Cosa visitare Mosca

(Roma)ore 14:39:00 del 25/11/2017 - Categoria: , Luoghi da visitare

Cosa visitare Mosca

MOSCA COSA VEDERE - Nella capitale russa potrai trovare le tracce di tutti i periodi storici sin dai tempi degli zar (il nostro consiglio è di andare a vedere la casa dove nacque il capostipite della dinastia Romanov) fino al periodo sovietico (i grattaci

MOSCA, COSA VEDERE - Mosca è una città gigantesca, molto affascinante che offre molteplici opportunità per qualsiasi esigenza possa avere un turista che voglia visitare la città. Musei dell’arte al livello mondialepiccoli musei – come le abitazioni delle più note personalità russe, basti nominare lo scrittore Tolstoy e la ballerina Ulanova -  storici monasteri e chiese, enormi parchi come il Parco Gorky e VDNK, il lungofiume Moskova sul quale potersi godere una bella passeggiata, le numerose piazze e una su tutte la celeberrima e mitica Piazza Rossa e certamente i simboli della capitale e di tutta la Russia – il Cremlino, la Chiesa di San Basilio e tanto altro.  

MOSCA COSA VEDERE - Nella capitale russa potrai trovare le tracce di tutti i periodi storici sin dai tempi degli zar (il nostro consiglio è di andare a vedere la casa dove nacque il capostipite della dinastia Romanov) fino al periodo sovietico (i grattacieli staliniani, chiamati pure “Le sette sorelle”, che di sicuro ti affascineranno).

Mosca è così gigantesca che è difficile elencare tutti i posti che meritano di essere visti. Il nostro scopo è quello di  farti scoprire i luoghi e i monumenti che spesso rivestono maggior interesse per i turisti. Qui di seguito troverete informazioni sul ogni luogo e sito proposto, consigli utili, l’indirizzo e la nostra opinione sul perchè vale la pena andarlo a visitare.

COSA VEDERE MOSCA

GUM

Il Gum (Glavny Universalny Magazin) è un enorme centro commerciale che si affaccia sulla Piazza Rossa. L'edificio è stato costruito ai tempi dell'URSS e è un pullulare di vetrate, cupole e fontane che oggi ospita grandi firme, negozi di tutti i tipi e ristoranti.

DOROGOMILOVSK

Non siamo predisposti ad aspettarcelo da una città come Mosca, ma è così. Il Dorogomilovsk è uno dei mercati coperti più belli del mondo. C'è di tutto e diviso per zona. Un codice cromatico regola il mercato: in rosso sono vestiti quelli che vendono carne, in blu quelli che hanno a che fare con il pesce, di bianco quelli che lavorano con la frutta.

E' possibile che i prezzi per gli stranieri siano diversi da quelli per i russi.

LA METRO DI MOSCA

La metro di Mosca è una specie di museo sotterraneo. Le stazioni, specialmente quelle della linea Marrone sono decorate con bellissimi stucchi e lampadari che stare sotto terra diventa quasi un piacere. In alternativa alla metro c'è la rete tranviaria che è molto facile da usare perché la città si sviluppa in centro concentrici che i tram ripercorrono.

IL PANORAMA DA GORY VOROBYOVY

La Collina dei passeri, Vorob'ёvy gory' in russo, è uno dei sette colli di Mosca e anche il più alto. Da qui si può osservare uno dei panorami più belli sulla città e sulla riserva naturale nelle sue immediate vicinanze sorge il maestoso edificio principale dell'Università statale di Mosca.

MAUSOLEO DI LENIN, PIAZZA ROSSA E IL CREMLINO

Tra le attrattive imperdibili ci sono ovviamente quelel che si affacciano sulla Piazza Rossa ovvero il Cremlino e il Mausoleo di Lenin che raccoglie le spoglie mortali del padre della Rivoluzione Russa.

I PARCHI DI MOSCA

A Mosca le aree verdi sono tantissime e soprattutto enormi. Una delle perle verdi della città è il Gorky Park. Il parco si trova sulle sponde della Moscowa con bar di design, venue per concerti, una pista di pattinaggio sul ghiaccio e tante altre cose. I giardini Ermitage sono più contenuti ma più eleganti, in perfetto stile parigino. 

GALLERIA TRETYAKOV

Nella Galleria Tretyakov sono ospitate le più importanti opere dell'arte russa.

TEATRO BOLSHOI

Il teatro Bolshoi è una tappa imperdibile per chi visita Mosca dove non bisogna necessariamente spendere una fortuna per assistere agli spettacoli di danza classica nel teatro dell'accademia tra le più importanti al mondo.

LE SETTE SORELLE DI MOSCA

Dovevano essere otto come i secoli della capitale, ma sono rimaste solo sette. Sono un gruppo di grattacieli particolarmente rappresentativi del classicismo socialista costruiti in un'elaborata combinazione di stile barocco elisabettiano e gotico. Due di questi ospitano due importanti hotel di Mosca: l'Hotel Ucraina e l'Hotel Leningrado.

CAFFE' MASTERSKAYA

Il caffè Masterskaya è un grade caffè che è anche ristorante, club e teatro. L'atmosfera è quella di un antico caffè viennese.

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Luoghi da visitare Casablanca
Luoghi da visitare Casablanca
(Roma)
-

Merito della rinascita della città fu del governatore Lyautey che convocò un famoso architetto, Henri Prost, affinché si preoccupasse di definire un assetto urbanistico più ambizioso e vicino ai gusti europei.
COSA VEDERE CASABLANCA - Casablanca, la più grande città del Marocco, è la...

Cosa vedere Marrakech
Cosa vedere Marrakech
(Roma)
-

Appena si entra nel Palazzo Bahia sembra di catapultarsi nell’Alcazar di Siviglia.
COSA VEDERE MARRAKECH - Un tuffo nei colori e nei profumi di Marrakech: eccovi...

Cosa visitare Pamukkale
Cosa visitare Pamukkale
(Roma)
-

Quindi, per entrare nell’area termale è necessario fare un biglietto nel vicino centro visitatori.
PAMUKKALE COSA VEDERE -Meraviglia geologica formata dai sali minerali contenuti...

Cosa vedere Efeso
Cosa vedere Efeso
(Roma)
-

Alcuni dati storici individuano Efeso con l’antica città di Apasas e risalirebbe al XV e XIV secolo a.
EFESO, COSA VEDERE - La città di Efeso fu uno dei più grandi centri urbani che...

Cosa vedere Antalya
Cosa vedere Antalya
(Roma)
-

Per chi vuole ammirare tutte le bellezze del Golfo, si può scegliere una breve crociera nei luoghi più belli di Antalya, oppure una gita alla ricerca delle cascate più belle della zona, come quella di Duden, quella di Kursunlu o quella di Manavgat, vicino
ANTALYA COSA VEDERE - Antalya è una delle località turistiche più conosciute...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati