Crac Alitalia, BIGLIETTI A PREZZI STRACCIATI!

(Torino)ore 11:15:00 del 05/05/2017 - Categoria: , Cronaca, Economia, Politica

Crac Alitalia, BIGLIETTI A PREZZI STRACCIATI!

Il prezzo dei biglietti di Alitalia è destinato a crollare nel giro di pochissime settimane.

Il prezzo dei biglietti di Alitalia è destinato a crollare nel giro di pochissime settimane. Ora che la compagnia ha incassato il prestito ponte dal governo di 600 milioni di euro, resta un primo urgentissimo obiettivo per i tre commissari straordinari, Luigi GubitosiEnricoLaghi e Stefano Paleari: evitare di bruciare tutti quei soldi nell’atavico buco nero di costi, spese inutili e sperperi che attanagliano la compagnia.

Per operare regolarmente, Alitalia ha bisogno di almeno 7,6 milioni di euro al giorno, secondo quanto riporta Repubblica citando i dati di bilancio 2015. Si va dai costi per il cherosene per i serbatoi degli aerei, circa 1,8 milioni da pagare cash, a 1,7 milioni per gli stipendi, 2 milioni per i diritti di decollo e atterraggio, 1,1 milioni per i canoni di affitto degli aerei, altrimenti li sequestrano, e 500mila euro per la manutenzione. Sono tutti costi inevitabili, il minimo perché una compagnia aerea possa continuare a respirare. E non si possono pagare in nessun altro modo se non con i soldi del governo.

Resta però l’obiettivo di uscire dall’impasse e prepararsi a ripagare quel prestito, che ha anche interessi poco sotto il 10%, di certo non un regalo. L’unica via percorribile per i commissari resta quella di riconsiderare le tariffe, finora poco o per nulla concorrenziali. Qualche primo segnale è già arrivato, per esempio per i titolari di MilleMiglia, che possono godere del 20% di sconto su voli per Europa, Medio Oriente e Nord Africa. Non può bastare a evitare l’emorragia di prenotazioni, già iniziata lentamente

Da: QUI

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Le ONG rifiutano gli ordini di Salvini!
Le ONG rifiutano gli ordini di Salvini!
(Torino)
-

Conta di più Un governo sovrano, come quello di cui fa parte il leader del Carroccio, o una ong spagnola che carica in mare gli immigrati partiti dalla Libia? Alla luce degli ultimi eventi la domanda è tutt’altro che retorica.
Tu chiamalo, se vuoi, pure braccio di ferro. Ma stavolta il confronto-scontro...

Caso Attali: credito, per finanziare i viaggi dei migranti
Caso Attali: credito, per finanziare i viaggi dei migranti
(Torino)
-

Conosciuto come l’eminenza grigia della politica francese dai tempi di Mitterand e noto per il suo ultraeuropeismo, Jacques Attali è l’uomo che ha scoperto Macron, presentandolo al presidente Hollande del quale è diventato consigliere.
Conosciuto come l’eminenza grigia della politica francese dai tempi di Mitterand...

Taglio vitalizi una TRAPPOLA per RIDURRE LE PENSIONI??
Taglio vitalizi una TRAPPOLA per RIDURRE LE PENSIONI??
(Torino)
-

L’attacco a vitalizi parlamentari e “pensioni d’oro” è solo la premessa della rapina del secolo in funzione schiettamente antipopolare: il vero obiettivo è ridurre tutte le pensioni.
L’attacco a vitalizi parlamentari e “pensioni d’oro” è solo la premessa della...

MIC: ecco la carta che ti da' accesso ai MUSEI DI ROMA gratis per 1 anno
MIC: ecco la carta che ti da' accesso ai MUSEI DI ROMA gratis per 1 anno
(Torino)
-

“Una rivoluzione nell’approccio libero alla cultura”, dicono dal Campidoglio e un chiaro segno di un’apertura nei confronti di residenti e studenti.
Costa 5 euro e a partire da oggi darà accesso gratuito per 12 mesi alle gallerie...

Quanto PIL viene prodotto in Italia dagli immigrati?
Quanto PIL viene prodotto in Italia dagli immigrati?
(Torino)
-

Per il ministero dell’Economia nel 2018 la gestione dei migranti ci costerà 4,6 miliardi, l’Europa ne mette 80 milioni, ma ci “permette” di non contabilizzare le cifre nel deficit.
Per il ministero dell’Economia nel 2018 la gestione dei migranti ci costerà 4,6...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati