sempre sotto l’acqua fresca corrente e utilizzando una paglietta d'acciaio (oppure una spazzola rigida), sfregate energicamente le cozze per eliminare ogni impurità (6).

Fregola con cozze vongole e ceci

Ora dedicatevi al trito che servirà a cuocere le cozze e le vongole: tritate finemente i ciuffi di prezzemolo (7) precedentemente lavato sotto acqua corrente, poi tritate anche l'aglio e il peperoncino fresco (8). Quindi in una padella larga, versate il trito, aggiungete un filo d'olio (9) e fate soffriggere per qualche secondo.

Fregola con cozze vongole e ceci

Unite le cozze e le vongole (precedentemente risciacquate per togliere la sapidità dell'acqua salata) (10), bagnatele con 3 mestoli di acqua (11) e copritele con un coperchio (12). Fate cuocere fino alla completa apertura delle valve.

Fregola con cozze vongole e ceci

Quando le valve saranno aperte, spegnete il fuoco e filtrate il liquido dei molluschi (13), per raccoglierlo in una pentola che avrete precedentemente riempito con circa 2 lt di acqua. Accendete il fuoco basso sotto la pentola e portate il brodo ad ebollizione. Intanto lasciate intiepidire i molluschi, quindi privateli dei gusci e raccogliete i frutti in una ciotolina (14). Poi passate a mondare e tagliare finemente lo scalogno (15).

Fregola con cozze vongole e ceci

Lavate e sfilate il mezzo gambo di sedano con un pelapatate o un coltello, poi tagliatelo finemente (16). In un tegame capiente e fondo, versate un filo d'olio, aggiungete il trito fine di scalogno e sedano (17) e fate soffriggere per 1 minuto. Quindi scolate i ceci che saranno reidratati dopo le ore in ammollo (18).

Fregola con cozze vongole e ceci

Aggiungete i ceci nel tegame con il soffritto (19), quindi bagnateli con il brodo ottenuto con l'acqua di cottura dei molluschi, fino a ricoprirli (20). Unite poi la passata di pomodoro (21), mescolate e fate cuocere a fuoco dolce il tutto per almeno 1 h e 40 minuti, aggiungendo di tanto in tanto il brodo se tendessero troppo ad asciugarsi.

Fregola con cozze vongole e ceci

Passato il tempo indicato, lasciando acceso il fuoco, prelevate dal tegame due cucchiai di ceci (22), poneteli su un piatto e schiacciateli con la forchetta (23) per ottenere una purea. Quindi versate la purea ottenuta nel tegame con il resto dei ceci in cottura (24) e fate addensare. Mescolate e fate cuocere per qualche minuto ancora.

Fregola con cozze vongole e ceci

Unite anche la fregola ai ceci (25), mescolate e cuocete a fuoco dolce aggiungendo a mano a mano qualche mestolo di brodo. Quindi versate anche le cozze e le vongole che avevate sgusciato (26), cuocete ancora per 4-5 minuti, finchè la preparazione avrà raggiunto la consistenza di una zuppa densa. Aggiustate di sale e pepe a piacere, quindi spegnete il fuoco e la vostra fregola con cozze vongole e ceci sarà pronta per essere servita (27)!

Conservazione

La fregola con cozze vongole e ceci si può conservare in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico, per massimo 1 giorno.

Si sconsiglia la congelazione.

Il consiglio

Croccante vs morbidoso: impossibile dire di no! Che serviate la fregola più liquida o più asciutta, non può mancare qualche fetta di pane abbrustolito, magari insaporita con aglio e olio extravergine di oliva: splendido contrasto di consistenze, non perdetevelo!Invece, per quanto riguarda gli ingredienti, volendo potete rimpiazzare i ceci con i fagioli cannellini, rispettosissimi della delicatezza del sapore di questo piatto.

Autore: Carla

Notizie di oggi
Salmone croccante con insalata di noodles, preparazione
Salmone croccante con insalata di noodles, preparazione

-

Lasciatevi ispirare da nuove combinazioni di sapori e provate altre varianti di questa ghiotta pietanza come il salmone alle mele per chi ama il gusto agrodolce, il filetto di salmone in con cavoletti di bruxelles o in crosta croccante di pistacchi!
Mettete del salmone al forno profumato alle erbe e dalle note agrumate accanto a...

Ricetta Manfredi con ricotta
Ricetta Manfredi con ricotta

-

I manfredi con la ricotta rappresentano anche una rivisitazione delle lasagne napoletane: il formato di pasta, conosciuto anche con il nome di Mafalde o Reginette, ricorda proprio quello delle antichissime lasagne napoletane, fatto di sola acqua e semola
La storia dei manfredi con la ricotta incarna perfettamente la consuetudine di...

Crema inglese, preparazione
Crema inglese, preparazione

-

Ma la crema inglese non è solo questo, infatti è una delle basi più utilizzate in pasticceria per preparare tantissimi dolci, come gelati o semifreddi!
La crema inglese è un classico dessert al cucchiaio dal gusto delicato e dalla...

Spiedini di pollo piccanti, preparazione
Spiedini di pollo piccanti, preparazione

-

Gli spiedini piccanti di pollo sono facilissimi da preparare e vanno bene per tutta la famiglia, se volete potete anche impanarli e poi cuocerli in forno, è un'altra variante sfiziosa che potete provare anche stasera per cena.
Siete a dieta e volete gustare qualcosa di speciale? Ecco per voi la ricetta per...

Pan di mandarino, preparazione
Pan di mandarino, preparazione

-

Parliamo del pan di mandarino una ricetta simile al pan d'arancio e pan di limone che siamo certi avrete già assaggiato per la colazione o la merenda.
Basta un mixer, pochi ingredienti e il gioco è fatto! Anzi, il dolce è...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati