Crisi senza sosta: la guerra è l’unico modo per uscirne?

NOVARA ore 22:38:00 del 09/02/2015 - Categoria: Economia

Crisi senza sosta: la guerra è l’unico modo per uscirne?

Crisi senza sosta: la guerra è l’unico modo per uscirne? Analizziamo insieme questa tematica

Il popolo non si sente soddisfatto di quello che é. Il governo é il popolo perché é eletto. Il popolo non si sente riflesso nel parlamento e quindi non si piace. Ogni azione é frutto della nostra creazione quindi chi é causa del proprio male pianga solo se stesso.

Le fabbriche di morte producono di più ed assumono, la distruzione comporta la ricostruzione e quindi altre assunzioni. Certo all'inizio si lavora per poco guadagno che poi nel tempo aumenta. Il classico gioco della domanda e dell'offerta. Lo abbiamo visto dopo la caduta del fascismo. Ovviamente qualcuno, i soliti avvoltoi, aumenterà le sue fortune economiche. Crediamo che esistano altri modi per risolvere la crisi ma la classe Politica di tantissimi paesi vedono solo nella guerra la soluzione in funzione di interessi economici elevati e oggi, spolpato l'osso, non hanno più niente da rubare alla gente ridotta alla fame.

Sono molti gli analisti che si chiedono come mai altri stati europei non siano ancora scesi in strada, come è successo in Grecia dove le violente proteste sono state moltissime, nonostante la pesante disoccupazione, l'incremento delle tasse, la riduzione della spesa pubblica che ha coinvolto stati come Spagna, Portogallo e Italia.

Cosa ne pensi di questa situazione? ESPRIMI IL TUO GIUDIZIO E VALUTA IN BASSO DA 1 A 10 L’ECONOMIA ITALIANA

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Lo Stato LADRO adesso si vende anche la CASSA DEPOSITI E PRESTITI
Lo Stato LADRO adesso si vende anche la CASSA DEPOSITI E PRESTITI

-

Occorreranno studi approfonditi di psicologia per riuscire un giorno o l’altro finalmente a capire come mai, ogni volta che si parla di debito pubblico, al ministro dell’economia di turno brillino gli occhi, si guardi furtivamente intorno e con riflesso p
Occorreranno studi approfonditi di psicologia per riuscire un giorno o l’altro...

LA GERMANIA FINIRA' SUBITO IN RECESSIONE: LO VUOLE TRUMP
LA GERMANIA FINIRA' SUBITO IN RECESSIONE: LO VUOLE TRUMP

-

BERLINO – Il piano dazi di Donald Trump che verrà presto reso operativo per difendere le produzioni negli Stati Uniti e i posti di lavoro minacciati e già in parte distrutti dalla globalizzazione selvaggia ha messo in moto reazioni forti e preoccupate in
BERLINO – Il piano dazi di Donald Trump che verrà presto reso operativo per...

I Dirigenti Statali vogliono PATRIMONI TOP SECRET: COME LA CASTA
I Dirigenti Statali vogliono PATRIMONI TOP SECRET: COME LA CASTA

-

I dirigenti statali possono anche non andare a lavorare e sono pagati ugualmente, possono presentarsi in ufficio a qualsiasi ora della mattina o pomeriggio, timbrano l'entrata e tanto basta, quando timbrano l'uscita l'orario viene rilevato ma non influisc
I dirigenti statali possono anche non andare a lavorare e sono pagati...

UFFICIALE: aumenti su Tabacchi e Carburanti
UFFICIALE: aumenti su Tabacchi e Carburanti

-

All'orizzonte si profila l'ennesima stangata. Stando a una ricostruzione della Stampa, il governo vorrebbe infilare nella manovra correttiva l'aumento delle accise sui tabacchi e sui carburanti.
All'orizzonte si profila l'ennesima stangata. Stando a una ricostruzione...

Mario Monti alla Corte dei Conti: RESTITUIRE SUBITO I SOLDI REGALATI ALLE BANCHE!
Mario Monti alla Corte dei Conti: RESTITUIRE SUBITO I SOLDI REGALATI ALLE BANCHE!

-

MARIO MONTI SBAGLIÒ A PAGARE 2,567 MILIARDI DI EURO A MORGAN STANLEY CHE TRA LA FINE DEL 2011 E L'INIZIO DEL 2012, POCO DOPO IL DECLASSAMENTO DI STANDARD & POOR'S E LA DEFENESTRAZIONE DI SILVIO BERLUSCONI, CHIUSE I CONTRATTI DERIVATI CON LA REPUBBLICA ITA
MARIO MONTI SBAGLIÒ A PAGARE 2,567 MILIARDI DI EURO A MORGAN STANLEY CHE TRA LA...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati