Costringono tifoseria avversaria a consegnare bandiere

SAVONA ore 15:35:00 del 03/12/2014 - Categoria: Calcio, Cronaca, Sociale

Costringono tifoseria avversaria a consegnare bandiere

Al termine di una partita ecco cosa sono stati costretti a fare alcuni tifosi del Tuttocuoio

Non ci sarebbe alcun gusto se tutti facessero il tifo per la stessa squadra. Il bello dello sport e del calcio è anche e soprattutto questo: la sana rivalità tra due squadre o tifoserie fa bene, gli sfottò si devono accettare, l'importante è che non vengano superati certi limiti.

Al termine di una partita, qualunque sia il risultato, ognuno dovrebbe accettare il responso del campo e fare ritorno a casa con tutta tranquillità. Gli episodi di violenza all'interno o all'esterno di uno stadio non possono essere tollerati ma purtroppo sono sempre di più all'ordine del giorno.

Domenica a Savona c'era stata la sfida valevole per il campionato di Lega Pro tra la squadra di casa ed il Tuttocuoio. Al termine della sfida un gruppo di sostenitori del Savona hanno accerchiato il gruppo dei sostenitori della formazione ospite e li hanno costretti a consegnare le loro bandiere e sciarpe. Tre tifosi del Savona sono stati arrestati, l'accusa è di concorso in rapina.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Energia pulita INSABBIATA in Italia su ordine degli USA
Energia pulita INSABBIATA in Italia su ordine degli USA

-

In questa importantissima conferenza il giornalista RINO DI STEFANO ci introduce alla conoscenza di un argomento di eccezionale interesse e le cui implicazioni potrebbero determinare profondi cambiamenti negli assetti politico-economici, socio-culturali e
LA MACCHINA DI DIO: IL MISTERO DEL RAGGIO DELLA VITA. ETTORE MAJORANA E...

Malta, il NUOVO paradiso fiscale degli italiani
Malta, il NUOVO paradiso fiscale degli italiani

-

Destinazione Svizzera? Macché. Lussemburgo? Nemmeno. È Malta la nuova terra promessa per chi fugge dalle tasse. L'Espresso, con un'inchiesta realizzata insieme al consorzio giornalistico Eic (European Investigative Collaborations), ha potuto consultare lo
Destinazione Svizzera? Macché. Lussemburgo? Nemmeno. È Malta la nuova terra...

Il carcere uccide: la situazione drammatica delle galere italiane
Il carcere uccide: la situazione drammatica delle galere italiane

-

Carmelo Mortari aveva 58 anni. Lo hanno trovato in una pozza di sangue nella sua cella di Rebibbia, reparto G9, lo scorso 25 marzo. Si è tagliato la gola ed è morto lentamente, dissanguato.
Prigionieri e suicidi: così il carcere uccide Carmelo Mortari aveva 58 anni. Lo...

Insigne vs Dybala? Non c'e' partita...A FAVORE DI INSIGNE!
Insigne vs Dybala? Non c'e' partita...A FAVORE DI INSIGNE!

-

Insigne è meglio ‘e Dybala solo che nessuno lo dice perché il potere mediatico sta tutto da una sola parte. Non ci vuole un genio per capirlo, ma ci vuole poco per affermarlo. Basta guardare i numeri. Lorenzo ha segnato più del bianconero, è stato più dec
Insigne è meglio ‘e Dybala solo che nessuno lo dice perché il potere mediatico...

L'ultima intervista a Giovanni Falcone: UN'INQUIETANTE PROFEZIA - VIDEO
L'ultima intervista a Giovanni Falcone: UN'INQUIETANTE PROFEZIA - VIDEO

-

Il 23 maggio 1992 Giovanni Falcone saltò in aria insieme alla moglie e agli uomini della scorta.
Il 23 maggio 1992 Giovanni Falcone saltò in aria insieme alla moglie e agli...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati